valdygazzaOspite negli studi diGazzettaTV il centrocampista dell’Empoli Mirko Valdifiori parla della sua stagione e del suo futuro.

 

Da piccolo volevo fare il vigile, più o meno lo faccio all’Empoli, ho la fortuna di giocare in una squadra come l’Empoli, dove tocco tantissimi palloni e detto i tempi di gioco

 

Sul futuro: “Il Napoli? Fa piacere l’interesse di un grande club come il Napoli. Adesso però penso solo alla salvezza dell’Empoli, poi se arriverà una chiamata dal Napoli sarò felice di valutarla“.

 Sulla Nazionale“: “Cantare l’inno con i compagni ed il pubblico è bellissimo, e l’orgoglio più grande per un calciatore. Sono stato fortunatissimo, una grande emozione“.

 Su Milan ed Inter: “È stato un derby fra due squadre che non hanno vissuto un’annata esaltante, forse c’era un po’ di paura di perdere. Non so se nel campionato italiano ci sono meno campioni rispetto al passato, io ho scoperto scenari nuovi che fino a qualche anno fa guardavo solo in tv“.

 

Ancora sul futuro: “È presto, prima dobbiamo raggiungere la salvezza. Il mio procuratore sta lavorando, certe voci di mercato fanno ovviamente piacere“.

 Su Pirlo: “È il mio idolo, l’ho già detto più volte. È un campione, continua a fare la differenza nonostante l’età“.

 Su Sarri: “È il vero artefice dei successi dell’Empoli, sappiamo sempre cosa dobbiamo fare in campo. Mister Sarri ha dato una grande identità alla squadra. Sicuramente merita una grande squadra“.

1 commento

  1. visto un pezzo di trasmissione, davvero penosa, tutti ad aspettare solo che mirko dicesse dove va a giocare il prossimo anno…. meglio la nostra antenna5

  2. Ma possibile che uno stia a pensare a dove andrà?! Giochi e non rompa i c……perché siamo stufi di gente in partenza. Siano dei professionisti seri: sono qui e devono giocare come se ci stessero tutta la vita. In realtà sono dei ragazzini un po’ troppo fragili e opportunisti. “Il Napoli ha attenzioni su di me?” “questo mi lusinga…poii se vedrà”. – “Mister Sarri: grande allenatore, anche lui dovrebbe andare via…”. Ma siamo seri. Ammiri Sarr?, e allora ricordarti quello che ha detto sul clima che si respira con questo pre-mercato che state facendo. Evidentemente siete colpevoli di deconcentrazione. MA LA SOCIETA’ DOVREBBE CHIAMARE I PROCURATORI E MANDARLI A QUEL PAESE SE CONTINUANO A FARE DICHIARAZIONI DEL CACCHIO. Sospetto che la società abbia i suoi interessi a che i procuratori parlino, però oltre un certo limite non si può andare, ci si punisce da soli; e il limite è stato superato da tempo.

    • Nick, tu stai spostando il discorso: che valdifiori sia bravo e meriti l’attenzione di altri club che lo paghino meglio lo sappiamo tutti. Però non si può perdere la concentrazione per questo. E mi sembra che tu non lo capisca.

  3. Continuare a parlare di mercato non farà altro che ritorcersi contro di noi
    e se i giocatori del Parma avessero avuto lo stipendio pagato probabilmente
    la terzultima sarebbe stata l’Atalanta quindi è abbastanza evidente che quello di domenica a Bergamo sarebbe stato decisamente uno scontro salvezza all’ultimo sangue.
    Apriamo gli occhi perché non siamo ancora salvi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here