L’Empoli e Alfredo Aglietti: il rapporto si interrompe ufficialmente oggi venerdi 15 giugno 2012. Nella tarda serata di oggi è infatti arrivata la comunicazione ufficiale, via telefono, del tecnico azzurro che ha deciso di non accettare la proposta della società azzurra e di chiudere così dopo due stagioni tiratissime il rapporto con il sodalizio di Monteboro.

.

Aglietti, che fu presentato nel giugno del 2010 proveniente dalla Primavera della Sampdoria e con la sola esperienza tra i professionisti alla guida del Viareggio, ora vaglierà le richieste delle altre società di cadetteria (su di lui pare esserci un interessamento del Sassuolo, ndr).

.

Aglietti due anni fa, il giorno della presentazioneAlfredo Aglietti dunque ha guidato l’Empoli per due stagioni, con un esonero ed un subentro. Lo scorso anno è stato protagonista di quindici risultati utili consecutivi in avvio di stagione e poi, dopo un calo in inverno, di una rimonta che ha portato la squadra azzurra a sfiorare la qualificazione ai Play Off. Quest’anno invece ha patito un avvio disastroso (a causa anche di un calendario difficile e di molti infortuni e assenze pesanti nella squadra, ndr), fino all’esonero dopo il 2-4 casalingo con il Padova. Quindi dopo le non felici parentesi con Pillon ma soprattutto Carboni, il club azzurro lo aveva richiamato sulla panchina dell’Empoli con gli azzurri al penultimo posto e quando sembrava quasi un mezzo miracolo l’approdo ai Play Out. Invece la squadra ha risposto bene alla cura “Aglietti II” e da Verona in poi (pareggio sofferto contro una grande del campionato per 0-0, ndr) è iniziata una serie di risultati utili consecutivi (tuttora ininterrotta, ndr) che ha portato la squadra azzurra ad una media punti da Play Off e al raggiungimento dei Play Out.

.

Nei Play Out due buone prestazioni… epica la sfida per 3-2 contro il Vicenza, dopo lo 0-0 del Menti all’andata, con gol emozioni e pathos, per una salvezza che resterà nella memoria dei tifosi azzurri per anni.

Alfredo Aglietti sarà ricordato come il mister dei 15 risultati utili consecutivi in serie B e della straordinaria serata dell’8 giugno 2012.

.

Tutta la redazione di PianetaEmpoli intende ringraziare pubblicamente Alfredo Aglietti che si è sempre reso disponibile ogni qualvolta lo abbiamo chiamato in causa, concedendosi per interviste anche in situazioni non certo facili ed in quest’ultima intensissima parte di stagione.

.

Di seguito il comunicato ufficiale della società azzurra pubblicato attraverso il sito del club:

.

“L´Empoli Fc comunica che non è stato raggiunto l´accordo con il signor Alfredo Aglietti per proseguire la collaborazione anche nel campionato di serie B 2012-13.
L´Empoli Fc ringrazia il signor Aglietti per il lavoro svolto, i risultati raggiunti e l´attaccamento ai colori azzuri augurandogli le migliori fortune in campo professionale e personale”.

.

Gabriele Guastella

18 Commenti

  1. Non so chi ci avrà guadagnato da questo divorzio (se l’empoli o aglietti) solo il tempo, che è sempre galantuomo, darà il giudizio finale.
    Nel calcio, comunque, gli allenatori vanno e vengono quindi tutto normale.
    D’altronde, se davvero ha la prospettiva di andare al Sassuolo dove c’è un presidente, un DG, un po’ di soldi da investire e, per lui, un buon ingaggio… mi pare ovvio non accettare l’empoli di adesso.
    Ripeto: chi vivrà, vedrà

  2. Era nell’aria che aglietti lasciava Empoli..come dice usua gli allenatori vanno e vengono ed io ci aggiungo anche i giocatori e la dirigenza..solo noi i tifosi rimaremo sempre vicini a questi colori!!
    Comunque devo ringraziare Aglietti per quello che ha fatto ad Empoli, la 1 stagione abbiamo sfiorato i play-off con una squadra da media bassa classifica, quest’anno partito male, ma quando e’ tornato ha saputo reagire e a farci emozionare a tutti l’ultima partita……GRAZIE!!
    Adesso sono curiosissimo di vedere chi siedera sulla panchina azzurra..speriamo solo che sia un’allenatore all’altezza(non un Carboni…:-) )

  3. Caro Sam
    Con l’ingaggi che possiamo pagare ad Empoli non saprei proprio chi puo’ venire ed essere all’altezza ….
    Comunque se Stramaccioni allena L’Inter … anche Baroni può allenare l’Empoli !

  4. GRAZIE MISTER DEI SUCESSI OTTENUTI IN
    QUESTI DUE ANNI…
    ANCHE SE LO SPETTACOLO TALVOLTA NON E’ STATO DEI
    MIGLIORI CI RITROVIAMO DOPO DUE ANNI ANCORA IN
    QUESTA CATEGORIA, CHE PER EMPOLI E’ COME FARE
    LA CHAMPIONS LEAGUE..
    E CON ALCUNI GIOVANI COME DOSSENA,PELAGOTTI,TONELLI,
    SIGNORELLI,BRUGMAN,DUMITRU,SAPONARA,GUITTO ECC.
    CHE NON ERANO NESSUNO ED ORA SONO ALMENO GIOCATORI
    DI PROPRIETA'(COSA IMPORTANTANTISSIMA)CHE POTRANNO
    AIUTARCI A MANTENERE QUESTA CATEGORIA!!
    GRAZIE.

