Al termine della cerimonia che ha incoronato Lorenzo Stovini come vincitore dell’edizione 2012 del premio intitolato alla memoria di Emiliano Del Rosso, abbiamo intervistato il capitano azzurro che quest’anno oltretutto ha fatto incetta di premi.

In coda all’intervista potrete vedere uno dei momenti più belli, e perchè no, divertenti della serata, ovvero i calciatori azzurri presenti in sala che leggono le poesie scritte dai bimbi delle scuole partecipanti alla “Scuola del Tifo”

 

Servizio di Alessio Cocchi con il contributo di Fabrizio Fioravanti

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteStovini vince il 6° premio "Del Rosso"
Articolo successivoL'arbitro di Empoli-Cittadella
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

  1. So che Emiliano era un tifoso dell’Empoli e che è morto in un incidente stradale e poi non ne so’ piu’ niente anche perchè da troppo tempo lontano da Empoli non ho piu’sottomano la realta’ della mia citta’se non gli spalti del Castellani!Qualcuno sa dirmi qualcosa in piu’ di lui!

  2. Io non sono di Empoli(sono di Palermo)e ho avuto la fortuna sia di conoscere Emiliano che ´di partecipare a diverse trasferte insieme..
    Persona di buon cuore..penso che di meglio non possa dire perche´ e´ ovvio che solo il contatto diretto puo far capire chi hai davanti…
    cmq ,un aneddoto…Roma-Empoli in campo neutro a Palermo..avevo il biglietto di Emiliano e lui arrivava in Aereo perche´ doveva lavorare il giorno prima..lo aspetto davanti la tribuna della Favorita..Eravamo 4 Cannoli Azzurri praticamente a stretto contatto con la tifoseria romanista giunta in sicilia,con loro gli allora gemellati rosanero..immagina che noi eravamo in allerta perche´ sai in casi cosi´ basta niente che scatta il battibecco e come minimo gli insulti…bello fresco e rilassato da lontano spunta Emiliano e con noi si dirige verso il settore ospiti passando per il settore romano..paradossalmente eravamo 5 ma con Emiliano sembravamo 10..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here