rugani italia
Daniele Rugani in maglia azzurra

L’Italia butta via una grande occasione e, nell’esordio all’Europeo Under 21 in Repubblica Ceca, perde 2-1 contro la Svezia.
.
LA PARTITA – Gli azzurrini, subito pimpanti, trovano il vantaggio al 29′ grazie a un rigore di Berardi, concesso per un fallo di Milosevic su Belotti. Nell’occasione il difensore svedese viene anche espulso. La squadra di Di Biagio non chiude la partita e, a inizio secondo tempo, si fa raggiungere da John Guidetti, dopo una distrazione di Sturaro. Il centrocampista della Juventus è protagonista in negativo anche all’80’, quando si fa espellere per un fallo di reazione. All’85′, poi, arriva la beffa: rigore concesso per un fallo di Bardi, in uscita, e trasformazione di Kiese Thelin. L’Italia comincia nel peggiore dei modi il proprio cammino in Repubblica Ceca. Per riuscirare a superare il girone, ci vorranno due risultati positivi contro le quotatissime Inghilterra e Portogallo.

.

Tre gli empolesi in campo: Rugani, che ha giocato dal primo minuto e per tutto il match, Verdi entrato al posto di Battocchio al 61′, e Barba che però è rimasto seduto in panchina. In panchina anche l’altro ex (ha giocato nel settore giovanile azzurro, ndr) Bernardeschi, mentre l’ex Bianchetti (capitano) ha giocato a fianco di Rugani tutto il match ed è stato anche ammonito.
.
Italia-Svezia 1-2
29′ rig. Berardi (I), 56′ Guidetti (S), 86′ rig. Kiese Thelin (S)

9 Commenti

  1. Ho visto solo il secondo tempo. Partita buttata via. Sturaro andrebbe rispedito subito a casa per come si è fatto buttare fuori. Anche 11 contro 10 gioco inesistente, chi aveva palla a centrocampo non sapeva mai cosa fare.

  2. Sono molto scettico e critico, questa partita per come si era messa andava solo vinta mentre si è riusciti nell’impresa di perdere. Ora ci vorrà un miracolo perché si dovrà vincere con il Portogallo e almeno pareggiare contro la forte Inghilterra.
    Dopo sono tutti bravi a criticare, però a me non ha mai convinto Di Biagio come allenatore da quando in Italia-Serbia mise Antei invece di Rugani. Oggi aldilà delle scelte tattiche mi hanno preoccupato la difficoltà nel fare gioco e la poca determinazione dopo il gol di fare il 2-0, ora la strada è tremendamente in salita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here