CAMPIONATO UNDER 17 Serie A e B

Girone A – 23a Giornata

Domenica 26 marzo 2017 – ore 14.30

_____________

 

Dal Centro Sportivo di Monteboro – Fabrizio Fioravanti

 

 

  EMPOLI

 logo empoli 0

PRO VERCELLI

  2

.

14′ Gerbi (P) – 59′ Colla (P)

TABELLINO

 

EMPOLI: 1 Aglietti 2 Zaccagnini 3 Casanova (70′ Cecchi) 4 Bozzi 5 Matteucci 6 Viligiardi (61′ Forcinella) 7 Perretta (cap) 8 Marconcini (70′ Zelenkovs) 9 Noccioli 10 Montaperto (46′ Canestrelli) 11 Matteoni (46′ Petova)

A disposizione: 12 De Carlo 14 Ferretti 118 Zapparata

Allenatore: Alessandro BIRINDELLI

.

PRO VERCELLI:  1 Vero 2 Specchia 3 Besozzi 4 Airaghi 5 Gianola (cap) 6 De Marino 7 Tunesi (70′ Quattara) 8 Panizzi (54′ Antonacci) 9 Gerbi (46′ Ciceri) 10 Mastromonaco (66′ Mal) 11 Colla (70′ Aimasso)

A disposizione: 12 Margaroli 13 Enrici 14 Bytici 17 Quattara

Allenatore: ZANETTI

.

Arbitro:  Sig. SPATARU (Siena)

1° Assistente: Sig. GIUNTOLI (Pistoia) – 2° Assistente: Sig. AGRESTI (Firenze)

 

AMMONITI

32′ Gerbi (P) – 63′ Specchia (P) – 65′ Forcinella (E) – 68′ Colla (P) – 68′ Canestrelli (E) – 67′ Matteucci (E)

 .

ESPULSI

80’+4 Noccioli per gioco falloso

 .

.

 LA GARA

Sole e nuvole e vento a Monteboro. Gara importante per gli azzurri che si scherano con un 4.3.3: Zaccagnuni, Casova esterni bassi, Matteucci e Bozzi centrali, Viligiardi play basso, Perretta e Marconcini a centrocampo, Montaperto, Matteoni e Noccioli a formare il tridente offensivo.

Schieramento quasi speculare della Pro che mette mette Specchia, Besozzi, De Marino e Airaghi in difesa, a centrocampo Tunesi, Gianola e Panizzi, davanti Gerbi e Colla con Mastromonaco leggermente arretrato a fare anche il trequartista.

Vince la Pro Vercelli e lo fa con pieno merito, dopo aver dominato la partita dal primo all’ultimo minuto di gioco.

Vince la Pro Vercelli e lo fa con pieno merito, dopo aver dominato la partita dal primo all’ultimo minuto di gioco. La superiorità dei bianconeri, almeno oggi, si è vista non solo sotto il profilo tecnico ma soprattutto sotto il profilo agonistico: la grinta con a quale i ragazzi di mister Zanetti hanno giocato per tutta la partita è stata nettamente superiore a quella degli azzurri, apparsi troppo spesso disorientati di fronte alla fisicità che la Pro ha messo in campo. Da parte dell’Empoli si è visto davvero poco: scarse le azioni con palla a terra, troppo spesso palla lunga e pedalare, certo per opporsi al gran pressing della Pro anche sui portatori di palla, ma non da giustificare questo tipo di atteggiamento, specie in giocatori che sotto il profilo della tecnica non dovrebbero avere timori reverenziali nei confronti di nessuno. Gara nervosa, mal diretta dal Sig. Spataru che , pur non influendo assolutamente sul risultato, ha concesso troppe giocate al limite della regolarità, perdendo il controllo gara, come dimostra l’espulsione nel finale di Noccioli che nessuno ha capito. Una brutta battuta di arresto, davvero, per i ragazzi di mister Birindelli che scalano indietro in classifica in attesa della gara di recupero con la Juve, per la quale ci vorrà ben altro atteggiamento.

.

