Lo avevamo detto…comunque vada!

 

E purtroppo, ormai si sa, è andata male, ma ugialmente, il pubblico azzurro, alemeno una parte di loro, in particolare quelli tornati dalla trasferta di Livorno, si sono recati nella maratona del Castellani (aperto già dalle 23) per attendere la squadra e poterle tributare ancora meglio il proprio appaluso ed il proprio ringraziamento per una stagione fantastica.

Prima i calciatori, poi lo staff tecnico ed in fine Maurizio Sarri sono andati sotto il feudo del tifo azzurro e, visibilmente commossi, hanno restituito il lungo applauso.

Hanno preso poi la parola, condotti dal nostro Alessio Cocchi, il tecnico ed il capitano dell’Empoli.

 

L’audio del servizio è in presa diretta. potrebbe quindi risultare non godibilissimo. Le riprese sono state effettuate da Marianna di Lallo. Produzione PE TV

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl prossimo obbiettivo si chiama Maurizio Sarri
Articolo successivoLivorno-Empoli (ed il dopo al Castellani) | la fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

33 Commenti

  1. Per una piccola città come Empoli, avete fatto una trasferta davvero stupenda. Sarete sempre gli unici “amici” in terra Toscana, rimanendo una realtà formidabile per il settore giovanile. Avete tutti i presupposti per continuare il sogno l’anno prossimo dove ci saranno meno corazzate (le retrocesse Siena e Pescara hanno un mare di problemi) ed a rivederci al più presto in serie A.

  2. Le più belle immagini che abbia mai visto…
    Valgono più di mille festeggiamenti di tante altre vittorie… più dei caroselli per la A, per le salvezze agguantate nella massima serie o per il raggiungimento della Coppa Uefa.
    Questi cori, questi applausi, queste grida, rappresentano un segno indelebile di civiltà, di competenza e di rispetto: questa è Empoli, una città che nel bene e nel male, a mio avviso, è una mosca bianca nel panorama del calcio italiano!
    Orgoglioso di essere empolese… fino al midollo…

    • Grande Alessio, lascia perdere questo tifoso che come molti ha fatto per anni della maratona un mortorio. Grazie per la passione e l’impegno tua e di tutto PE. Belle immagini, non sono venuto al castellani dopo la trasferta, ma mi unisco agli applausi del pubblico

      • La carica che ci ha dato il cocchi negli ultimi tempi non la ricordavi da anni, anzi ricordo molti sbadigli. Quindi avanti così.
        Grazie ragazzi, orgogliosi di voi.

        • effettivamente il cocchi è odioso quando strilla in quel modo.
          e tra l’altro piu strilla, piu dalla maratona non si capisce un tubo.

          • tamarindo vai a firenze a guardare la tua squadra….
            Cocchi sei un grande erano anni che serviva uno come te.Grazie

    • Cocchi: il meglio che ci può essere al microfono dello stadio
      Grazie Cocchi sei stato un trascinatore insostituibile

  3. Un grande applauso alla squadra, grazie per averci fatto divertire tutto l’anno (tranne le prime 8 giornate 🙂 e per averci fatto anche sognare la A.

  4. grazie al livornese che ha espresso esattamente la filosofia di questa società. ……. Forza empoli sempre attendiamo i nuovi saponara con la speranza di rivedere presto anche noi un po di serie a.
    GRAZIE RAGAZZI.

  5. ….non ero a Li, ho seguito alla radio, l’età non è più esattamente quella giovanile e scapestrata, ma una squadra di calcio ti regala sempre qualcosa, anche quando perde, e al tempo stesso riesce a farti litigare in casa, perché magari ti senti dire “è solo un gioco” (la frase più idiota che sia mai esistita). Rendo merito a questi giocatori che, fino alla fine, c’hanno provato, poi, è giusto così, se a fine campionato tra noi e il Livorno ci son stati 7 punti qualcosa vorrà pur dire, nel calcio va premiata anche la costanza. Ripartire, senza sentirsi costretti a dover ripetere quest’annata, è il primo obbiettivo, promossi o retrocessi basta avere la consapevolezza di avere sempre a portata di mano queste maglie azzurre.

  6. Immagini da brivido, io ieri non ero presente al Castellani, ma c’ero al Picchi, bello quando i nostri ragazzi sono venuti sotto la curva a prendere i nostri applausi che si sono meritati per averci fatto vivere una stagione fantastica…
    Posso immaginare grandi emozioni anche ieri sera, una tifoseria fantastica che si dimostra sia nel bene che nel male attaccata alla squadra!!
    ORGOGLIOSO DI ESSERE EMPOLESE!!!!!!!!!

