Rivediamo le immagini salienti del confronto, valevole per il 3° turno di Tim Cup, che si è giocato ieri al “Castellani” tra Empoli e Vicenza. Una gara che, come abbiamo già avuto modo dire a visto un discreto Empoli nel primo tempo, seppurt troppo sciupone, mentre nella ripresa sono venuti a galla alcuni deficit dettanti anche dalla stanchezza del periodo. Un Empoli che sicuramente deve migliorare nella fase di finalizzazione ma che deve però anche andare a registrare qualcosa nella linea difensiva, quella che negli ultimi anni era una macchina perfetta. Alcuni singoli hanno giocato al di sotto di quelli che sono i loro standard, ma anche questo fa sicuramente parte di un processo lavorativo che porta in questo momento ad avere una determinata condizione. La sorpresa, la nota lieta, è stata rappresentata da Assane Diousse, classe ’97, che ha giocato una gara di spessore sia per qualità che per carattere, dimostrando di potersi giocare anche in futuro la maglia per quel ruolo. Un match questo che dovrà essere utilizzato per andare a rivedere e correggere alcune cose, per poi farsi trovare pronti all’appuntamento di domenica prossima che mette in palio già tre punti pesanti.

 

Il servizio è a cura di Marianna di Lallo e Tommaso Chelli.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFANTACALCIO | Definite le date per la partenza della stagione numero 21
Articolo successivoEFC | Martedi la ripresa dei lavori
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Bel cavallo….quel Gatto 🙂 ha un fratello altrettanto bravo in prestito a Vercelli. Incredibile la somiglianza del A. Gatto della Juve Stabia. Anche come caratteristiche tecniche.

  2. BOICOTTIAMO TUTTI LA COOP, I POLITICI CHE STANNO ROVINANDO LA NOSTRA CITTA’, CHE LA QUESTIONE STADIO SIA DA ESEMPIO : GLI STRUZZI HANNO LEVATO LA TESTA DALLE BUCHE E SI COMINCIA A MORDERE!
    FACCIAMO LE PROTESTE IN TUTTI I MODI CHE POSSIAMO, QUANDO AVRANNO PAURA DI PERDERE CLIENTI E VOTI FARANNO CIO’ PER SONO LI’, IL LORO LAVORO , CIOE’ GLI INTERESSI DELLA COMUNITA’.
    pS: RISPETTO LA VERA ATLETICA CHE NE AVRA’ SOLO DA GUADAGNARE DA QUESTA FACCENDA CON LA PISTA E STRUTTURE NEL POLO SCOLASTICO.
    Faccio una proposta a P.E.: perche’ non organizzate su antenna 5 una bella tavola rotonda tra tutte le persone coinvolte e telefonate in diretta? vediamo cosa viene fuori!

    Forza Empoli
    Anche se ieri si ‘e fatto pena, non capisco e comunque se questi sono i risultati non condivido il progetto di Giampaolo e le sue considerazione del dopo partita, aspetto a giudicarlo almeno 2 mesi ma di ieri mi e’ rimasto impresso solo Diousse’, gran giocatore, aspettando Maiello, speriamo si trovi in nretta una quadratura di gioco che ci faccia divertire e salvare!

  3. Si… Vicenza ckme lo scorso anno niente male. Grande primo tempo ma si traccheggia sotto porta come al solito. Ma c’è speranza…. Due qcjisti… E se qualcuno è scontento può andare, grande carriera bonetto e pozzi non l’hanno fatta. Forza empoli… Ps xla politica empolese si facciano un esamino di coscienza perché alle prossime elezioni non prendono la poltrona.

  4. Non ho visto la partita, ma dalla sintesi mi sembra che si sia difeso male male in un paio di occasioni (Tonelli e barba) e sotto porta ci s’abbia la cattiveria di un bambino di dieci anni. Detto questo, aspettiamo Le prima partite di campionato per dare giudizi.

  5. Ottima impressione da diousse, meno dalla squadra in generale che mi è apparsa molto imballata.
    Si è giocato spesso centralmente appoggiando poco ai terzini denotando una certa fatica a sfondare, ma penso che una ricerca di identità di gioco fosse un prezzo da pagare con le cessioni e l’allenatore nuovo. Ieri il problema è stato che sapo non ha fatto il sapo, macca non è stato macca,croce non è stato croce e via discorrendo..più un problema momentaneo da carichi di lavoro che di modulo..dopo una settimana di scarico vedremo un’altra squadra col Chievo. Forza azzurri e forza giampaolo

  6. Penso che questa partita sia stata considerata come un’amichevole estiva, mi dispiace solo per chi come me, ci credeva ed ha fatto le corse dal mare

  7. Quello che non mi è piaciuto è stato l’atteggiamento: dopo il goal subito non si è vista la reazione del gruppo. Sono più preoccupata di queste cose che dei nomi più o meno altisonanti in rosa. Giampaolo deve ancora far presa sullo spogliatoio, ci vuol tempo…ma domenica c’è bisogno di fare sul serio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here