Gli azzurri cadono in casa contro i campioni d’Italia della Juve. Il punteggio ci vede sconfitti per 2-0 ma la squadra azzurra esce ampiamente a testa alta da un confronto difficile dal quale non era preteso niente se non la prestazione che, puntualmente, è arrivata.

Peccato perché il primo tempo è stato giocato sicuramente alla pari, ma anche dopo il gol dell’1-0 bianconero, realizzato da Pirlo che ha trasformato una punizione generata da un erroraccio di Valdifiori, la squadra non si è scomposta e con Pucciarelli è andata vicinissima al pari. Poi Morata ha segnato un bel gol (sfortunata deviazione di Tonelli che tradisce Bassi, ndr) che di fatto ha chiuso l’incontro. L’Empoli termina in dieci il match per via dell’espulsione di Tonelli nel minuto finale: c’è da dire che Vidal è stato graziato da un secondo giallo netto ed i bianconeri sarebbero dovuti rimanere per primi in inferiorità numerica, si sa purtroppo come vanno certe cose…

Queste,  in esclusiva,  le immagini salienti del match commentata da Gabriele Guastella – Produzione PianetaEmpoliTV

 

19 Commenti

  1. cavolo..in barriera nessuno salta sulla punizione di pirlo,
    addirittura maccarone si abbassa, in quel modo facevo gol
    anche io..
    si vede chiaramente che saltando quei 20/30 centimetri
    la punizione non avrebbe mai oltrepassato la
    bandiera,
    e poi quant’e’ sfortunato lorenzone tonelli sia col
    sassuolo che con la juve 2 sue deviazioni hanno
    messo fuori causa bassi.
    comunque sono piu’ fiducioso dopo questa sconfitta che dopo il cagliari,
    forza ragazzi!!!

  2. Bassi vede partire la palla che passa internamente a 2 metri dal palo e parte in ritardo. visto che da quel lato è oramai perforatissimo, al preparatore dei portieri gli fate rivedere quali errori si commettono tenendo Bassi decentrato rispetto alla porta?
    e poi la juve non fa testo basta vedere che l’arbitro è a 4 metri di distanza quando Tonelli viene letteralmente placcato da quella me…a di juventino Bonucci…

  3. Il problema non è stata la punizione che può entrare o no, ma aver perso palla davanti alla difesa e ciò succede troppo spesso, la palla va giocate al laterale e non in verticale.
    Comunque la statistica dice che sconfitta con la Juve è salvezza assicurata e la statistica difficilmente si sbaglia, domenica tornano i tre punti, IO CI CREDO!!!

  4. Attenzione a come si argomenta. E’ un errore non tener conto dei dati oggettivi. Io credo che Zielinski abbia delle carte ottime e mi aspettavo di più. E’ successo che per diverso tempo ha tamponato bene su Pirlo, poi se ne è dimenticato ed è andato per conto suo (e Pirlo ha comnciato a giocare). A questo puntio Daniele risponderebbe come ha risposto commentando le pagelle: Zielinski ha un grande potenziale. E’ vero, ma noi del potenziale non ce ne serviamo ORA, ORA vogliamo che uno giochi, non che giochi benissimo fra un anno. ORA.
    Altro argomento: la punizione non doveva entrare. L’ho vista due volte alla TV ma la colpa è della barriera prima di tutto, e un po’ di Bassi, forse. Tonelli paga il prezzo di chi fa il difensore: cazzate ne fa, ma se le fa lui la p’alla entra, se le fa un centrocampista no. E quindi lui ne paga in immagine.
    Ma ieri il centrocampo, insomma insomma…Valdifiori non mi è piaciuto e all’attacco non si segna. La Juventus molti anni fa aveva un grande giocatore che era Altafini, il quale da vecchio entrava negli ultimi 20 minuti e spessissimo segnava. I nostri due vecchietti all’attacco sono avviati sulla stessa strada (non avendo la sua classe, ma pazienza). Non è che si può pretendere di più. Quindi ci vuole almeno una punta buona a gennaio. Dove trovarla? Questo proprio non lo so.
    Vecino: è andato crescendo e mi è piaciuto proprio. Certo si può stare sicuri che migliorerà.
    Insomma qui ci si dibatte fra vecchi che non ce la fanno più (il miglior vecchio è stato Buffon) e giovani che hanno potenziale. Me la vedo un po’ nera, ma non lo dico. Ma se gioca peggio del solito Valdifiori…mah! Ieri sono rimastoi stupito dal risultato di Parma…che Inter! Che vergogna.

