Al termine della gara finita 0-0 a Genova contro il Genoa, nella mix zone del Ferraris, ha parlato mister Giovanni Martusciello.

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli. Il contributo è fruibile in HD.

[fnc_embed]<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/aYgwighVWwg” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>[/fnc_embed]

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri di Genoa-Empoli
Articolo successivoEFC | Domani la ripresa
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Come si fa ad essere soddisfatti di un pareggio? Mah ….. questa partita per come si era messa potevamo e dovevamo vincerla. Giovanni e siamo troppo timidi e impauriti … si dovevamo mangiare vivi e portarli via di peso!

  2. DNA del perdente bastonato e felice…analisi giustificativa e triste con questo serie B sicura a Natale . Rimango stupito dalla società ….la fiducia è stata data su carta bianca da 6700 abbonati ….io mi auspico che si sveglino ma alla svelta

  3. Se prima della partita ci avessero detto che un punto si portava a casa,vorrei sapere chi non sarebbe stato contento…..Il problema però e che nessuno può essere contento per aver disputato una partita del genere…..11 contro 10 e praticamente gioco quasi inesistente,occasioni da goal 0,voglia di vincere 0,attacco che non fa un goal(se non si tira in porta non si fa goal).Ben 4 azzurri ammoniti dopo l’espulsione del Genoano….mentre di sicuro doveva succedere esattamente l’opposto perché noi dovevamo attaccare di brutto e loro prendere le ammonizioni.Unica nota positiva della nostra partita….appunto l’espulsione di Lazovic.Nessuna colpa al mister perché è una bravissima persona anche se l’avessero detto a me,anch’io avrei preso la palla al balzo e avrei accettato l’incarico,ma in questo momento se non si da una scossa alla squadra le cose vanno davvero a finire male.Come dite?Non dovrei paragonarmi a Martusciello perché non sono e non ho mai fatto l’allenatore?Perchè Martusciello quando l’ha fatto l’allenatore prima di allenare gli azzurri?

  4. Un allenatore che e’ contentissimo(testuali parole a sky) per uno 0-0 nonostante 60 minuti in superiorità numerica ed un unica azione pericolosa costruita mi lascia perplesso delle sue capacità da allenatore

  5. Dovevamo allargare il gioco e sfruttare costantemente le fasce. Magari inserendo uno Zambelli per il pur bravo Veseli. Ma a i’mister, dispiace dirlo, manco è passato per l’anticamera del cervello.

  6. La settimana passata dissi che sarebbe stato assurdo cambiare allenatore dopo la sconfitta con la Juve (inarrivabile). Oggi però avevamo TUTTE le condizioni per fare bene. Avendo visto tutta la partita, è chiaro che è stato fatto del lavoro in fase DIFENSIVA, però quando si ha la palla noi (in 11 contro 10) non si sa MAI cosa fare; sembra di essere a giocare tra amici, uno si allarga un pò e si prova a passargli la palla, uno arriva sulle trequarti e prova a “buttare” la palla nel mezzo. NON CI SIAMO.
    Ci sono poi molto giocatori svogliati, e altri penalizzati da questa situazione; per esempio Saponara: ha provato qualche volta a partire, ma NON LO SEGUIVA NESSUNO; un paio di volte è arrivato sul fondo e poi ha perso palla perché era solo. Chiaro che la squadra aveva l’ordine di non scoprirsi mai, per prendere un punto.
    Va bene che eravamo abituati male con Sarri, ma qui siamo all’esatto contrario !!!
    Spero che Martusciello si dimetta, perché ho paura che l’esonero non arrivi da parte della società. Poi, se qualcosa cambia sono il primo ad essere contento.
    SEMPRE forza Empoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here