Gli azzurri subito alla prima trasferta della stagione sul campo forse più difficile della B: il Barbera di Palermo. L’allenatore rosanero Gattuso deve rinunciare a Munoz, Barreto e Bolzoni. Nell’Empoli non al top Mchedlidze, assente Laurinì per squalifica; Sarri si affida al palermitano Romeo come terzino destro. L’altro palermitano Accardi va in panchina.

 

PRIMO TEMPO – Primi minuti di studio, poi l’Empoli prende coraggio e guadagna metri di campo. Al 4′ Moro serve Verdi che al volo sorvola di poco la traversa. Meglio l’Empoli del Palermo nel primo quarto d’ora che culmina con il vantaggio dell’Empoli. Verdi serve Tavano che si infila nello spazio lasciato da Maccarone e con un destro chirurgico batte Sorrentino all’angolino alla sinistra: 1-0 Empoli. Il Palermo prova a reagire ma l’Empoli si fa preferire. Nel giro di pochi minuti il francese Ngoyi si prende due gialli e al 26′ lascia la sua squadra in dieci. Ma come spesso accade nel calcio chi resta in dieci gioca meglio. Infatti il Palermo cresce e addirittura quattro minuti dopo, approfittando per la verità di un non perfetto movimento della difesa azzurra, perviene al pareggio con Hernandez: 1-1 Palermo. Nell’ultimo quarto meglio i padroni di casa, azzurri in difficoltà.

.

SECONDO TEMPO – Il Palermo entra in campo come era uscito per l’intervallo: i rosanero mettono in difficoltà l’Empoli soprattutto sulla fascia destra dove Hysaj soffre Morganella che sfiora anche il gol del 2-1. Sarri allora mette dentro Mario Rui e sposta Hysaj a destra togliendo Romeo che ha offerto comunque una buona prestazione. Poi Signorelli entra al posto di Valdifiori. Mosse azzeccate: l’Empoli con il portoghese in campo riacquista metri di campo, e Signorelli (23′) pennella l’angolo che Maccarone di testa deposita in rete per il 2-1 Empoli. Il nuovo vantaggio azzurro sembra dare ora una spinta all’Empoli che con Tavano, Verdi e Moro potrebbe calare il tris e chiudere la partita. Sull’altro fronte però il Palermo soprattutto con Hernandez sfiora il pareggio: bravo Bassi su di lui. Finisce 2-1 per l’Empoli che torna ad espugnare il Barbera.

.

Montaggio video e commento di Gabriele Guastella

 

9 Commenti

  1. Causa lavoro non ho visto la partita seguendo a tratti il live testuale, ma che emozione e con il commento di Gabriele mi sembrava quasi fosse in diretta.

  2. Clamoroso il modo in cui gli abbiamo fatto far gol, ma la grande cosa della serata è stata che l’Empoli ha saputo reggere bene lo sfogo di inizio secondo tempo. Se li prendiamo il secondo la gara si perde sicuro, ed invece….ribadisco che con il commento, la sintesi, è più bella.

  3. Secondo me invece puoi essere il miglior telecronista del mondo ma quando la telecronaca non è in diretta si sente sempre. Ed allora é molto più ganzo senza, con gli effetti stadio magari leggermente amplificati.

    • L’unico difetto e’ che verdi e’ in prestito secco
      e su questo giocatore l’empoli non guadagnera’
      un bel niente..(a differenza di saponara).
      p.s. con tutto il rispetto mi meraviglia che la societa’ prenda giocatori in prestito secco
      lasciando poi il giocatore ad altre squadre!

      • Mi permetto di risponderti, tra l’altro lo abbiamo scritto più volte, precisando che: Verdi è in prestito secco all’Empoli dalle società Milan e Torino di cui detengono il cartellino dal momento che lo stesso giocatore risulta in comproprietà tra i rispettivi club. L’Empoli al termine della stagione avrà diritto ad un pagamento in percentuale sulla valorizzazione del giocatore, quindi è da considerare non un prestito secco ma un prestito oneroso a favore della società che lo può tesserare (quindi l’Empoli). In parole povere cosa significa? Significa che se Verdi farà bene in campionato (gol, presenze, assist.. ect ect) Torino/Milan dovranno riconoscere all’Empoli un premio valorizzazione. E’ per questo motivo, tra l’altro, che il Torino ha fatto ritardare di qualche giorno l’arrivo di Verdi ad Empoli. Se con il Milan l’accordo c’è stato subito, visti anche gli affari degli ultimi tempi (Saponara) con il Torino c’è stato bisogno di più tempo per convincere il club granata. 🙂

  4. io ieri ho visto la partita e ho visto un grande empoli….. è ancora molto presto ma l’inizio è più che incoraggiante un grande verdi e poi che dire di ciccio e big mac…..immortali FORZA EMPOLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here