Al termine del match che gli azzurri hanno perso 3-1 contro la Roma, nella mix zone dello stadio Olimpico abbiamo realizzato le interviste del dopo gara.

Dopo aver ascoltato mister Giampaolo vi proponiamo le chiacchierate fatte con i calciatori Buchel, Pucciarelli e Zambelli.

 

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Marianna Di Lallo. Il contributo è fruibile anche in HD selezionandolo dalle impostazioni di youtube

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Roma/Empoli)
Articolo successivoEFC | Domani la ripresa dei lavori
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. …dietro siam leggeri da fare schifo, si prende gol con una facilità disarmante, con queste difese difficilmente ci si salva. Davanti va tenuta palla, Pucciarelli pareva una piuma, continuamente spostato di peso da Manolas. Macca, lode a lui per sempre, un ce la fa più a tene’ botta da se, in più deve pure correre a destra e a manca. Livaja…boh.
    Non s’è giocato male, ma a volte bisogna giocare più da provinciale, più abbottonati. Dopo l’1-0 bisognava ripartire con più giudizio, non buttarsi subito all’arrembaggio esponendosi, come poi successo, alle ripartenze della Roma. La partenza di Rugani si sta rivelando devastante. Paredes ingenuo sul fallo della punizione che ha poi decretato il primo goal, tanto più che ormai la palla era persa dal giocatore della Roma.
    Non so, ho l’impressione di una squadra molto fragile, sia fisicamente che psicologicamente. Detto ciò, solo e sempre EFC 1920!!

    • ….avevamo la Roma ok, ma intanto la punizione del primo goal gli s’è regalata, idem il secondo. Scusami eh, ma il fatto che “a Roma (o simili) ci sta di perdere” non dev’esse’, ogni volta, una scusante per giustificare le cose che non vanno. Saranno anche forti, ma nel primo tempo, con attenzione ed applicazione e un hanno fatto nulla…..poi ci si deconcentra un attimo e…punizione regalata e omo libero sul corner.

  2. Io sinceramente penso che si abbia un pò il braccino…si gioca sempre meglio degli avversari, almeno il 1° tempo è stato così..poi una giocata e perdiamo la partita..se avessimo un’incisività maggiore davanti in queste partite, probabilmente faremmo punti..oppure avere una super difesa, e con rugani era proprio così in modo da contenere il più possibile gli attacchi avversari..a me l’Empoli piace ma nei 90 minuti è dura competere con queste squadre anche se il nostro calcio è pregevolissimo..
    l’unica cosa da dire che forse dovremmo essere un pochettino più cattivi in alcune fasi di gioco..dai che la prossima la vinciamo!!

  3. Prima di tutto: GIAMPAOLO bravo a preparare una partita così. Livaja non mi piace, Piu mi sembra più bravo. Krunic: bravo, e Barba anche. Il portiere mi lascia un po’ perplesso, anche se mi sembra migliorato. Però, via, i nostri ce l’hanno messa tutta. Il fatto è che come organizzazione di squadra la Roma non è superiore, ma le individualità alla fine contano: Gervinho, Manolas, quella faccia a bischero di Pjanic…e poi avete visto come è cambiato il loro gioco quando è entrato Naingoolan? In difesa mi chiedo: ma tutto è cambiato, in peggio, solo perché non c’è più Rugani? (giocatore per il quale ho una sconfinata ammirazione, però è tutto per l’assenza sua? oppure siamo disposti diversamente?). Perché Tonelli, che è piccolo ma che in area avversaria saltava e segnava, ora non prende più i palloni di testa nella nostra area? Chi mi spiega il mistero?

  4. Skorupski non sta dando alla difesa quella sicurezza che dava Sepe…..
    Col fisico che ha, dovrebbe spaccare il mondo, accidenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here