sarri masurizioMaurizio Sarri ha (finalmente) firmato col Napoli. La trattativa intercorsa tra lui e il presidente partenopeo De Laurentiis ha portato quest’oggi alla definitiva fumata bianca e così l’ex tecnico dell’Empoli si accasa alle pendici del Vesuvio.

 

Il contratto che ha firmato l’oramai ex azzurro prevede un accordo annuale con opzione per l’anno successivo ma esercitabile soltanto dalla società napoletana. Lo staff del neo allenatore del Napoli sarà composto dai fidati Calzona (allenatore in 2a), Sinatti (preparatore atletico) e Simone Bonomi (collaboratore).

 

A Maurizio Sarri i nostri complimenti e l’in bocca al lupo per la nuova avventura partenopea.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteUfficiale! Giampaolo nuovo mister
Articolo successivoALLIEVI NAZIONALI | Risultati 1a Giornata
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

32 Commenti

  1. In bocca al lupo grande mister…spero solo che le tue prime partite al Napoli vadano meglio che delle prime con noi perché di quella società non mi fido!!! Se ne sbaglia 5 è gia in bilico secondo me…

  2. In bocca al lupo Mister, credo che ne avrai più bisogno di noi, sicuramente ti mancheremo più di quanto tu manchi a noi.
    Attento a Napoli, il suo abbraccio ti potrebbe soffocare!!

  3. Per me resterai sempre un grande e bella persona.

    Che la tua carriera sia piena di soddisfazioni …

    Ciao Maurizio

  4. “Il mio futuro? Ho 2 anni di contratto ed è solo nelle mani dell’Empoli…”, “Le probabilità di rimanere a Empoli sono altissime”.
    Nell’arco di 2 giorni: dimissioni volontarie dall’Empoli, vacanza ad Amalfi per ritirare un premio ai risultati ottenuti della stagione, incontro con De Curtis (pardon, De Laurentis) per la firma del nuovo contratto.

    La sincerità, negli ultimi tempi, non è stata esattamente il tuo forte, vero Mister Sarri?

  5. ma ora basta parlare di SARRI ………non c’e piu’ pensiamo a l’EMPOLI E BASTA tanto va via anche martuscello….continuiamo a fargli complimenti in bocca al lupo ecc…ecc

  6. Mi pare d avere due allenatori…..si pensa solo ed unicamente a giampaolo sarri s é già salutato ringraziato adorato

  7. Sarri si merita di andare al Napoli, è De Laurentis che non si merita Sarri. Insomma: De Laurentis non mi piace né punto né poco.

  8. Di nuovo in bocca al lupo! (L’ennesimo…)
    Ora forza mister Gianpaolo e testa al mercato! A me piace davvero tanto Galano, speriamo di prenderlo..
    Per la redazione, si sa qualcosa sulle nuove maglie? È vero che joma sarà il nuovo sponsor tecnico?
    Grazie siete sempre i migliori!

  9. Anche Martusciello alla corte di Sarri? Più Vladi, Hysaj, Croce, Tonelli; Mario Rui, Saponara… Il sacco di Roma fù una bazzecola…

  10. Bene Mister, alla faccia di chi sperava rimanessi a piedi. Saranno contenti anche C&C visto che farai certamente spesa a partire da Empoli.

  11. Comunque la si pensi (io a volte l’ho criticato) non possiamo però offendere Sarri o serbargli rancore. Grazie per tutto quello che ha fatto, e un grazie ancor più grande da parte sua all’Empoli, senza il quale sarebbe ancora in serie C.
    Detto questo, continuo a stupirmi dei discorsi di certa gente che crede ancora alle favole… ma cosa avrebbe dovuto fare?

    • …semplicemente, starsene zitto perchè….lo so pur’io che il 99,9% delle dichiarazioni d’affetto di giocatori e allenatori sono di “plastica”, ma 10 dichiarazioni in meno e la gente gli voleva bene uguale. Preferisco uno stia zitto, passi per indifferente, ma si riveli magari poi veramente attaccato a questi colori. Mi viene ad esempio Vannucchi, non ho mai notato/sentito slanci d’amore infinito verso Empoli e gli empolesi, ma con certi atteggiamenti ha dimostrato più d’una volta di essere, se non innamorato, quantomeno riconoscente a questa città e maglia.

    • Questo è vero, anche io negli anni di Aglietti ho più volte pensato di smettere di sorbirmi l’oscenità del calcio visto ad Empoli in quel periodo. ma si sà al cuor non si comanda poi quando meno te lo aspetti ecco che arrriva un signor nessuno e ti rifà innamorare follemente del gioco del calcio. Grazie di tutto mister io non dimentico.
      Ma non dimenticando devo pure fare qualche appunto di come hai gestito la tua dipartita. Il tuo addio è stato come se una persona alla quale vuoi bene ti rassicura fino alla fine per poi dirti di punto in bianco che è irrimediabilmente finita e non si torna indietro. Insomma una delusione…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here