1° TEMPO

4′:punizione per la Pro vicino al lato corto di destyra dell’area empolese: batte Mastromonaco e la difesa azzurra libera in angolo

5′: Montaperto imbuca Noccioli sulla destra, titro sul rimbalzo palla, si tuffa Vero per la respinta

7′: azione in velocità della Pro sulla destra con Tunesi che mette davanti ad Aglietti, Perretta anticipa Gerbi al momento del tiro

9′: ancora Pro con un tarversone da destra a sinistra di Mastromonaco che sul secondo palo trova Colla pronto al tiro, palla che sfiora il palo ala sinistra di Aglietti

12′: azione Pro sulla sua sinistra, da Besozzi a Tunesi, traversone sul quale Bozzi va di testa a liberare

14′: GOL DELLA PRO VERCELLI

Traversone da destra di Mastromonaco che trova in area dell’Empoli, quasi sul dischetto del rigore, pesca Gerbi, bravo a controllare palla liberandosi di un difensore azzurro e ad infilare Aglietti

 Insiste la Pro Vercelli, l’Empoli non riesce a sviluppare credibili manovre offensive

21′: ci prova l’Empoli con una azione sulla destra impostata da Zaccagnini con lancio a Marconcini che perde il controllo palla

23′: tenta di sfondare sulla destra la Pro con un doppio scambio Besozzi.Tunesi-Besotti e traversone sul quale è attenta la difesa dell’Empoli

24′: Montaperto tenmta lo slalom al limite dell’area della Pro e viene atterrato, lui stesso va a battere la punizione un metro dalla linea, fuori non di molto

27′: da Marconcini a Noccioli sulla catena di sinistra  ma il n. 9 azzurro tiene troppo palla e consente alla difesa di recuperare

30′: la Pro va a battere un angolo scaturito da una azione sulla quale il 2° assistente dell’arbitro aveva segnalato un fuorigioco, salvo poi abbassare la banierina, niente di fatto

39′: punizione per la Pro dai venri metri, vicino all’angolo di destra dell’ area azzurra, batte Besozzi, alto

Concesso 1′ di recupero

Finisce il primo tempo con la Pro Vercelli meritatamente in vantaggio. Da parte dell’Empoli si è visto davvero troppo poco.

Vince la Pro Vercelli e lo fa con pieno merito, dopo aver dominato la partita dal primo all’ultimo minuto di gioco. La superiorità dei bianconeri, almeno oggi, si è vista non solo sotto il profilo tecnico ma soprattutto sotto il profilo agonistico: la grinta con a quale i ragazzi di mister Zanetti hanno giocato per tutta la partita è stata nettamente superiore a quella degli azzurri, apparsi troppo spesso disorientati di fronte alla fisicità che la Pro ha messo in campo. Da parte dell’Empoli si è visto davvero poco: scarse le azioni con palla a terra, troppo spesso palla lunga e pedalare, certo per opporsi al gran pressing della Pro anche sui portatori di palla, ma non da giustificare questo tipo di atteggiamento, specie in giocatori che sotto il profilo della tecnica non dovrebbero avere timori reverenziali nei confronti di nessuno. Una brutta battuta di arresto, davvero, per i ragazzi di mister Birindelli che scalano indietro in classifica in attesa della gara di recupero con la Juve, per la quale ci vorrà ben altro atteggiamento.

.

2° TEMPO

1′: due cambi nell’Empoli (Canestrelli per Montaperto e Petova per Matteoni) ed uno per la Pro (fuori un nervoso Gerbi e dentro Ciceri)

4′: sulla sinistra da canestrelli a Petiva che entra in area e dal fondo mette al centro, non preciso e la difesa intercetta

8′:perde palla in piena area Matteucci in fase di ripartenza su pressione di Ciceri che si presenta davanti a Aglietti, lo supera ed al momento di despositare in rete si fa recuperare da Bozzi; davvero una colossale occasione buttata al vento per il raddoppio

11′: tarversone in area di Casanova, Vero esce alto e manca la presa, fallo di mano di Marconcini

13′: Besozzi si guiadagna un angolo, batte Mastromonaco e libera di testa Canestrelli

17′: Petova tenta una percussione sulla sinistra ma si porta la palla sul fondo

19′: GOL DELLA PRO VERCELLI

Traversone da sinistra di Bezozzi, Colla in area controlla ed infila Aglietti; quasi una fotocopia del primo gol

24′: Forcinella in area appoggia di petto a Marconcini che tenta il tiro al volo, alto

26′: occasionissima per l’Empoli con Marconcini che dalla destra mette davanti a Vero dove arriva Noccioli per il tap-in ma la palle abstte sul corpo del portiere bianconero

27′: lungo lancio per Ciceri che in area viene recuperato da un grande anticipo di Bozzi

L’Empoli ci prova, ma il suo gioco è confuzionario ed inconcludente.

80’+2: Zaccagnini da destra davanti a Vero, Forcinella manda la deviazione a rete

Fine!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here