Ha parlato nel pomeriggio il tecnico azzurro, Giampaolo, presentando alla stampa la gara che domani l’Empoli giocherà in casa contro l’Udinese.

Il mister ha fatto capire di come davvero sia positivo il fatto che si torni subito in campo per archiviare la gara di Napoli e ripartire tornando a giocare da Empoli.

 

Le riprese sono a cura di Fabio Maltinti (Antenna5)

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli-Udinese: le probabili formazioni
Articolo successivoSERIE A – L'ANTICIPO | La Roma "egiziana" vince in casa del Sassuolo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

16 Commenti

  1. Bravo Mister anche per la schiettezza che hai dimostrato su Barba.
    La pensiamo esattamente allo stesso modo quando dici che Federico ha dato il meglio di sé «attraverso l’organizzazione collettiva» (ergo, gli schemi difensivi di Sarri, prima, di Giampaolo, poi…) e quindi «a gennaio, in Germania, in un campionato diverso, con una lingua che non conosce, avrà bisogno di tempo! e se io fossi stato in Barba non sarei andato!»

  2. Questo signore è un ottimo allenatore ma sopratutto una grande persona! Grande condottiero pronto a difendere i suoi a spada tratta! Un uomo giusto a empoli! Non serve essere strafottenti e arroganti per essere grandi uomini/grazie giampa/grande empoli

  3. Il mister ha ragione ad essere infastidito : perdere 3 a 1 è diverso da perdere 5 a 1 specialmente quando il quarto e il quinto sono stato “regalati” perché palesemente assenti col cervello.Noi dobbiamo essere sempre al massimo con l’attenzione,non appena molli fai figurette.

  4. Bravo mister é così che si guida una squadra………..sono parole che avrei voluto sentire dopo una sconfitta. Complimenti………la prima buona impressione che ho avuto di lei, la stá confermando giorno dopo giorno!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here