Al termine della gara che ci ha visto sconfitti 2-1 a San Siro contro l’Inter abbiamo parlato con mister Giampaolo. Ovviamente con il tecnico, oltre alla disamina della partita, abbiamo ritoccato il punto inerente il suo futuro sul quale ha detto che a breve conosceremo cio’ che accadrà, che i tempi non saranno lunghi e che il tutto dovrà essere vissuto con il sorriso.

 

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli. Il contributo è fruibile anche in HD selezionandolo dalle impostazioni di youtube.

 

https://www.youtube.com/watch?v=ut33_f7urS4

30 Commenti

  1. Ma porca trota ma qualcuno mi spiega il motivo razionale per cui dovrebbe andare via ?!?

    lui dovrebbe essere riconoscente all Empoli per averlo ripreso dall inferno della C , la società dovrebbe tenerlo perché sa lavorare con i giovani ed è’ perfetto per il gioco dell Empoli

    Cosa C entra il progetto ? Quale progetto , che C è da rifare mezza squadra ? E allora ?! Tutti L anni e così!

  2. A corsi non è mai piaciuto Giampaolo, Giampaolo a empoli ha dimostrato di essere un buon allenatore e si è rilanciato,forse è l’ultimo treno per lui… per questi due motivi le strade si separeranno.

  3. Soldi , soldi che la società non vuole dargli.. o forse ha già trovato un’altra squadra .. il fatto è che l’Empoli lo manda via senza problemi , e questo mi rammarica

  4. Umanamente non si discute e sa di calcio come pochi altri, ma su di lui pesano le 12 partite senza vittorie. Se fossi il Corsi avrei qualche dubbio.

  5. Beh….se c’è un’altra squadra dietro alle parole del mister…ok…ognuno se ha un’opportunità di lavoro che crede più redditizia(redditizia in tutti i sensi)non va biasimato se prova strade nuove….Ma se invece la decisione è della società,mi piacerebbe oltre ai soliti ringraziamenti di circostanza,sapere le vere motivazioni.E non mi si venga a dire perchè nel girone di ritorno abbiamo fatto solo 13 punti perchè le prestazioni comunque ci sono state e le sconfitte sono state figlie spesso di mancanza di giocatori che si sono fatti espellere in maniera sciocca e di una preparazione,datemi retta,davvero imbarazzante fin dall’inizio del campionato.43 punti e salvezza….questi sono fatti,tutti gli altri discorsi li porta via il vento……

  6. Ragazzi, per me e’ parecchio importante che rimanga Marcello, l’unico capace di trasformare gli anatroccoli in cigni …. gli altri giocatori e allenatori fanno da contorno!!!

  7. … preparazione atletica? … ma il preparatore l’ha portato Giampaolo, dopo la societa’ c’ha messo una pezza quando si e’ accorta che l’aveva sbagliata … siamo onesti fino in fondo e diciamole tutte le cose, non solo quelle che ci fanno comodo!!!

  8. Il preparatore lo puo’ anche aver portato Giampaolo,ma se non è stata fatta nella maniera più opportuna….dipende da Giampaolo?Se non sbaglio la preparazione è a carico del preparatore atletico(supportato anche da Selmi)….l’allenatore su questi aspetti non dovrebbe contare più di tanto e comunque il mio discorso non verteva su chi avesse fatto la preparazione….ma che fosse stata sbagliata,magari dovuta come qualcuno ha ipotizzato al fatto di averla fatta con un caldo bestiale ad Empoli.Anche ai tempi di Aglietti successe la stessa cosa e sul fatto che la società ci abbia messo una pezza non sono proprio daccordo….molte volte le squadre….sul pallone ci sono arrivate ben prima di noi e questa pezza non è stata cucita proprio bene.E non essere troppo sicuro che allenatori e giocatori la faccino da contorno perchè non sempre i brutti anatroccoli si trasformano in cigni….e alla fine in campo non ci va Carli…..Questo è il mio parere naturalmente opinabile quanto si vuole…..

    • A casa mia il capo risponde di tutto e si deve assumere le responsabilità delle persone da lui consigliate …. a casa mia! …. in Italia quasi mai accade, e il tuo commento è lì a dimostrarlo.