    • Ma chi l’ha mai visto il cocchi prima di due o tre anni fa. Come minimo è per il pisa.

      SMETTI DI FARE QUEGLI URLETTI DA CHECCA. E SMETTI DI CHIAMARE I NOMI COME FANNO NELLE GRANDI SQUADRE, NOI SIAMO ALTRO, SIAMO EMPOLI E NON SCIMMIOTTIAMO NESSUNO.

      FAI FESTA!

      • Noi siamo Empoli hai ragione, ed infatti per il nostro modo di essere siamo fermi da 30 anni con una città immobile mentre intorno a noi, e non parlo solo di calcio, mangiano il fumo alle schiacciate. Ma ognuno, da noi, deve coltivare il proprio orticello, si sa….

      • “ma chi l’ha mai visto il cocchi…..”…questa frase riassume il motivo del declino della passione azzurra, una passione che dovrebbe essere alimentata dalla curva, e che invece in questi anni non ha fatto altro che ripetere i soliti tre cori noiosi e allontanare la gente dallo stadio…fai festa te…ci si diverte di più alla messa…grande PE

      • A dare retta a te e a quelli come te si sarebbe fermi a dover comprare il giornale per sapere qualcosa dell’Empoli…si starebbe freschi! Meno male c’è chi, come i ragazzi di PE, cerca con i propri mezzi di darci un servizio simile alle grande squadre! C’è solo da ringraziarli.

  7. Ero a Livorno e poi al Castellani, da brividi, anche se, come volevasi dimostrare eravamo pochi, nemmeno la metà di quelli andati a Livorno, se si vinceva forse non bastavano i due piani della maratona, ma si sa, è così.
    Asd vai a farti una canna che forse è megli….vai Alessio, vai PE

  8. Forza Empoli, ripartiamo da questa grande amarezza ma con tante cose in più rispetto al passato, l’anno prossimo sarà ancora più bello.
    Grazie Empoli.

  9. Bellissimo video…comunque,oltre alla squadra, al mister, alla dirigenza e al presidentissimo per un’altro fantastico campionato…vorrei ringraziare tutto lo staff di Pianeta Empoli per la passione, la bravura e la competenza che mettono nel loro lavoro…io che durante la settimana sono sempre in giro per l’Italia per il mio di lavoro, se non avessi questo sito a portata di click sarei disperato!!
    Grazie ragazzi di PE, il risultato di questa stagione è anche vostro…e poi grande Cocchi…speaker forever…

  10. Vai Mirko vai ad imbriacarti, te sei un ultras? Allora sappiate che se tanta gente in maratona un viene più è anche per colpa vostra. Comunque, magari senza offendere, ognuno è giusto abbia le sue opinioni.
    Per me grande Alessio, continua così e soeriamo che il nostro stadio possa conti usare così come è finita quest’anno altrimenti torneremo ad addormentarci.
    Per il resto grande emozione ieri sera, bello bello bello. Orgogliosi di questa squadra.

  11. Non presente ieri sera al rientro da Livorno. Immagini bellissime da pelle d’oca, da mandare a Sky e farle vedere a tutta Italia.

    Ma cosa devo leggere !!!!!! Io son senza parole….poerannoi. PE, Alessio, avanti così, e preparate al meglio la prossima presentazione.

  12. Immagini commuoventi, come del resto è stato essere li e vedere che tutto era preparato e pronto per la festa insperata, la grande festa! L’amaro in bocca è tanto e ci vorrà per cancellarlo, soprattutto perché l’aspettativa creata da questa fantastica stagione era tanta..
    Un grazie ad Alessio Cocchi soprattutto per il ruolo di speaker nel quale mette l’anima e riesce a trasmettere la sua passione infinita e senza vergogna.

  13. Da Livornese è stato un onore giocarci la serie A con Voi, questa volta è andata bene a noi, alla fine magari anche con merito, ma niente toglie al vostro campionato straordinario e alla vostra sportività e umiltà che vi distingue da tutti gli altri.
    In bocca al lupo per l’anno prossimo…

  14. Annata fantastica….squadra motivata….mister preparato e grande motivatore….società forte e sempre presente….io ero al picchi e anche in maratona,ero commosso….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here