Al termine del match vinto per 2-0 contro il Varese, nella nostra postazione stampa all’interno dello stadio “Castellani”, abbiamo effettuato le consuete interviste del dopo gara.

Ai nostri microfoni, oltre al tecnico Sarri (primo contributo), i calciatori Croce, Pucciarelli ed Hysaj (secondo contributo)

 

Il servizio è stato curato da Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCroce: gol liberazione
Articolo successivoHysaj, sofferto inizio gara
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

7 Commenti

    • Bè Claudio se gli dai il giusto tempo per il tiro….è proprio preciso come chi vince la medaglia d’oro di tiro al piattello alle olimpiadi…. 🙂

  1. Finalmente (dai e dai e a forza di augurarcelo) Sarri inizia a parlare di cambio modulo a partita in corso, moduli diversi in questo caso il cercato 4-4-2, (4-3-3 offensivo con Pucciarelli e Verdi), il finale 4-5-1 per difendere il risultato.
    E’ dalla stagione passata che si auspicava che cambiasse il modulo “in corsa” adattandolo alle caratteristiche dei giocatori e non viceversa.
    Gli altri ci studiano con il replay & fermo immagine se siamo pronti a modificare il gioco durante la partita e non dare punti di riferimento, i risultati ci sono.
    Ieri grazie all’Empoli il Varese non era la squadra seconda del campionato di B è bastato un asfissiante controllo palla. Di alcune sbavature di singoli non ci importa, sul 2-0 non contano.

    • Con tutta sincerità credo sarà difficile, prima di tutto perchè c’è un certo Palermo che, stai sicuro o dritto o di rinculino, in serie A ci va, cascasse il mondo.
      Anhe lo Spezia secondo me, sono troppi anni che spende e continua a fare figure da polli lessi.
      E poi da considerare anche le mine Vaganti Avellino, Crotone e secondo me anche Modena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here