      • Non ho ben capito cosa sta a dimostrare il mio commento….a casa tua il capo risponderà di tutto a a casa mia non ci sono capi e così succede in tante società dove si programma in piena sintonia con gli altri.E poi stare a volte a dire le “responsabilità di un fallimento di obiettivi sono solo mie” e facile dirlo….quando non ci si rimette una lira di stipendio…..Con questo piena fiducia in Carli e nel suo operato,ma le salvezze passano soprattutto dai giocatori e dagli allenatori,perchè sono loro che fanno il buono o il cattivo tempo.Oggi tra l’altro e soprattutto ad Empoli,l’allenatore sul fattore acquisti conta sempre meno(qualcuno magari lo consiglia anche lui)e si ritrova ad allenare giocatori portati proprio dal d.s.Maccarone non lo ha certo portato Carli,Cori e altri bidoni(senza offesa naturalmente)compresi Maiello e Livaja li ha portati lui.Voglio dire…..le campagne acquisti a volte si azzeccano a volte no,ma riconoscendo tantissimi meriti a Carli,se se ne va non è certo finito il calcio ad Empoli……L’unico che sarà bene non molli fino a che si puo’ e solo Corsi!

        • Sempre a ribattere su gli errori di Carli, ma Saponara chi l’ha riportato a Empoli? e Zelo e Paredes e Costa? Parlare male di Carli e soprattutto Corsi che ci ha fatto vedere 10 serie A mi sembra una bestemmia …. fate voi!!

          • Visto che stai rispondendo a me mi pare che scrivere “L’unico che sarà bene non molli fino a che si puo’ e solo Corsi!” ….non vuol dire certo da parte mia di aver parlato male di lui….come anche ho detto “Con questo piena fiducia in Carli e nel suo operato e riconoscendo tantissimi meriti a Carli ” e quindi riconosco i suoi meriti,ma ribadisco che le campagne acquisti a volte si azzeccano e a volte no e che comunque sono i giocatori a determinare le loro fortune con prestazioni buone o non buone.Quindi bravo Carli ha portare ad Empoli buoni giocatori,come meno bravo quando ne ha portati alcuni non da Empoli.Ma non è che se rimane Carli ti salvi per forza…Quindi per te è determinante che Carli rimanga….per me morto un papa se ne fa un altro.

  9. Carli quest’ anno ha preso diverse topiche…Livaja…Camporesi..la mancata cessione in prestito del giovanissimo Più…un mercato di gennaio penoso…una gestione post calciomercato invernale dilettantesca (certo poi lui era il primo ad essere onorato degli accostamenti con altre squadre quindi che esempio vuoi potesse dare ai giocatori).

    Non c’ è stato nessun calo fisico…ma solo 5/6 titolari che avevano altro cui pensare rispetto all’ Empoli. Non avendo una panchina dignitosa sei stato costretto a farli giocare sempre (tranne quando si facevano squalifica a ripetizione) con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

    Comunque per me se ne possono andare tutti e pure velocemente please, che dobbiamo rifondare: DS…presunti campioni (ha ha ha)…e il mister…ringrazio solo quest’ ultimo.

  10. Serie b sicura più il corsi guadagna e meno spende! Io fossi carli me ne andrei, non è possibile allestire una rosa decente con due lire (euro)

  11. I soliti commenti disfattisti. Andateci voi a fare il direttore sportivo e presidente sicuramente fareste molto meglio di come siamo oggi in classifica.

    • Spero proprio di no, per loro, perché poi si renderebbero subito conto di dover essere dei semplici burattini di una persona che crede di aver tutto il diritto di fare e disfare a sua immagine e somiglianza, perché lui è LUI. 🙁

  12. Empolandia è un altro di quelli che in tutti i modi si possono definire tranne che tifosi dell’Empoli calcio.Ma come si divertira’ male certa gente.Ora invocano Giampaolo ma un anno fa alla sua assunzione davano già la B sicura.

    • Ognuno ha le tue turbe, amico Renaissance. Le sue tare mentali. Ma c’è da capirli, poverini: tutto l’anno a patì per via del nostro gioco e della salvezza arrivata già a Natale. Un po’ vanno fatti sfogà.

    • Per l’Empoli, oggettivamente, l’unico indispensabile è Fabrizio Corsi e lo dice uno che ha molto più simpatia (come persona) per Marco Giampaolo che per il Presidente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here