Ore 19,00

 

E’ suonata la prima campanella del mercato estivo, quella per definire le comproprietà ed evitare le buste.

E le buste, per la situazione che riguardava Vasco Regini con Samp ed Empoli come società compartecipative, sono state a forte rischio fino a pochi minuti fa, quando in extremis, le due società si sono ritrovate per un ulteriore colloquio (il secondo della giornata) che alla fine ha tagliato la testa al toro.

 

Le due società hanno rinnovato la comproprietà del calciatore. Il cartellino rimane dunque a metà tra le due società con i diritti sportivi che vanno alla Sampdoria. Il giocatore, per come la stiamo capendo e per come ci arriva (sentiremo più tardi i nostri dirigenti), dovrebbe approdare in blucerchiato, ma, non facendo monetizzare niente almeno sulla carta e per adesso, alla società azzurra.

Una situazione davvero intricata con un epilogo che sicuramente nessuno poteva immaginare. Per adesso dobbiamo prenderla cosi, poi è chiaro che non è escluso che l’Empoli possa trattare privatamente la sua metà del giocatore, cosa che magari potrà fare anche la Samp.

Di fatto ad oggi 20 giugno, la casacca addosso a Regini dovrebbe essere blucerchiata.

 

Nel discorso è entrato poi Maccarone, anzi è stato l’ago della bilancia, il quale ha avuto, da parte della Samp, il rinnovo del prestito verso gli azzurri. Un Maccarone che quindi da adesso puo’ definirsi già un giocatore dell’Empoli anche per la prossima stagione. Ed anche qui, stando a quello che ci arriva, con un un po’ di confusione visto l’impeto con cui sono arrivare le notizie, parrebbe che gli oneri addosso al giocatore vengano coperti, come nella passata stagione, dalla Samp e solo in piccola parte dall’Empoli.

In questo caso, è chiaro, la notizia che a noi importa è quella che Big Mac potrà essere dei nostri fin dal primo giorno di ritiro.

Una notizia questa che farà contenti in molti compreso lo stesso attaccante novarese che aveva dichiarato di voler a tutti i costi essere in azzurro. Nelle ultime ore a lui era stato accostato il Livorno.

 

Il Ds Carli, contattato velocemente ha spiegato che:

E’ stata la scelta più logica perché il rischio di perdere definitivamente Maccarone era alto. Abbiamo allora deciso di muoverci in questa direzione con l’attaccante che sarà ancora con noi, facendo un regalo a lui che desiderava questo ma anche al mister ed ai tifosi. Mentre per quanto riguarda Regini, come detto, la comproprietà è rinnovata, la Samp sarà l’interlocutore principale ma per trattarlo dovranno passare anche da noi. Di sicuro Vasco giocherà in serie A e non è da escludere proprio nella Sampdoria.”

 

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteVasco Regini a PE: " Empoli sarà sempre nel mio cuore"
Articolo successivoUFFICIALE – Maccarone resta ad Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

14 Commenti

  1. Comunque ora la società deve vedere cosa fare per la metà di regini..o venderlo ora per 2 mil o aspettare il prossimo anno, ma non è detto che acquisterà molto più valore anzi potrebbe anche avere una caduta, ma se fa un’altra stagione ottima in serie A potremo vendere la nostra metà a 4 milioni o anche di più…comunque mi fido della società…

  2. SuperMac ancora con noi 🙂 e quest’anno gia dal precampionato….ragazzi tutti a fare l’abbonamento…mi sa che quest’anno ne vedremo delle belle…..Tony Dallara cantava COME PRIMA PIU’ DI PRIMA T’AMERO…Una bella donna?No….l’EMPOLI……

  3. Ha detto bene Guastella, Maccarone ci ha provocato e noi l’abbiamo preso subito, forza Macca l’Anno prossimo ci divertiremo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here