Le pagelle di Empoli-Piacenza

 

BASSI 6 – Colpito a freddo sul primo gol piacentino, il pallone gli passa sotto il corpo. Si riscatta con un paio di interventi importanti. Incolpevole sul secondo gol ospite.

 

MARZORATTI 6 – Non ha ancora assimilato bene il ruolo di esterno destro. Si vede insomma che è un centrale. Soffre le ripartenze dei biancorossi ma va in crescendo fino a guadagnarsi la sufficienza piena.

 

VARGAS 6,5 – Buon rientro da titolare. Un paio di interventi importanti, con tanta esperienza da vendere.

 

Francesco Marianini lotta con un avversarioKOKOZSKA 6,5 – Si muove con naturalezza, è un piacere vederlo giocare.

 

TOSTO 6 – Sufficienza piena, per uno dei grandi ex del Piacenza.

 

MARIANINI 6 – Svolge bene il suo compito: ottimo muro a centrocampo.

 

VALDIFIORI 5 – Corre e macina chilometri, ma sbaglia tutti gli appoggi. Prova incolore e insufficiente. Silvio Baldini nell’intervallo lo sostituisce con Bianco. Ci sta di sbagliare una partita… e per Mirko è la prima; fino ad oggi è stato semplicemente perfetto.

 

MORO 7 – La miglior prestazione della stagione, e il migliore in campo. Tampona e riparte, a Davide questa sera è mancato solo il gol.

 

MUSACCI 6 – Rientro positivo.

 

Pierluigi Bianco in azione contro il PiacenzaBIANCO 6,5 – Il mister lo manda in campo ad inizio ripresa schierandolo alto a sinistra. Pierluigi risponde sfoderando una buona prestazione, certamente meglio in fase offensiva piuttosto che in quella difensiva.

 

LODI 6,5 – Gioca a sprazzi, anzi da fermo e decide il match. E’ lui a pennellare l’assist per Corvia che pareggia. E’ sempre lui a realizzare il 2-1 con un calcio piazzato magistrale. Ed è sempre lui a segnare, con la complicità di Rickler, la terza rete direttamente da calcio d’angolo.

 

CORVIA 6,5 – Solita partita tutto cuore. Prende a sportellate la difesa avversaria e…aperto lo sportello deposita in rete il gol del pareggio. Seconda rete personale con la maglia azzurra.

 

VANNUCCHI 6 – Non riesce ad essere pungente fino in fondo ma le sue fiammate sono impressionanti… gli manca solo il guizzo finale. Nel finale il capitano esce per l’ingresso di Musacci.

 

POZZI 6 – Entra e dopo pochi minuti ha la palla del possibile 4-1: stop, mira e tiro… tutto perfetto tranne l’esito finale, con la deviazione in angolo di un difensore. Fa quel che può ma si vede che ancora non è lui. Se un mesetto fa diceva di essere al 5% adesso noi pensiamo che lui sia al 20%.

 

ALLENATORE SILVIO BALDINI 6,5 – Azzecca la mossa durante l’intervallo, mandando in campo Bianco al posto di Valdifiori. Ma la sua squadra vive ancora sui colpi dei singoli, il gioco insomma latita anche se si comincia a vedere una maggior coralità nel possesso palla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here