stadioDetto, fatto!

Come anticipato in esclusiva dal’AD Ghelfi durante la puntata di PEnAlty del 10 dicembre scorso, la società azzurra ha ufficialmente presentato al comune di Empoli, nella persona del Sindaco, Barnini, i progetti di fattibilità per le due opzioni del nuovo stadio. Ovviamente parliamo del restyling dell’attuale “Castellani, la strada unica che la società vuol perseguire, o la costruzione del nuovo nella zona di Viaccia.

Un passo ufficiale che adesso non puo’ mettere altri discorsi in mezzo se non una risposta, altrettanto ufficiale e crediamo definitiva.

 

Ghelfi fu molto chiaro parlando attraverso la nostra trasmissione tv, l’impegno che l’EmpoliFC vuol prendersi è serio ed è immediato ma deve essere strutturato unicamente la dove adesso la squadra sta giocando. Il sogno societario, ma ormai divenuto tale di ogni tifoso azzurro, è quello inerente il nuovo look del “Castallani” con l’azienda “Enegan” pronta all’investimento più importante con la presa in essere del “title stadium”.

Parliamo di un impianto all’avanguardia, fotovoltaico con circa 18000 posti a sedere, tutti al coperto e le nuove attività commerciali che prenderanno corpo dentro lo stadio.

 

Il mese di gennaio sarà campale. La società non vuole mettere altro tempo in mezzo, a settembre ci dovrà essere la posa della prima pietra, e da li il via ai lavori per poi essere pronti e definitivi per la stagione 2017-18. Adesso la palla passa al Comune di Empoli, giudice di questa situazione che tiene l’intera città con il fiato sospeso, perchè se da una parte nessuno perderà il sonno in caso di un NO, si sarà comunque persa una grande occasione per tutta la comunità.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteSarà PixWords il miglior passatempo del 2016?
Articolo successivoBarnini: " Adesso possiamo valutare"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

43 Commenti

  1. Essendo un tifoso che dai primi anni 70 segue l Empoli al Castellani non posso che essere orgoglioso della nostra società. Mi batte il cuore solo a pensare di mettere piede dentro quello stadio nella foto. Quando andavo nel laterale nord della vecchia tribuna a fare l ultrà mai mi sarei immaginato quello che e’ successo. BARNINI!!! Non ci far smettere di sognare!!

  2. Speriamo che la burocrazia delle pubbliche amministrazioni non intralci il futuro, l’innovazione commerciale e il progresso.
    Sarebbe una sconfitta per tutti!
    È giusto parlarne.
    Ma l’empoli calcio ha dato tanto alla città di Empoli.

  3. La mia speranza è che si arrivi a una soluzione condivisa, ma con il nuovo stadio. Senza impiego di soldi pubblici e con la giusta sistemazione per tutte le attività ora presenti al Castellani. Occasione da non perdere.

  4. spettacolare , non ci sono parole , sogno di entrarci prima possibile , Empoli è la mia vita , biancoazzurro il mio color

  5. Tanto la Barnini si inventerà qualcosa di sicuro. Il bello è che più della metà della gente che scrive qua ha la tessera del suo partito e l’ha sicuramente votata… siete dei grandissimi! almeno non vi lamentate ora che ci s’ha un sindaco del genere

  6. …con tutto il rispetto per chi spera in una soluzione positiva, ma tutto ciò non ha nulla a che vedere con il concetto di stadio che solo tale dovrebbe rimanere. Qui invece si passerà dall’essere la casa dell’Empoli all’esserlo di tutti…anche di chi va a fare la spesa!!!!
    Nessun problema, sono io che non voglio adeguarmi al calcio odierno, e riconosco di non stare al passo dei tempi, d’altronde il futuro è questo. Meno male che rimangono i ricordi e posso dire di avere avuto la fortuna di avere calcato la vecchia maratona in legno prima, e la vecchia curva sud poi.