  5. Rivedendo le immagini era chiaramente rigore per noi e davvero non mi capacito della decisione di Valeri. Poi se mettiamo che Vidal doveva essere espulso ecco allora la famosa”sudditanza psicologica” come viene fuori. Sul gol di Pirlo diciamo che hanno sbagliato un po’ tutti ma la cosa sicura è che dare una punizione da lì a uno come Pirlo equivale quasi a dare un rigore.

    • Hai perfettamente ragione. Le punizioni o scavalcano la barriera e entrano nel 7, e allora il merito è di chi calcia e la colpa di nessuno, oppure la colpa è della barriera e forse un po’ del portiere. La sudditanza psicologica è umana, ma un arbitro sa che istintivamente si parteggia per il più forte e allora controlla se stesso; ma invece Valeri è stato “un po’ troppo umano”, anche perché si è visto il trattamento diverso tenuto con Vidal e con Tonelli. E anche a Chiellini qualcosa l’arbitro ha perdonato.
      Non credo poi che ci sia un caso Rugani, però deve cominciare a giocare meglio. E poi c’è una cosa che tatticamente non capisco: se Valdifiori ha delle défaillances chi può affiancarlo? Come si imposta un gioco diverso? Perché un giocatore ha anche il diritto a non essere costante nel rtendimento. Che ci manca in questo caso?
      Vediamo i risultati di oggi, se ci tirano un po’ su. Io lo spero.

  6. Cosa c’e’ da recriminare? Se era un’ altra squadra e non la Juve molti direbbero la cosa giusta! e cioe’ che si sono meritati di vincere loro! Non abbiamo giocato male, condirando il livello degli avversari direi addirittura molto bene e concentrati ma non si segna senza un centravanti che attacchi gli spazi. puccia ne ha bucate 2, Ciccio si da’ da fare deve far gol e riprendere fiducia lui sennò siamo fottuti perche’ in Serie A max 2 errori e gli altri segnano , si deve essere capaci di fare altrettanto. Forza Azzurro!

  7. Rivedendo le immagini si vede benissimo che l’arbitro è in posizione che piu’ favorevole non si puo’ e non puo’ non vedere il fallo su Tonelli nettamente fatto prima del fallo su Chiellini e tra l’altro mi sembra molto piu’ grave l’intervento sull’azzurro……Questo fa paio con una sacrosanta ammonizione che doveva essere comminata a Vidal e che non ci avrebbe certo portati al recuperare la partita,ma sarebbe stata giusta valutazione da parte di un arbitro che deve fare il suo dovere qualunque siano le squadre che dirige…..Non mi si parli di sudditanza,queste sono cose fatte da un arbitro che non dovrebbe calcare i campi di calcio,questo vuol dire arbitrare in malafede….e questo non certo per giudicare la sconfitta…. Riguardo a Zielinski,visto che mi si chiama in causa,non capisco perché Verdi è stato aspettato tutto l’anno scorso e il Polacco alla seconda partita e perfino contro la prima della classe,dovrebbe essere gia in grado di fare la differenza…..

    • E aggiungo,(pur stimando Verdi che in serie A riuscirà in futuro ad essere un ottimo giocatore)ma perché Verdi ad oggi dopo 8 partite ha giocato da ORA?(Riferito al discorso di Giovanni)
      Con i giovani ci vuole anche un po’ di pazienza,soprattutto quando passi da una categoria come la serie B,dove di Verdi ce ne sono tanti,ad una categoria dove devi ancora una volta ridimostrare tutto anche se hai le doti giuste!Se poi ti chiami Maradona o Pele o Messi o Ronaldo o Maldini o Ronaldo o Baresi o Buffon è chiaro che anche a 17 anni sei gia pronto per la serie A….E DI QUESTI GIOCATORI NON NE NASCONO POI TANTISSIMI…..

