L’Empoli finalmente stoppa la serie di sconfitte pareggiando in casa contro il Brescia; un punto conquistato dagli azzurri che forse va anche stretto alla squadra di Sarri che meriterebbe, in virtù del gioco mostrato, qualche cosa in più. Il merito di una prestazione convincente arriva soprattutto al cambio del modulo (finalmente!) che passa da un troppo statico e prevedibile 4-4-1-1 ad un più dinamico e pericoloso (per gli avversari!) 4-3-2-1; Maccarone maggiormente supportato dalla squadra e più vicino alla porta altrui è più offensivo e, guardacaso, è proprio lui a segnare il gol del momentaneo 1-0 dopo pochi minuti dal fischio d’inizio dopo una bella azione corale degli azzurri architettata da Saponara sulla sinistra, con velo di Cori, e piattone-gol di BigMac. Gli azzurri non perdono anche grazie alla maggior fortuna in quanto alla prima occasione il Brescia dopo 3 minuti fallisce il gol del possibile vantaggio (mentre in altre circostanze alla prima occasione gli avversari ci avevano fatto male). Purtroppo però Lazik, con la complicità di un Dossena non perfetto, dieci minuti dopo fa 1-1. Ma la gara resta apertissima e anche a tratti entusiasmante con continui capovolgimenti di fronte. Dossena si rifa dell’errore sul gol in almeno due circostanze, poi, soprattutto nella ripresa, è l’Empoli ad andare più vicino alla vittoria. Un  punto meritato che ci fa guardare il futuro con più ottimismo anche se c’è ancora tanto da lavorare. Sabato prossimo impegno difficile in casa del Varese.

   

Montaggio sintesi: Gabriele Guastella

8 Commenti

  1. visto sarri che avevano ragione i tifosi a volere mac davanti e non dietro? cmq complementi per il coraggio della scelta non come qualcuno che qualche anno fa senza far nomi (SILVIO BALDINI) si ostinava a volere lasciare gli stessi giocatori e gli moduli e le stesse cose per cui era chiaro il motivo per il quale si perdevano a raffica in quel periodo. FORZA EMPOLI! CMON

  2. Premetto che ieri non ero allo stadio, ma se immagini sono veritiere il Brescia ha avuto molte occasioni e anche più pericolose di noi. Non posso giudicare la prestazione ma io non mi esalterei più di tanto, positivo la pericolosità di Maccarone. Noto con piacere che Sarri ha “seguito” il mio consiglio di schierare la squadra con il 3412 almeno nel finale.

    • l´empoli non meritava di vincere..sicuramente abbiamo fatto passi da gigante e questo punto fa morale davvero ma dossena ha fatto parate tanto quanto arcari quindi occhio sempre dietro..si sono aperte voragini spaventose e gente che ha potuto colpire di testa senza neanche saltare..mi domando come cio´ sia possibile in serie b..la strada e´ quella giusta e con un levan in forma e il rientro di tavano ci salveremo facilmente ma dobbiamo essere sempre concentrati altrimenti ci resto secco..non credo che partite come empoli-vicenza facciano bene alla salute..quindi evitare per favore..

  3. Certo che vedendo le immagini,mi posso rendere conto di quanta gente c’era anche in maratona inferiore e mi domando:” ma come si puo’ dire che noi ieri contro il Brescia giocavamo IN CASA!”…..Si sa che il pubblico puo’ essere il 13simo uomo in campo…ma ad Empoli è un bel pezzo che non è piu’ così.Credo che non sia un vantaggio da poco per le squadre avversarie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here