    • Chi attacca politicamente per la questione stadio fà pena e basta. Non ci sono altre parole. Un amministrazione di qualsiasi colore essa sia ha il dovere di salvaguardare il contesto nel quale si và ad inserire un opera e tutelare le minoranze oppure pensate che se ci fossero stati i prodi a cinque stelle avrebbero permesso lo scempio del già tormentanto quartiere di Serravalle? Oppure i destrorsi regalerebbero lo stadio ad un privato senza nulla in cambio e senza prima aver tutelato le attività minori ma con tutto il diritto di esistere.

      Io voglio lo stadio ma la politica ne stia fuori mentre le istituzioni facciano il proprio dovere di vigilare per permettere uno sviluppo sostenibile della città perchè un intervento del genere avrà ripercussioni decennali non qualche mese…

      • Ho risposto a te ma parlavo a tutti in generale…e il tuo commeta mi trova concorde.
        Il nuovo stadio sarà l’ennesima scusa per metere la museruola al tifoso che tra qualche anno si troverà con un vassoio di pop-corn e le majorette con i pon-pon…

  7. Dai ora basta , la Barnini lo ha detto , se si sistema l’atletica , gli fa fare quello che vogliano! e ve lo dice uno che anti politico a bestia.

  8. secondo me invece adesso la Barnini ha capito che la maggior parte della gente vuole la ristrutturazione dello stadio anche perché loro di tasca loro non usciranno 1 EURO anche per la pista con tanto di spogliatoi e tribuna che si accollerà solo l’ Empoli ma bensì il loro compito è firmare le carte .

  9. Io sono uno di quelli che ne ha dette di tutti i colori contro la BARNINI.
    Ma vedendo altre città ho capito che la Barnini voleva le stesse cose che fanno tutte le altre città, dove hanno imposto lo spostamento della pista a loro carico se volevano farlo .

  10. Progetto da eseguire assolutamente, vediamo di usare tutti il cervello a questo giro ! Soprattutto la Barnini che sicuramente sarà a Bologna questa sera ….si ai vogliaaaaa.

  11. fatelo come vi pare lo stadio ma non vogliamo i sediolini con lo schienale in curva solo gradoni come sul modello di tutti gli stadi tedeschi,svizzeri e austriaci,spazio per chi vuole vedere la partita seduto e spazio per chi ama vederla in piedi…il modello inglese fa schifo.

  12. Se lo fanno son contento se non lo fanno campo lo stesso. Abbiamo il privilegio di seguire la partita dalla maratona con 100 euro all’anno, essere 5 metti più attaccato al campo cambia poco. Molti di voi sembra si mettano dei soldi in tasca se fanno questo stadio. IMPORTANTE che non venga speso un euro pubblico!!

  13. Che tempi quelli della laterale nord, i veloci reclutamenti di “quelli buoni” per andare a fare pubbliche relazioni con gli ultras avversari senza ostacoli! Ciao vecchi rangers!

  14. Io credo che non sia una necessità come molti gridano, non credo che le condizioni di visibilità e/o confort possano migliorare. E’ solo una manovra di marketing del presidente e del suo amministratore per stare sereni anche in caso, un domani, di un ritorno in B o perchè no C. Facciamo battaglie più serie che queste, poi se l’amministrazione da l’ok e viene fatto ci mancherebbe lo prendiamo ma non credo sia una necessità. Ad Empoli sono altre le carenze. E non voto PD sia chiaro !!!!

  15. Secondo me qui c’è gente che per andare contro al Corsi sotto sotto spera di retrocedere o in qualche caso di cervello dichiaratamente superiore e fine (giacché in troppi casi coloro che desidererebbero solamente uno stadio più moderno al posto del vetusto Castellani attuale si sentono definire lobotomizzati )addirittura fallire. Qualcuno sarebbe contento pur di non vederci più l’attuale proprietà.Tanti si meriterebbero di tifare il Prato,la Carrarese,la Massese,la Lucchese o il Pisa insomma tutte le squadre a noi vicine che hanno (beati loro ) presidenze illuminate e ricchissime con le quali si tolgono enormi soddisfazioni sportive anno dopo anno.Ma davvero non vi rendete conto dello stato attuale del Castellani? La prima immagine di Empoli che va in milioni di case è a volte un’inquadratura di cancellate rugginose o uno spiazzo con una pista esausta.E’ roba da Romania anni 70 ma forse a qualcuno piacerebbe davvero.Io invece amo Empoli oltre che l’Empoli e tutto ciò che di bello viene fatto per migliorarne l’immagine avra’ sempre il mio favore.Troppi sono “vergognosi” di essere empolesi.

