L’Empoli riscatta la debacle interna con il Bari vincendo al Piola di Vercelli per 1-0. Agli azzurri è sufficiente un rigore di Tavano al 14′ del secondo tempo.
.
PRIMO TEMPO – Gara certamente condizionata dalle assenze nella Pro Vercelli e dalle condizioni fisiche non ottimali degli azzurri, alcuni dei quali reduci addirittura da cinque partite negli ultimi tredici giorni (vedi Saponara per esempio).
La partita è giocata su ritmi davvero blandi e ne esce fuori una gara molto povera di contenuti tanto che nella prima frazione non c’è quasi niente da segnalare se non il cambio forzato di Laurinì sostituito da Romeo ed un’occasione sprecata da Tavano servito al bacio da Maccarone e che si fa ipnotizzare dal portiere avversario.
.
SECONDO TEMPO – Le due squadre alzano leggermente i ritmi anche se la partita resta comunque poco “attraente”. Al 13′ la svolta del match. Sugli sviluppi di un angolo battuto da Valdifiori dalla sinistra Tonelli, appostato in area di rigore per provare la deviazione vincente, viene anticipato con una mano da Scavone (forse però spinto dallo stesso Tonelli, ndr). Per l’arbitro è rigore che un minuto dopo Tavano realizza per quello che sarà il gol vittoria. Nel finale brivido per un tiro di Iemmello deviato da un difensore azzurro e che Bassi toglie da sotto la traversa.
Verona e Livorno pareggiano in trasferta rispettivamente con Sassuolo e Bari e gli azzurri rosicchiano 2 punti e tornano a -8: giochi Play Off momentaneamente riaperti.
.
Video montaggio sintesi a cura di Gabriele Guastella

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here