  5. SE NON MI SBAGLIO DUMITRU HA FATTO 5 GOL
    PUR GIOCANDO NON MOLTO…
    E’ VERO CHE VEDENDOLO GIOCARE A VOLTE FA’ RABBIA,
    PERO’ SE LO VENDI ORA NON REALIZZI UN BEL NIENTE
    QUINDI PENSO SIA MEGLIO TENERLO E SPERARE CHE
    INDOVINI UNA STAGIONE DISCRETA…

  6. Speriamo che sulla panchina Dell’empoli venga una persona dignitosa che facci qualcosa di buono!!!!!per quanto riguarda Aglietti a Empoli e’ stato un grandissimo allenatore ci ha preso che eravamo in una situazione gravissima penultimo posto!!!pero’ e’ rivenuto sulla panchina un grande Aglietti che come ha detto Guastella abbiamo fatto degli ultimi risultati da play off e tutto questo si deve un grande ringraziamento a Aglietti!!!!
    Pero’ era giusto cambiare allenatore e un’ imbocca a lupo a chi arriverà nella panchina dell’Empoli!!!e comunque secondo me non se lo meritava quello striscione fuori dallo stadio!!!!!!

  7. Non so se Aglietti è un buon allenatore…forse si…ma so di sicuro che non è l’ allenatore giusto x l’ Empoli! La salvezza è merito dei vecchi che in campo lo hanno bypassato! Magari in un altro contesto può far bene, ma ad Empoli e con l’ Empoli non c’ entra niente!
    Buso che sia viola non mi interessa niente…ma tra Lega Pro II Divisione e serie B c’ è un vero abisso.
    Pane….mah…niente di che e poi ha un’ idea di calcio che fa fatica in Lega Pro…figuriamoci in B!
    Dopo un’ annata così servirebbe esperienza…io farei un atto di umiltà e riprenderei Pillon…o Silva se non resta ad Ascoli…Tesser no xchè i suoi successi sono troppo legati al fenomeno Novara.
    Di Francesco non mi dispiace e neanche Madonna…il sogno? Foscarini…magari con parte dei soldi risparmiati con le dimissioni di Vitale (a proposito…avrà fatto errori quest’ anno…ma x ammissione dello stesso Corsi ha sempre fatto squadre dignitose seza far tirare fuori un’ europiù del preventivato…gli rimprovero solo il Silvio II!!!).

    • Bè ma ricordiamoci anche il Silvio 1….squadra che nell’anno solare conquisto’ piu’ punti fra squadre di a ,b e c!Giusto per dare a Cesare,quello che è di Cesare!

  8. Bè senza girare intorno ai problemi di gioco e tutto quello che ci possa essere stato di negativo o positivo in questo allenatore,credo che Aglietti meriti un ringraziamento per il risultato raggiunto,magari all’ultimo tuffo,magari anche con un po’ di fortuna,magari anche grazie a Dossena,ma venuto dopo che ha ripreso la squadra in mano da una situazione che definire disperata e poco!Da ricordare poi,l’anno scorso le 15 partite consecutive senza perdere ad inizio campionato….certo …di gioco se ne è visto pochino…soprattutto quest’anno…ma il giocare sempre con il patema di rincorrere le altre o anche dopo 2 vittorie di trovarsi sempre invischiati nei bassifondi,non aiuta certo le teste dei giocatori a giocare con spensieratezza…..magari se avessimo cominciato il campionato in maniera diversa…forse adesso stavamo a parlare di un campionato chiuso in una posizione di rilievo…e con un gioco forse piu’ apprezzabile!Comunque grazie Aglietti….ma sotto a chi tocca!

  9. Alfredo senza di te saremmo scomparsi nel baratro della serie C.
    Posso solo ringraziarti per ciò che hai portato nel bene e nel male.
    Ti ho difeso quando sei stato ingiustamente esonerato e ti ho criticato quando ti sei piccato di affidarti a moduli e tipologia di gioco non adeguate.
    La stoffa dell’allenatore vero c’è.
    Non dimenticarti che il gioco conta (vedi le figuracce di Prandelli).
    E da ultimo tu hai “giocato bene”.
    Grande Alfredo grazie di tutto. Per tutto e di avere avuto il coraggio di metterci la faccia sempre.
    La salvezza è roba tua!

  10. ringraziando aglietti per quello che ha fatto, io non disprezzerei anche i nomi di buso o baroni … ricordiamoci che Pea prima di allenare il Sassuolo aveva allenato solo squadre Primavera, e in serie B ha fatto molto bene. Lo stesso Mangia veniva da allenatore della Primavera. Io penso che Buso con una squadra di giovani bravi , amalgamti con qualche senatore potrebbe fare bene. Piuttosto è questo caos societario che mi lascia poco tranquillo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here