L’Empoli ottiene il primo punto del 2012 nella sfida casalinga contro il Crotone, ma è troppo poco per una classifica che vede gli azzurri in una posizione bruttissima. Primo tempo inguardabile, pitagorici in vantaggio al 14′ con Sansone, non proprio impeccabile Pelagotti. L’Empoli si sveglia solo nel finale di tempo con una traversa di Maccarone. Nella ripresa gli azzurri crescono alla distanza grazie soprattutto agli innesti di Brugman, Mchedlidze (traversa) e Buscè che al 72′ sigla il pareggio. Belec dice due volte no a Maccarone.

 

Montaggio/Video: Gabriele Guastella

 

3 Commenti

  1. Bè VEDENDO LE IMMAGINI,ANCHE SE NON SI GIOCA BENE,NON è CHE CI GIRA PROPIO BENISSIMO….PERò QUANDO CAPITANO QUESTE OCCASIONI LA PALLA VA BUTTATA DENTRO….SE NON LO FAI è UN TUO DEMERITO NON SOLO SFORTUNA.Piuttosto mi domando come mai uno con un tiro come ha il Georgiano,non venga messo in condizione di tirare in porta,ma gli si faccia fare lo spizzicatore di palloni….Magari facciamogli battere qualche punizione dai 30 metri ogni tanto.Su Pelagotti posso ribadire che ci sta costando dei punti tutti i sabati….quelle certezze che dava tra i pali sono scomparse da diverse partite…purtroppo il giocare con continuita’ sta mettendo in risalto piu’ i suoi difetti,che i suoi pregi…..e in questo momento abbiamo bisogno di un portiere piu’ esperto….ma ormai il mercato è chiuso….a meno che non ci sia qualche svincolato in giro….Dispiace per il PELA…MA PURTROPPO QUESTA E’ LA REALTA’!

  2. In alcune occasioni potevamo essere molto piu fortunati, ma non riuscire a vincere in casa con il Crotone fa molto riflettere..perché pensando adesso abbiamo degli incontri tutt’altro che facili…

    Per pelagotti hai ragione tu Daniele 57 in questo periodo ci ha fatto perdere alcuni punti, e non
    sembra il portiere che avevamo conosciuto la passata stagione e l’inizio di questa…

  3. tanto sculo! se fosse entrata almeno una delle due traverse e delle occasioni che abbiamo avuto nel finale (clamorosa quella di maccarone) staremmo qui a parlare di grande empoli, grande prova di carattere degli azzurri e di salvezza quasi sicura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here