  16. Sarebbe veramente importantissimo riuscire ad avere uno stadio al passo con i tempi…incrociamo le dita…
    un plauso come sempre al nostro UNICO PRESIDENTE Corsi !!!
    Grazie !
    Forza Empoli !!!

  17. Premesso che ritengo opportuno rifare il castellani mi trovo di nuovo sconcertato rivedendo il progetto… Seguo l’Empoli da più di vent’anni e sono consapevole Della nostra dimensione e dove possiamo arrivare a livello di pubblico, e questo stadio mi pare proprio una cattedrale nel deserto, costruita più per creare più spazio possibile nella pancia per fondi commerciali, che per dare un impianto decente ai tifosi. 18000 posti sono un’esagerazione e quelle curve verranno riempite solo dagli squadroni. Non esiste più il limite dei 20000 posti minimo per la serie A e già uno stadio da 15000 posti si riempie solo con le strisciate. Certo che e’ normale che il corsi guardi anche al portafoglio però, per la miseria, con un po’ di criterio! Ho paura che in molte situazioni ci sentiremo alquanto a disagio.

  18. Si è vero qualcuno vuole il male dell’ Empoli e di corsi e quindi spara caxxate sullo stadio ..la ristrutturazione dello stadio è un bene x tutti soprattutto per la città …e tra rifacimento del castellani o iniziative tipo Scuola del tifo e altro non fanno altro che avvicinare di più gente allo stadio e poi col Carpi dico col Carpi eravamo 9200 non sono pochi anzi

  19. Io voglio essere un po più positivo in queste valutazioni che anche se ininfluenti sulle decisioni finali rendono però l idea di come a Empoli viene vissuta l intera vicenda. È vero che la capienza forse è eccessiva ma non ci scordiamo quel meccanismo automatico di partecipazione allargata che la costruzione di uno stadio nuovo innesca nel tessuto sociale ed economico di un intero territorio.inutile nascondersi dietro un dito : se lo stadio sarà fatto attirerà giocoforza sportivi non solo dalla nostra città , ma da tutto il circondario. E non mi venite a dire che da Montelupo in la sono tutte nane oppure che in valdinievole son gobbi piuttosto che da ponte a elsa in poi son tutti pisani.Lo stadio nuovo sa da fare…..sarà una grande opportunità non solo per noi. Credo che questa sia l’opinione più condivisibile e più corretta. E ora alla ripresa della gara del Dallara perché per scrivere dello stadio mi sono perso tre gol Buona partita.

  20. Dal progetto rilasciato in rete si evince che le due tribune coperte di adesso (quella storica e la Maratona) non verranno spostate dalla loro sede naturale, restando distanti dal campo esattamente come adesso.Il che significa che pista o no, non cambierá niente e ci saranno tra i 15 e i 20 metri tra le tribune e il campo. Mi dispiace, ma per me rischiamo di fare una pagliacciata. Oltretutto mi sembra di capire che verrebbe tolto tutto il giardino adiacente al palazzetto e lungo l’Orme per fare un mega parcheggio. Siccome sono Empolese e tifo Empoli da quando 45 anni fa sono nato, credo di poter chiedere un pizzico di attenzione laddove mi sembra che stia mancando. Spendere 20 milioni di euro e realizzare un mezzo lavoro, anziché esser presi come esempio, ci trasformerebbe in qualcosa da evitare a tutti i costi, anziché esser presi da esempio. Per favore, non ristutturiamo così lo stadio, dimostrando che dei tifosi, all’Empoli F.C. importa meno di quanto voglia dimostrare.Tuteliamo un minimo anche quel pó di verde che ad Empoli é rimasto che per i ns. bambini e la ns. salute meno macchine si avvicinano allo stadio, meglio é.
    Anche se so giâ che qualche pseudo tifoso mi accuserá di non esserlo, sempre e soltanto Forza Azzurro !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here