Con l’ausilio delle sole immagini e dell’audio originale dello stadio Castellani andiamo a rivedere alcuni momenti incriminati dove si vedono bene i macroscopici errori della difesa. Il primo momento è il primo gol subito, quindi un’azione del secondo tempo che testimonia lo stato di eloquente difficoltà della nostra difesa con sette azzurri schierati negli ultimi venti metri che si fanno sorprendere. Infine il clamoroso gol subito a 10 secondi dalla fine del match…

 

Montaggio/video Gabriele Guastella

 

15 Commenti

  1. Peccato non posso vedere le immagini.
    Comunque sia che ci sia stato Aglietti,
    sia che ci sia Pillon, il risultato non cambia.
    .
    Nell’anno precedente (gestione Aglietti nonostante il poco gioco comunque la squadra “Correva” e la difesa era sufficientemente solida.
    .
    Non credo più che ci sia un problema legato solo alla preparazione.
    Non credo ci siano molte differenze tra quella dello scorso anno e quella di questo anno (chiunque l’abbia fatta).
    .
    Guarda caso se c’è Ficagna si riesce anche a pareggiare a Livorno.
    Se invece ci sono Vinci-Tonelli-Regini subiamo notevolmente.
    .
    Non c’è ombra di dubbio: se vogliamo salvarci non è più compito dell’allenatore ma di un dirigente con gli attributi.
    Il quale deve per forza sfoltire una rosa sulla quale grava troppa inesperieza sui giovani.
    E non solo su qualche “senior” forse è l’ora di fargli cambiare colore.

    Ripeto se vogliamo salvarci non dipende più da un fantomatico e vincente mister.
    Ma da una rosa che offre qualità.
    .
    Noi avevamo Qualità, ma non ci eravamo accorti che l’avevamo per metà…

    • AGLIETTi e il suo stupido preparatore hanno fatto più danni che la grandine.. ci credo che non c’è più..
      ma senti te..

  2. …sarà dura…
    Comunque si deve iniziare dalla convinzione e dalla determinazione su ogni pallone, senza troppi discorsi: senza di queste si può anche smettere domani.

  3. NON SIAMO UN SQUADRA,
    siamo un’accozzaglia di 11 giocatori in cui ognuno gioca per sé…
    Riguardare queste immagini fa davvero male, più che averle viste in diretta…
    Non conta, oggi come oggi, essere in 3, 4 o 7 giocatori in difesa perché i ragazzi non si guardano fra loro, non esiste un “reparto”… ognuno controlla la propria mattonella di terreno “atterrito” dal poter commettere un errore personale ed allo stesso tempo fregandosene di quello che può capitare al compagno.
    Il pareggio di Livorno sembrava aver dimostrato la rinascita di uno spirito, pur nello squallore di una partita mediocre.
    Domenica, invece, complice una condizione fisica agghiacciante (che un utente qui si PE ha perfettamente definito paragonandola a quella dello “zio anziano, che dopo il pranzo di natale” pieno come un chicco d’uva e spossato dal troppo mangiare “decide di avviarsi a tentoni sul letto per un riposino, con la promessa che il panettone lo avrebbe mangiato al suo risveglio”…), siamo tornati ad essere dei “singoli” indifferenti alle sorti dei propri compagni.
    Personalmente la partita di domenica ha anche segnato il passaggio dalla tanta rabbia per vedere svanire il sogno playoff, che pareva vero in precampionato, alla rassegnazione ad un campionato in cui evitare i playout sarà un’impresa.
    Peccato, peccato davvero.

    P.S. Mi sento di rinnovare a PE la mia richiesta (che ho visto è stata condivisa da tanti) di intervistare il preparatore atletico dell’Empoli (chiunque egli sia o sia stato) per capire i motivi dei tanti infortuni, ma, soprattutto, della tenuta atletica nei 90 minuti da squadra amatori (senza offesa, e ci mancherebbe, per gli amatori…) che si allena una volta sola la settimana, facendo la partitella e/o il mischione…
    GRAZIE

  4. E’ vero che c’è anche un certo scollamento, definito sopra giustamente NON SQUADRA nel quale ognuno controlla il proprio spazio nel tentativo di far bene il proprio compito e finito li.

    Il calcio è un gioco di squadra per natura.

    Direi che su questo può agire il Mister ma non a breve purtroppo.

    La drammatica impressione è che non sia possibile riavere undici elementi credibili.
    Ovvero creare uno “chassis o telaio” nel quale possono avvicendarsi sia alcuni giovani da riproporre poi al mercato valorizzati a modo sia gli esperti che portano avanti la loro carriera.

    Andavano presi non giovani ma giocatori con una certa esperienza e na certa qualità di serie C (Prò) perchè i giovani già c’erano.

    Adesso l’unica via è quella di sfoltire la rosa dando na possibilità più consona ai giovani e anche a qualcuno degli esperti che forse hanno bisogno di qualche stimolo in più.
    .
    Non si tratta di bocciare qualcuno si tratta di ripartire con un telaio migliore dell’attuale vendendo e comprando il giusto.
    Da qui a gennaio è possibile e doveroso.
    .
    I risultati parlano chiaro serio rischio Pro.

  5. Vinci, dovrebbe essere la riserva di Buscè…infortuni e quant’altro ha impedito quasi sempre che questa cosa accadesse.
    Regini lo ha voluto con forza il nostro ormai ex mister, in quanto suo pupillo nella parentisi come allenatore della primavera sampdoriana.
    Tonelli è imbarazzante, qui si parla di giocatore da C, ma secondo me di giocatori che fanno errori così grossolani e continuativi non ce ne sono nemmeno in 3a categoria.
    Mori dovrebbe fare tanta panca, peccato che a causa dell’infortunio di Ficagna sarà il titolare per molto tempo.
    Si potrebbe uscire da sta crisi ma si deve fare una bella purga, ridimensionando parecchi giocatori, a partire dalla difesa che è il reparto più in crisi.

  6. ragazzi la difesa non è in crisi. è TONELLI che è in crisi.. o meglio è scandaloso.. non è un giocatore di calcio, non si parla di categorie sbagliate, ma proprio di sport sbagliato.. Gli altri difensori se la cavano come hanno sempre fatto, certamente sono sulle gambe come tutta la squadra ma questo è un altro paio di maniche (vero Aglietti????), ma quello che da insicurezza alla difesa è Tonelli.. questo giocatore deve essere tenuto in tribuna, e per favore portiamo un giovane degli allievi piuttosto. A gennaio tonelli in prestito in serie C e vediamo se quando torna ha capito di che sport si tratta. altrimenti a lavorare come tutte le persone normali..
    e che cazz

  7. Iglhi Vannucchi vacci te a lavorare invece di scrivere tutti i giorni su Pianetaempoli!!!
    Se non la smetti di offendere giocatori mogli fidanzate madri prima o poi qualcuno ti viene a prendere a casa !!!!
    Intanto abbiamo capito che sei in tribuna a vedere la partita altri utenti dicono che sei alto e un Po tondino e che hai un problema ad un occhio forse si dice !!
    Insomma fra di noi che siamo una decina e ti stiamo cercando , siamo vicini a capire chi sei!!!!
    E dopo si ride caro mio le paghi tutte !!!!

  8. Si ho un occhio di vetro e un uncino al posto di una gamba e sono sempre in tribuna vip.. Sono tondo e alto, ho una clip nuova bianca targata DY754PD, un cane boanco e un gatto nero. Il mio piatto preferito è fagioli all’uccelletta.. Li mangio praticamente sempre, anche a colazione talvolta.. Sentissi come sono inzuppati nel caffè.. Hmmm

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here