Secca sconfitta per gli azzurri di Sarri al Picco di La Spezia: 3-0 per la squadra degli ex Cagni e Vitale. L’Empoli interrompe la striscia di undici risultati utili consecutivi in trasferta (8 vittorie e 3 pareggi, precedente sconfitta esterna a novembre a Crotone, ndr) al cospetto di uno Spezia apparso più grintoso e agonisticamente “cattivo” degli azzurri, e lo fa in una partita che si capisce che è nata sotto una cattiva stella dopo pochi minuti con i piccoli episodi che girano tutti contro.

.
Così lo Spezia passa al primo affondo su un errato disimpegno difensivo (12′ Antenucci si ritrova il pallone tra i piedi in posizione solitaria a centro area), poi gli azzurri falliscono una clamorosa palla gol con Tavano (palla svirgolata sotto lo scarpino a tre metri dalla porta, ndr), perdono per infortunio Croce e Accardi e subiscono lo 0-2 con Okaka che approfitta di un non perfetto intervento di Bassi. Si va al riposo sul 2-0 Spezia, con gli azzurri che cercano di fare la partita ma con lo Spezia che, senza rubare niente, è cinico quanto spietato.

.
Nel secondo tempo l’Empoli continua a fare la partita senza però riuscire a rendersi quasi mai pericoloso, anche perchè l’ex Cagni costruisce una ragnatela su cui il trio d’attacco Saponara-Tavano-Maccarone resta impigliato e, senza la mobilità di Croce a centrocampo, gli azzurri appaiono troppo prevedibili. Così, su un altro errore difensivo (questa volta di Laurinì che perde banalmente palla sulla propria tre quarti, ndr) lo Spezia chiude il match segnando il 3-0 con Di Gennaro, abile a sfruttare un cross dalla sinistra. Poi nel finale, tanto per ribadire che la giornata è proprio di quelle storte, Maccarone fallisce la palla del possibile 1-3 che avrebbe reso la giornata leggermente meno amara. Da Grosseto intanto arrivano brutte notizie: il Livorno vince 3-0, i maremmani falliscono 2 rigori, e ora gli amaranto a 4 partite dalla fine (e 12 punti in palio…) sono a +10, per loro la Serie A si avvicina, per l’Empoli speriamo non si siano allontanati i Play Off.
Montaggio audio video a cura di Gabriele Guastella

.

1 commento

  1. Giornata storta, ci può stare dopo tante trasferte andate bene. A parte la cattiveria nei vari episodi non mi pare che lo Spezia ci abbi surclassato con giocate mirabolanti. Voltiamo pagina e pensiamo al Cesena, non mi pare che rispetto alla passata giornata le cose siano cambiate in maniera particolare, anzi direi che con i risultati maturati il Brescia non debba sbagliare partita a Hellas!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here