Terza sconfitta stagionale, e terza sconfitta nelle ultime quattro trasferte per l’Empoli di Sarri che, come a Reggio Calabria, perde a Terni negli ultimi minuti di partita. Gli azzurri, pur su un campo davvero reso difficile per le abbondanti piogge cadute nelle 36 ore precedenti al match, cercano di giocare a calcio ma ancora una volta sono poco concreti, incisivi e cattivi sottoporta e così cadono per il gol del difensore Masi. Empoli che perde per la seconda volta consecutiva la possibilità di prendersi il primo posto in classifica, non approfittando del pareggio interno del Lanciano contro il Siena.
.
PRIMO TEMPO – Ternana aggressiva che fin dall’inizio cerca di sbloccare il match. Bravo il portiere Bassi in almeno un paio di situazioni su Antenucci. Quando Bassi non arriva ci pensa la traversa a salvare gli azzurri su un siluro di Botta. L’Empoli si fa vedere solo per il predominio territoriale e il lungo fraseggio.
.
SECONDO TEMPO – Ancora partenza forte della Ternana che cerca il gol con Ceravolo e con Antenucci che approfitta di un clamoroso liscio di Tonelli (complice il terreno reso insidioso dalla pioggia, ndr). Poi Tavano, su assist al bacio di Maccarone, spreca una clamorosa palla-gol per il possibile vantaggio azzurro sparando da buona posizione sopra la traversa. Quindi è Nolè, su azione personale di Ceravolo, a fallire una facile occasione per il vantaggio della Ternana che arriva comunque a cinque dal termine. L’arbitro Ciampi (che nel primo tempo grazia Valdifiori non estraendo un giusto giallo, avrebbe saltato il Lanciano perchè diffidato, ndr) vede un angolo che non c’è e che il guardalinee giustamente non aveva assegnato. Dall’angolo nasce il gol di Masi che sbuca da dietro e deposita in rete. Tuttavia al 91′ l’Empoli avrebbe anche l’occasione per riacciuffare il pari: davvero imperdonabile l’errore di Verdi (purtroppo manca nella sintesi, ndr) che spara clamorosamente alto sopra la traversa. In pratica il match finisce qui. Ternana che salva la panchina di Toscano e sale a quota 14 ed Empoli che resta secondo a due punti dal Lanciano ma appaiato a Palermo e Avellino. Domanda: riuscirà l’Empoli a prendersi il primo posto superando domenica prossima il Lanciano?
.
Montaggio e commento di Gabriele Guastella, produzione PianetaEmpoliTV

.

7 Commenti

    • Ma voi Signorelli ve lo sognate la notte!! Ma che baco c’avete ne capo?
      Seppur fatta male, stavamo difendendo a zona su quel calcio d’angolo, (sai di cosa si parla?) quindi mi sembra che le responsabilità siano al 100% di Hysaj.
      Mi fa rabbia anche a me vedere Signorelli che non gioca quasi mai con la dovuta grinta che serve, ma dargli sempre la colpa a tutti i costi no eh!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here