Renato Dossena dopo l’impresa dell’8 giugno 2012 ai Play Out contro il Vicenza (decisivo rigore parato a tre minuti dal 90′) si ripete contro il Padova a dieci minuti dalla fine. A dieci minuti dal fischio d’inizio scende velocemente le scale della tribuna. Il suo compagno di squadra Bassi si è sentito male, Pelagotti va tra i pali, lui si veste e va in panchina. Ma Pelagotti nel tentativo di evitare di subire gol si fa espellere per fallo da ultimo uomo concedendo agli avversari un rigore. Allora Dossena si prepara velocemente ad entrare… mentre entra in campo indossa i guanti e nel gelo del Castellani neutralizza il rigore permettendo alla propria squadra di portare a casa un punto che vale come una vittoria… “siamo una squadra… dove siamo tutti importanti… possiamo vincere… INSIEME!”.

.

Montaggio video Gabriele Guastella – Produzione PianetaEmpoli.it

.

10 Commenti

  1. Devo dire con tutta onesta’ che si è comportato da GRANDE professionista. Non conosco le motivazioni del suo accantonamento, che comunque non condivido, ma francamente Renato si è dimostrato un grande portiere che merita tutta la nostra considerazione (ma ieri in Maratona erano in molti a tifare per lui) e spero quella società. Grazie Renato

    • Volevo aggiungere che nonostante tutto ciò che è accaduto e che potrà accadere, per molti tifosi Renato sarà sempre l’eroe dell’8 giugno!!!

  2. Vorrei invece sottolineare il messaggio… qui non è Bassi, Dossena o Pelagotti qui è “insieme si può” bellissimo video, profondissimo messaggio!

  3. Non c’è dubbio che abbiamo tre portieri che se la giocano alla pari, ma ho trovato ingiusto mettere ai margini della squadra Dossena( senza togliere niente a Bassi..) che non aveva fatto dei gran miracoli ma nemmeno dei grandissimi errori ed è’ vero che prendevamo tanti goal ma avevamo una difesa che veniva perforata perfino dal TuttoCuoio…
    Renato da grande professionista si è sempre allenato durante la settimana come se il Sabato dovesse entrare in campo, e quando è stato chiamato in causa ha fatto più che bene…..e questi 20 minuti saranno importantissimi per il suo futuro!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here