Semplicemente stratosferici. Gli azzurri si impongono con un roboante 5-0 contro una Juve Stabia che, a differenza delle precedenti squadre scese al Castellani, ha deciso di giocarsi la partita ad Empoli a viso aperto. I primi venti minuti sono stati tutto sommato equilibrati, poi gli azzurri sono saliti in cattedra. Al 27′ Caserta effettua un lancio a centrocampo che colpisce in pieno l’arbitro, ne nasce l’azione dell’Empoli che con Saponara passa in vantaggio. E’ il gol che rompe l’incantesimo negativo di Saponara che torna quello ammirato nella prima parte di stagione, e nel complesso la squadra azzurra tracima. Sull’1-0 per l’Empoli la Juve Stabia crea comunque due palle gol per il possibile pari, poi è praticamente un dominio azzurro. Al 36′ Tavano raddoppia, poi Moro e Saponara potrebbero calare il tris. Nella ripresa l’Empoli è un fiume in piena: Saponara fa 3-0, Tavano cala il poker (con un grande BigMac!), e Maccarone al 74′ chiude i conti: 5-0. L’Empoli potrebbe segnare ancora ma va più che bene così. Lo Juve Stabia onora comunque la partita cercando anche sul pesante 0-5 di segnare almeno il gol della bandiera. Per l’Empoli un successo che porta gli azzurri a quota 63 punti, rosicchiati altri due punti al Verona, frenato in casa dal Cittadella.

.
Montaggio audio-video a cura di Gabriele Guastella

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here