Commento di Gabriele Guastella

Produzione PianetaEmpoliTV

.

petvContro questa Lazio, in questo stato di grazia, e sopratutto in un momento dove tutto va a gonfie vele (due colpi di testa e due gol nei primi 31′ minuti di match, ndr) era davvero difficile per tutti. L’Empoli ha avuto il merito di provare a sfidarla a viso aperto, creando il primo pericolo con Saponara (dopo due minuti, ndr), e cercando di restare in partita sempre, anche quando ormai la gara era virtualmente chiusa. Gli azzurri ci hanno provato con Maccarone, Saponara, Valdifiori e Zielinski nella ripresa, dopo che le “Aquile” avevano colpito con Mauri (4′), Klose (31′), Candreva (43′) e Anderson (9′ del secondo tempo). Troppa Lazio per l’Empoli di Sarri, che con il Parma domenica prossima avrà l’occasione di chiudere la pratica salvezza sul proprio campo dimenticando in fretta queste ultime due cocenti sconfitte esterne.

.

1 commento

  1. Noto con rammarico (ma nemmeno troppo…) che questa testata non ha speso nemmeno una parola per i “veri” tifosi azzurri presenti all’Olimpico alla seconda trasferta consecutiva. Ma come il miglior giornalismo italico si preferisce esaltare e ricamare favole sui gitanti della vigilia di Pasqua anziché sottolineare encomiabilità della zoccolo duro, vero cuore pulsante del tifo. Il TG4 vi fà un baffo…chapeau.

    • …non volevo puntualizzarlo io, volevo evitare polemiche, ma noto con grandissimo piacere che non sono l’unico ad avere avuto a noia questa cosa. D’altronde, la Lazio non ha certo un altissimo numero di tifosi in tutta Italia come i gobbi e, quindi, anche a Empoli…….ci siam capiti. Successe uguale anni fa, a Zurigo in tanti,la stessa settimana in campionato a Siena 300 bischeri appena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here