Nel dopo gara del derby di Firenze, terminato 2-2, abbiamo realizzato le canoniche interviste del dopo gara. Partiamo come sempre con quella di mister Giampaolo che disamina una partita dai due volti ma dove alla fine il risultato va preso con grande soddisfazione.

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli. Il contributo è fruibile anche in HD selezionandolo dalle impostazioni di youtube

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie A: Fiorentina – Empoli | La Fotogallery
Articolo successivoTV | Le interviste post Fiorentina vs Empoli ( i calciatori)
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. Bravo mister, analisi corretta. Dispiace aver preso due goal nel giro di poco tempo, ma la squadra ha dimostrato personalità, voglia di vincere nei momenti migliori e ha saputo soffrire nei momenti difficili della partita.
    E’ un punto che può farci molto comodo!

  2. Si sopratutto per la crescita di consapevolezza che questa squadra può far di più di una salvezza o almeno ha le potenzialità per provarci

  3. Tonelli deve essere preso da una parte e rimbrottato ben bene…la dormita sul 2-2 è inconcepibile.
    Ma anche il primo gol della Fiorentina è solo “merito” nostro…comico che su Kalinic (1 metro e 87) che stacca di testa vada in marcatura niente meno che Mario Rui (1 metro e 70…forse)…bah.

    • S’Ostina, che mi combini?Mi cadi nella trappola degli incompetenti anche tu?La linea centrale difensiva (Costa e Tonelli) nell’occasione del secondo gol effettua il fuorigioco in maniera positiva(tant’é che Kalinic resta in fuorigioco di tre metri).Purtroppo perô Bernardeschi, pur contrato, riesce a servire Babacar in percussione eludendo il fuorigioco.Nonostante questo Costa é bravissimo ad andare a chiudere l’attaccante viola che senza guardare e forse con una deviazione di Costa mette la palla al centro ( ripeto, ad occhi chiusi se non lo avessi capito e con molta fortuna perchè la palla passa inmezzo alle gambe di Costa) e dove finisce la palla? Nel punto morto o terra di nessuno, tra i difensori ed il portiere. Tonelli stava recuperando la distanza con Kalinic ( ricordi era in fuorigioco di 3 metri all’inizio dell’azione?) e quasi arriva sulla palla se non che gli mancano quei 25 cm di sicurezza che gli avrebbero permesso di chiudere, perchè in quei casi se intervieni da troppo,lontano, te la butti dentro.Purtroppo l’unico che avrebbe potuto fare qualcosa era Skorupsky che perô é rimasto sulla linea di porta.Decimi di secondi per prendere la decisione, ma purtroppo é l’unico che in quel tipo di giocate dovrebbe fare un passo avanti ed anticipare il cross.Pazienza, ma lasciamo stare Tonelli per favore.Stesso discorso sul primo goal della Florenzia.I centrali compiono il,loro dovere sul cross di Alonso.Tonelli chiudde Babacar sul primo palo e Costa si posiziona dietro l’attaccante viola come da copione.Kalinic è dietro Costa e nelle diagonali difensive tocca all’esterno chiudere sull’attaccante.Se Mario Rui è alto 1 metro e 60, non è colpa di nessuno se quando va a saltare viene sovrastato da uno di due metri in un’azione di gioco durante una diagonale difensiva.Se stessimo parlando di un’azione da palla a fermo allora sarebbe un’altra cosa ( dove cioé gli assegnamenti possono essere pre-impostati), ma trattandosi di un’azione di gioco, potremmo chiedere alla lega se fosse possibile chiamare “fido” e poter congelare le azioni avversarie per uniformarsi agli avversari …

      • Ho rivisto le azioni e non concordo.
        Sul primo gol il cross di Alonso non è in corsa ed è piuttosto lento c’ era tempo per dare un occhio a chi è in area e andare a chiudere (parlo dei due centrali)…sul secondo Tonelli con una mezza scivolata avrebbe intercettato la palla che gli è passata a 30cm e anche in questo caso a velocità moderata.
        Per me sono errori tecnici (primo gol) e di concentrazione (secondo gol).

