Ha parlato oggi il tecnico nerazzurro, Roberto Mancini, presentando la gara che si giocherà domani al Castellani.

Vi proponiamo le immagini grazie al canale ufficiale della società milanese.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Bentornato a casa Ricky!
Articolo successivoEmpoli-Inter: Le probabili formazioni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. APPIANO GENTILE – L’Empoli in cima ai pensieri. La continuità da trovare. La voglia di concentrarsi sul lavoro e il desiderio di non mollare (“Credo che avremo la possibilità di agganciarci al gruppo davanti”). Questi, tra gli altri, i temi principali toccati da Roberto Mancini in conferenza stampa. Si parte proprio dalla partita di domani: “L’Empoli è un’ottima squadra, ha un allenatore esperto, stanno facendo un campionato ottimo. A Empoli non è mai facile vincere. L’Inter dovrà fare una gara attenta perché sul campo sono messi benissimo”, comincia il tecnico nerazzurro. Step-by-step. “Dobbiamo pensare intensamente all’Empoli, poi pensiamo alla Coppa Italia e al Torino. Sono tutte partite difficili”. Si entra poi nello specifico dei singoli. Partendo proprio dalla difesa: “Domani decidiamo. Avere Ranocchia in più è un vantaggio. Domani mattina decidiamo”. E su Kovacic: “Mateo ha dato ancora poco per la sua qualità. È chiaro che darà molto di più crescendo. Può essere decisivo in qualsiasi partita. Lui migliora ogni giorno”. Le domande arrivano anche su Shaqiri: “Si è allenato bene, tutta la settimana. Sicuramente non può giocare una partita intera. M’Vila ha bisogno di giocare, ma non posso dargli questa certezza. Ha fatto un lavoro a parte e vedremo i prossimi giorni se ci sono delle possibilità per lui. Osvaldo si sta allenando con il preparatore e vediamo nei prossimi giorni”. Considerazioni anche su Hernanes: “Può fare il centrocampista centrale perché l’ha già fatto sia in Brasile sia in Nazionale. Può fare tutti i ruoli”. Infine, si parla di Palacio (“Palacio è disponibile al 100%. Il fatto di aver preso Shaqiri e Podolski mi dà alternative”) e Vidic (“Ha un atteggiamento migliore, anche fisicamente sta meglio. Sicuramente ha grande esperienza, grande carisma e sono contento della prestazione di domenica scorsa”).
    http://www.inter.it/it/news/67451

    rimane davvero poco spazio per le nostre speranze (almeno di un pareggio) di domani…..

  2. Loro non sono lo squadrone di qualche anno fa, non facciamoci intimorire da un pareggio con la Juve (ancora in vacanza) e la vittoria sul Genoa (con cui noi abbiamo meritatamente pareggiato). Credo in una grandissima prestazione della squadra, credo in un risultato positivo!!!! FORZA RAGAZZI, IL MEGLIO DEVE ANCORA ARRIVARE!!!!!!!

  3. No ric, adesso l’Inter è davvero tutta un’altra squadra. Timore certo no, ci mancherebbe. Ma domani sarà dura far punti……

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here