Al termine del vittorioso match interno con la Ternana, abbiamo realizzato le canoniche interviste one-to-one del dopo gara.

Le interviste sono stati divise in due contributi video. Nel primo le parole di mister Sarri, un mister felice ma con i piedi ben saldi per terra. Nel secondo parlano i calciatori Verdi, Bassi e Signorelli

 

Le interviste sono di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli.

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe Pagelle di Empoli-Ternana 1-0
Articolo successivoTV | Sintesi Empoli-Ternana 1-0
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Il fatto che oggi MORO NON SIA STATO MESSO IN CAMPO….MI HA SORPRESO…..ma non negativamente….forse per la prima volta Sarri rinuncia ad un big della squadra,perchè sottotono atleticamente……che stia incominciando a togliersi qualche cocciutaggine di troppo? ;)…Dai Sarri che se incominci a togliere qualche “difettuccio”,(che peraltro vorrei sapere chi non ce l’ha…)….diventi un grandissimo allenatore che davvero puo’ allenare senza problemi anche in serie A(QUANDO PENSO CHE ANCHE STRAMACCIONI HA ALLENATO L’INTER….)…..MAGARI COMINCIA A FARTI QUALCHE ESPERIENZA DI A…..con gli azzurri……che so…una decina d’anni nella massima serie……poi puoi cambiare anche squadra…..Vedere come sono scesi in campo oggi i ragazzi,vedere che tu allenatore puoi rinunciare anche al capitano se non in forma,vedere che alla bisogna Rui lo schieri anche come interno di sinistra,vedere la settimana scorsa Maccarone che partiva da dietro centralmente e appena davanti alla linea dei centrocampisti,mi fa pensare che finalmente hai fatto quel passo in avanti anche tu e non solo la squadra…….Questo è il Sarri che voglio…….

  2. Alla faccia c è chi ti vuole per 10 anni …. e poi puoi andare via da Empoli ….

    Sarri io lo volevo prendere prima di aglietti …. poi l ho criticato perché insiste sui soliti…… ma deve anche lui farsi le ossa !!!!

    Non dimentichiamolo …. l Empoli è un trampolino per i giovani giovanissimi ma anche allenatori in erba ….

    Io non ho dimenticato le cinque sconfitte di seguito dello scorso anno ……

  3. SEMPRE STATO OTTIMISTA ANCHE NEI MOMENTI + DIFFICILI!!!!!!!!!!!!!!!!!AVANTI AZZURRO!!!!!!!!!!!!!!!COME ON BLEUS!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Sono d’accordo con Daniele, qualche passo in avanti si è visto, soprattutto nel primo tempo, la prima mezz’ora, quando secondo me abbiamo giocato da vecchio Empoli, con grande intensità e determinazione, e potevamo segnare almeno due reti. Nel secondo, tempo, invece, ho purtroppo rivisto lo stesso atteggiamento avuto con la Juve Stabia, sembrava che la squadra non salisse e non attaccasse. Mi sembra poi, ma spero di sbagliarmi, che la condizione fisica di alcuni (Valdifiori su tutti) sia veramente scarsa… comunque prendiamo il risultato, va bene così. Se si vincono tutte così per me va bene.

    • Non so se eri sul campo o l’hai vista in tv(credimi….non è la stessa cosa),perchè nonostante un secondo tempo probabilmente in leggero calo,(ti assicuro che la prima mezzora abbiamo corso il doppio degli avversari,spendendo davvero tanto e raccogliendo davvero poco in relazione alle 3 limpidissime occasioni da goal)la squadra è sempre stata propositiva e giocare con queste squadre che si chiudono non è poi tanto facile….Nonostante questo abbiamo fatto sempre noi la partita(correndo sempre piu’ degli avversari anche nel secondo tempo) e la vittoria è stata indiscutibilmente meritata,quindi non credo che dobbiamo prendere solamente il risultato…..ma la prestazione dei ragazzi……Se si vincessero tutte così è perché evidentemente avremmo giocato piuttosto bene…..Non sottovaluterei il fatto che la Ternana,a parte l’immeritata sconfitta con il Cesena,veniva da ottimi risultati e senza sconfitte per ben 12 turni e che nei sue ranghi ha giocatori pagati profumatamente nel mercato sia di agosto che in quello di gennaio!Inoltre dopo una scoppola come quella di Bari,era meno facile di quello che si pensa avere una giusta reazione….credo che invece gli azzurri abbiano dato un chiaro segnale di essere ancora lì a lottarsela alla grande e fino in fondo….Credo che da ora in poi,soprattutto nelle partite che “contano il doppio”(Lanciano,Brescia,Cesena,Crotone,Pescara,Cittadella,Spezia)troveremo squadre che per forza di cose dovranno giocarsela senza rimanere in dieci dietro la linea della palla….troppo importante per i loro obbiettivi o avvicinare l’Empoli o comunque aver bisogno per forza di cose dei tre punti…..E noi se,se la giocano,avremo molte piu’ opportunita’di non uscire sconfitti…..anzi vedo molti risultati con i tre punti a noi favorevoli(magari altri non la penseranno come me,ma le nostre sconfitte spesso hanno detto questo)…..Probabilmente l’unica squadra che troveremo ancora una volta a giocare solo per distruggere il nostro gioco sara’ il Novara,che probabilmente firmerebbe fin da oggi per un punto preso contro gli azzurri……

      • L’ho vista dal vivo, come sempre da quasi trent’anni. Sono d’accordo con le tue considerazioni sulla Ternana e sul fatto che d’ora in poi di gioco se ne vedrà poco e conterà vincere. Quanto al secondo tempo, mi è parso che la squadra non attaccasse, non si sono create occasioni, si è giocata palla molto in orizzontale, e Tavano e Maccarone erano di nuovo molto larghi. Comunque si fa per parlare, va bene così. Di qui alla fine bisogna giocare partita per partita per prendere il risultato, i discorsi e le critiche ormai non contano più

        • Perfettamente d’accordo….anche se per noi LA VITTORIA,SPESSO E’ EQUIPARATA ALLA PRESTAZIONE…e viceversa……mi è difficile negli ultimi 2 anni ricordare una vittoria immeritata……ricordo molto piu’ facilmente …. sconfitte immeritate e pareggi ingiusti…….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here