        • Per “In corsa” intendevo da azione continua, non da palla ferma tanto per capirci.Ti assicuro pero’ che gli aggiustamenti che vorresti fare in gioco, sono impossibili perché le linee difensive rimangono tali a prescindere da chi si deve controllare (e’ una filosofia che premia l’esecuzione anziché la conformita’ con l’avversario). Per il secondo goal, se Tonelli entra in scivolata (visto il ritardo di cui sopra), sigla il piu’ classico degli autogoal. Ripeto, anche se e’ una teoria un po’ estremizzata, ritengo che l’unico che poteva salvare il goal era Skorupsky.

  4. Cocchi come si fa a criticare il mister oggi.In settimana vai al campo e sai benissimo quamto Saponara si e’allenato.forza Empoli.

    • Penso anch’io ed è una persona che sa anche dire bene, con modestia, ma senza umiltà, quello che ha in testa. Davvero una grande persona e un tecnico di valore. Io sono anche per Sarri e son contento che il Napoli sia in quella posizione, ma, tutto sommato, Giampaolo mi piace di più. 😉 Le sostituzioni di ieri sono state il massimo dell’intelligenza e dispiace per chi non l’à capito e voleva, magari, togliere Livaja 🙁

  5. Ottimo commento e disamina di Simba, che dietro al nick da leone nasconde il cervello di uno che gioca/ha giocato a calcio.
    Bravo.
    S’Ostina? Che delusione!

      • Tranquillo, il sonno lo perderei solo se Tu smettessi di scrivere minchiate su questo sito.
        Grazie ai Tuoi sfondoni (eravamo ultimi in B quando hai cominciato a profetizzare che saremmo spariti dal calcio professionistico…), infatti, siamo tornati grandi.
        Ti prego, continua così 😉

  6. D’accordo con il Mister. In tutto. Grande stima. Bravo. D’accordo con Ostina. Fermo restando la forza della Fiorentina, nell’occasione dei gol siamo stati troppo molli.

  7. Cito saponara in questo momento in diretta alla domenica sportiva… “Giampaolo ha avuto il merito di spogliarsi di tutte le sue convinzioni e i suoi metodi e mettersi a disposizione di un metodo di lavoro che andava avanti da anni… Non so quanto sia descrivibile il suo modo di fare calcio perché noi stiamo portando avanti un lavoro che abbiamo visto darci frutti e lui ci ha seguito in questa strada”.
    Non ho niente contro il mister anzi sono felice x come sta andando la stagione e sopratutto x la trasferta di oggi ma voi che ne parlate sempre non credete che affermazioni simili siano un po come dire si siamo bravi siamo forti ma il mister c’entra poco specialmente se dette da saponara???

    • Sì…ha detto proprio questo. Ma non mi sembra niente di strano…
      Esempio n. 1: Allegri lo scorso anno ha portato avanti il lavoro di Conte e solo a metà del girone di ritorno con lo scudetto in ghiaccio ha iniziato a portare qualcosa di nuovo…di suo.
      Esempio n.2: Il Vate a Napoli ha lasciato il suo adorato 4-3-1-2 per accontentare i giocatori che premevano per il 4-3-3.
      Se Giampaolo riuscirà nell’ impresa onestamente improbabile di salvare la squadra, il prof campionato, svilupperà una nuova idea di gioco, magari più vicina le sue convinzioni tattiche (3-5-2? 4-4-2?).

    • Anonimo è sinonimo di faccia tosta. Ma come? Dice di non avere niente contro Giampaolo e dopo aver scritto che lui (e Sarri) non avrebbe mangiato il panettone non perde occasione per criticarlo. Il calcio è una scienza spesso esatta, Anonimo spara sempre a salve, dovrebbe imparare l’importanza di tacere

  8. Bravo mister belle parole e grandissimo primo tempo con la Fiorentina annichilita. Squadra in campo con il righello tanto era precisa. Nel secondo tempo bella Fiorentina ma noi grande carattere e cuore. Orgoglioso di tutti voi !!!

  9. La squadra non solo è sempre elegante in campo e ben disposta tatticamente, ma è capace anche di soffrire. Di tirar fuori le unghie. Chiaro che patire a Firenze, contro la ex capolista, doveva esser messo in conto. Orgogliosissimo di questi ragazzi e di questo mister. Come tutti siam felici per le imprese di Sarri a Napoli.

  10. Bisogna dire che stiamo facendo sempre meglio negli ultimi anni, e a dir quel che si voglia stiamo diventando una concreta rivale della fiorentina quindi per me il derby può diventare come samp genoa, juve torino, roma lazio, verona chievo, inter milan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here