Mirko Valdifiori può dirsi, a tutti gli effetti, un nuovo calciatore del Napoli. Manca praticamente solo l’ufficialità del club partenopeo ma la cosa sicura è che Mirko vestirà la maglia del club campano. Questa mattina sono state effettuate le visite mediche, sotto l’occhio vigile di De Laurentiis e del ds Giuntoli.

Vi riportiamo un’intervista rilasciata da Mirko ai colleghi di SportItalia, nel quale parla della nuova avventura che lo aspetta:

 

visite mediche Valdifiori Napoli
Mirko Valdifiori – alla presenza delle telecamere – durante le visite mediche col Napoli

“Per me è una grande opportunità. Domani sarà bellissimo entrare a Castel Volturno, è il giorno più bello della mia carriera. Ringrazio tutti per l’opportunità, soprattutto il mio agente Mario Giuffredi per come ha gestito la situazione. Da domani penserò al Napoli, mi preparerò al meglio. Voglio far parlare il campo”.

Firmerai un contratto quadriennale? “Si parla di questo accordo, credo di sì”.

Hai già sentito De Laurentiis? “Non ancora, non ho parlato di persona con lui. L’ha fatto il mio agente, che si è dedicato venti ore al giorno a questa trattativa negli ultimi giorni. Da domani ci sarà l’occasione di conoscere il presidente, ma voglio fare bene per il Napoli”.

Hai già sentito Sarri? “L’avevo sentito due giorni fa, abbiamo parlato di tante cose. Sono felice di ritrovarlo, mi conosce e sa cosa posso dare. Sono carico”.

Speri di trovare Higuain a Napoli? “Fino a qualche anno fa io ero in Serie B e lui al Real Madrid, sono emozionato di giocare con lui. A Napoli ci sono tanti altri calciatori bravi, voglio dire la mia anche a Napoli”.

Ti preoccupa o ti emoziona il San Paolo gremito? “Non so, stasera penso solo a fare le visite mediche. Ho ricevuto tanto affetto, sono contento. Ho ricevuto tanto affetto dai tifosi napoletani, sono contento. Voglio vivere questa esperienza a mille, darò il massimo”.

Hai preferito Napoli al Torino? “Credo nel destino, si è parlato tanto di Napoli. Ora sono concentrato sugli azzurri, ora penso solo a firmare. Poi – prosegue Valdifiori – sarò pronto e carico per sposare la causa partenopea”.

Ci saluti con il tuo primo ‘forza Napoli’? “Ciao a tutti e forza Napoli!”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMarcello Carli smentisce contatti col Palermo per Tonelli
Articolo successivoMatias Vecino resterà in viola
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

11 Commenti

  1. Peccato che non abbia minimamente menzionato il suo passato, bastava una piccola citazione a Empoli e i suoi tifosi, ma forse era pretendere troppo.

  2. Nessuna critica a Mirko per carita’, ma un piccolo riferimento al passato non mi sembra una bestemmia!!!! E comunque affanculo vacci te!!!! Stesso suggerimento anche a Sarri in fin dei conti se non c’era l’empoli a quest’ora era ad allenare gratis i ragazzi del figline!!!

    • non credo sia in discussione il passato,ma se in un intervista gli fanno certe domande cosa deve rispondere a “speri di trovare higuain a napoli'”?un saluto agli empolesi?io un vi capisco a volte

  3. D’accordissimo al 100 %.Mirco ha dimostrato negli anni e con gli anni il suo attaccamento all’Empoli ed a Empoli.Non esistono parole che possano sostituire cosa ha dato è come lo ha dato per l’Empoli.Grazie per ció che hai fatto e buona fortuna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here