Una conferenza stampa pregara che di pregara ha avuto ovviamente poco. E’ stata semmai questa la conferenza con cui Marco Giampaolo, in prima persona, ha annunciato il suo addio alla panchina azzurra alla fine di questa importante stagione. Parole belle con un mister visibilmente emozionato che a fine conferenza (questo purtroppo non siamo in grado di mostrarvelo) ha stretto la mano a tutti i presenti in sala stampa. Una lunghissima conferenza che vi consigliamo vivamente di vedere integralmente.

 

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteDa Torino…parla il tecnico Ventura
Articolo successivoTV | Mister Mutarelli post Lazio
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

21 Commenti

  1. Non ho capito, ma chi è stato a lasciare chi? Le giustificazioni mi sembrano poco convincenti …. l’allenatore che dopo 30pt del girone d’andata non si aspetta il rinnovo? La società che non lo propone? ….. o meglio la mancanza di certezze per il prossimo anno? …. molti discorsi sono simili a quelli di Sarri … magari c’è veramente il Milan dietro ….. ma veramente a Empoli si crede a queste giustificazioni?

  2. si capisce dalle parole del mister che la colpa è del presidente, non gli hanno offerto nemmeno il rinnovo, durante la pausa di natale andava proposto e lui avrebbe accettato, è ovvio che adesso ti avrebbe detto di no e che va via volentieri, e siccome è un signore non ha minimamente accusato la società della mancata proposta, speriamo di non pentirete.

  3. Grazie di tutto Mister ma non capisco sinceramente l’ addio dopo le parole dette 1 anno fa in conferenza stampa

  4. Giampaolo come sempre un gran signore, non ti dimenticheremo! Giusto,
    meglio conservare il bello di quest’anno.Grazie mister!

  5. E’ chiaro che non piaceva al Corsi,e come poteva,ha fatto una preparazione atletica che nemmeno il fibbiana, se la società nno fosse intervenuta in corso d’opera a rimettere la barca in linea di galleggiamento altro che Hellas verona , eravamo retrocessi a dicembre,grazie di tutto avanti il prossimo!

      • lo sanno tutti anche la società per questo non gli hanno rinnovato il contratto, siamo un po’ in acido perché anche quest’anno non ne hai indovinata mezza ?Sarri cacciato dal napoli dopo 2-3 giornate eh?eh sono soddisfazioni ,dopo l’empoli anche il napoli ha il suo gufo portafortuna!

  6. Mister Grazie, non ti hanno capito quando sei arrivato, poi tanti sono tornati indietro ma quello che paga no… finito un ciclo, adesso facciamoci il segno della croce

  7. L’addio di Marco Giampaolo mi sembra un brutto segnale:secondo me ha capito che non vi erano i presupposti per centrare la salvezza la stagione prossima..chi siederà sulla panchina al suo posto avrà un arduo compito,ma allo stesso tempo l’opportunità di entrare veramente nella storia dell’EFC 1920,conquistando la terza salvezza consecutiva,impresa mai riuscita a nessuno finora!

  8. Gli stessi brutti segnali che poteva aver percepito Sarri e invece abbiamo festeggiato l’ennesima salvezza….viviamo alla giornata

  9. GRAZIE MISTER. UN GRAN SIGNORE CHE SI E’ PRESO LA RESPONSABILITA’ DI ANDARSENE QUANDO LA VERITA’ E’ CHE AL NOSTRO PRESIDENTE NON E’ MAI PIACIUTO E QUINDI NON GLI HA RINNOVATO IL CONTRATTO.
    DETTO QUESTO GLI ALLENATORI PASSANO E L’EMPOLI RESTA.
    AL PRESIDENTE NON SI PUO’ CONTESTARE MOLTO ANCHE SE POI LE DECISIONI POTREBBERO ESSERE DISCUTIBILI.
    SPERIAMO IN UN MISTER CHE CI FACCIA DIVERTIRE COME NEGLI ULTIMI 4 ANNI.
    PREPARIAMO I SOLDI PER FARE L’ABBONAMENTO IN QUANTO CI ASPETTA IL’12° ANNO DI MASSIMO CALCIO E POI VEDREMO.
    FORZA AZZURRI.

    • Discutibili? Ti rispondo …. 10 serie A sotto la gestione Corsi, uno dei migliori vivai d’Italia, grande vita a Fabrizio il MAGNIFICO!!

  10. Grazie di tutto Mister, un signore sia dentro che fuori dal campo. Speriamo che Martusciello sia all’altezza della situazione. Forza Magico Azzurro

  11. I motivi sono 2 rivedendo la conferenza stampa 1) che il prolungamento del contratto andava fatto a gennaio come fu per Sarri 2) che cmq anche Giampaolo ha paura di essere esonerato dopo una stagione fantastica come fu con Cagliari e Siena che alla prima stagione si è salvato alla seconda No

    • Salve, ho grande stima dell’Empoli e di Giampaolo, che hanno espresso insieme con Juve, Napoli e Roma il miglior calcio di questo campionato. Non capisco tutti questi discorsi sul presidente, che non conosco e non ho ragione di criticare o osannare. So solo, dopo quarant’anni di esperienza nel calcio, che non esistono presidenti che col calcio non ci guadagnino. Ricordate Ivanoe Fraizzoli? Dicevano che si era rovinato per l’Inter, poi si è scoperto che aveva i soldi in Svizzera. E Moratti? E’ vero, ha speso molto, ma coi pozzi di petrolio poteva permetterselo. La verità è che il calcio per tutti i presidenti è una vetrina e un introito, e quelli che capiscono davvero di calcio sono pochi. Spero che Corsi sia uno di questi.

  12. Bravo Mister il ragionamento non fa’ una piega. Della serie ci sono già passato e ho imparato come funziona….In bocca al lupo

  13. Complimenti sia al Giampaolo allenatore che al Giampaolo uomo. Parole al miele per tutti quanti pronunciate da un gran signore. Dalle sue parole mi sembra di capire che sia stato il presidente a non volerlo confermare. Certamente avrà avuto i suoi buoni motivi. Ci sarebbe da capire chi in passato ha scelto Sarri e Giampaolo ….

  14. Niente di strano…secondo me finché si resta in serie A gli allenatori non rimarranno ad Empoli mai più di una stagione, proprio per le rivoluzioni della rosa dovute alle cessioni dei migliori e ai prestiti che tornano a casa. Rivoluzioni che, escludendo a priori un progetto tecnico a lungo termine, portano gli allenatori a non rischiare due volte la sorte con squadre profondamente rinnovate e spesso indebolite.
    In serie B invece è diverso…li la squadra in genere subisce variazioni accettabili da un anno all’ altro…e quindi una guida tecnica con un programma almeno biennale è possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here