      • Caro Daniele, non capisco la tua obiezione, non la capisco nella forma. Nel commento alle pagelle hai dettoi che Zielinski ha un grande pot3nziale. Io penso che tyu abbia ragione, ma penso anche che abbiamo bisogno di gente che giochi ORA senza farciu aspettare che maturino il loro potenziale. Comunque sull’arbitro hai ragione. C’era un commento prima della partita, sugli arbitri, di un tifoso che diceva che lo temeva. Ha avuto ragione quell’amico (purtroppo!). Il rigore su Tonelli, che tu, Bafana e Biancazzurro e altri ricordate…sì avete ragione. Sono rimasto male del risultato, ma la botta me l’ha data la vittoria del Parma sui supermilionari…e il genio toscano di mazzarri (toscano come noi, ma più scemo di noi, anche se ha i soldi—lasciamo perdere). Un caro saluto a tutti.

        • Magari fra 2 o 3 partite fa sfaceli, questo ragazzo e’ alla sua seconda partita da titolare (non solo con la maglia azzurra, ma in generale nel campionato di A) e poi se ne abbiamo bisogno ORA (come dici tu) chi ci mettiamo? Se non ti va bene Verdi, se non ti va bene Zielinski, chi vuoi provare? Rovini? O vuoi rientrare il gioco del Pucciarelli, mettendoci lui? In questo momento questi siamo e questi rimarremo fino a Gennaio, quindi anche tu ci mettessi Laxalt si tratterebbe di giovani, giovani che per forza di cose debbono crescere.La politica azzurra e’ questa ed in 3 anni ha portato ottimi risultati, non capisco tutto questo scetticismo su alcuni giocatori da parte di diversi tifosi.Certo ci sarebbe anche la possibilita’ di un cambio di modulo, ma il mister non rinuncera’ mai al “gioco d’attacco” e nemmeno io lo vorrei perche’ sono 3 anni che mi diverto e ben difficilmente ho visto una squadra azzurra in 23 anni di abbonamento,avere tanta voglia di vincere dappertutto e con tutti e non solo a chiacchiere ma anche con i fatti.

  8. primo:su tonelli ci poteva stare un rigore ma dopo la mano di genova… dovremo avere tanta pazienza secondo:la barriera non salta sulla punizione di pirlo e bassi non è molto reattivo terzo: grande buffon su pucciarelli la partita è tutta qui anche se bisogna eliminare quei passaggi demenziali al limite della nostra area di rigore avanti con la lazio possiamo farlgli male con più concretezza in difesa

  9. Daniele l’arbitro non ha inciso sulla partita.
    E’ vero doveva essere espulso vidal ma mancavano solo 10 minuti e ormai si era stanchi pero c’e da dire che ha espellere tonelli non ci ha pensato due mentre con vidal ha chiuso un occhio

    • Mi pareva di averlo ben specificato che anche con l’espulsione ormai i giochi erano fatti e non avremmo piu’ potuto recuperare il risultato…..Ma sul fatto che l’arbitro non abbia inciso sulla partita non potrai mai trovarmi d’accordo…..Dammi il rigore(che tra l’altro ha visto benissimo….guarda dovè l’arbitro ) e poi se ne parla….intanto eravamo 0-0 e se mi dai il rigore probabilmente possiamo passare in vantaggio noi…..Se vuoi dagli anche un premio per come ha arbitrato….daglielo pure….

  10. La Juve non avrebbe mai segnato, senza quella punizione: Mister Sarri aveva davvero indovinato la tattica. La differenza l’hanno fatta i 2 portieri, secondo me: Buffon su Puccia e Ciccio è stato decisivo. Noi bisognà sfruttà al massimo le poche occasioni che in A ti concedono. Se un tu lo fai, tu perdi. Specie contro le grandi. E’ matematico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here