Era ormai nell’aria e nella giornata di domenica la notizia è diventata ufficiale: Gigi Cagni è stato esonerato dal Vicenza. Per il tecnico bresciano è stata fatale la pesante sconfitta patita a Varese venerdì scorso e un pessimo cammino della formazione biancorossa. Nelle ultime dieci gare ha racimolato la miseria di cinque punti (l’Empoli è riuscito a fare addirittura peggio collezionandone quattro, anche se manca il recupero con la Samp).


In poche parole il Vicenza non vince dal lontano 10 dicembre, cioè dalla gara giocata al “Menti” proprio contro l’Empoli, quella dove si infortunò Ciccio Tavano. Cagni, a sua volta, era subentrato ad un altro ex allenatore azzurro, Silvio Baldini.


A guidare la squadra in questo finale di campionato è stato promosso dalla squadra “Primavera” il 43enne Massimo Beghetto che avrà il compito di tirar fuori la squadra dalla zona calda della classifica.


Al.Mar.

6 Commenti

  1. Anche se come ho detto …il dopo Empoli non è risultato facile per nessun allenatore…devo dire che egoisticamente preferisco che a Vicenza il buon Gigi non ci sia piu’….con la sua esperienza si sarebbero salvati di sicuro….adesso vedo qualche chanches in piu’per la nostra salvezza!

    • Hai proprio ragione Daniele !
      Cagni ha preso una squadra penultima, che aveva meno punti noi, e con un struscia di grandi risultati l’ha portata a metà classifica. Ultimamente son calati, ma il Vicenza è tuttora fuori ANCHE dai play out.
      Quindi: via Cagni? Mi dispiace x lui, ma meglio x noi!!

  2. Si è visto come è servita la sua esperienza…Stava perdendo da moltissime partite consecutivamente…per favore non diciamo cavolate…Cagni ad Empoli ha fatto benissimo…ma non stiamo parlando di Mourinho…ha collezionato parecchi esoneri…soprattutto dopo Empoli!!!
    L’esperienza non è tutto…anzi negli ultimi tempi sta funzionando gli allenatori giovani con nuove idee…la squadra che più ha beneficiato del cambio d’allenatore è stato il Brescia che con Calori (tecnico giovane) le hanno vinte tutte…
    Con l’esperienza e basta non ti salvi!

  3. Sono daccordo sia che con usualemi che con Daniele 57..!!!
    Il vicenza prima dell’ arrivo di gigi, era in condizioni molto peggiori di noi..poi con una serie di risultati positivi si e’ rilanciato in classifica, adesso c’erono stati qualche partite dove potevano aver perso qualcosa…anche se io vidi l’ultima partita del Vicenza, e vidi 0 gioc0!!!!!ma sono convinto che se continuava la gestione cagni il Vicenza si salvava tranquillamente!! Invece non e’ stato così, e perciò meglio per noi….

    E faccio un imbocca a lupo a Gigi, e spero che trovi una squadra e faccia bene e regali emozioni come ci ha dato a noi empolesi!!!!

  4. Mi accosto con quanto detto da Daniele57, Usualemi e Sam.
    Credo che il Vicenza abbia fatto un errore terribile.
    Meglio per noi!
    Perchè Beghetto ex giocatore non può colmare le esperienze di Cagni.
    E’ vero che esperienza e contributo dell’allenatore non sono tutto e che molta importanza la rivestono i giocatori
    (basta vedere quanto è importante per noi Maccarone che entra col Livorno e ci cambia l’attacco) tuttavia se alla guida metti qualcuno poco esperto in una situazione critica
    e con una rosa non eccelsa si vanno a peggiorare le speranze di un cambiamento positivo.
    Diciamo che se mandi via prima Baldini e poi Cagni meglio se sali di livello e prendi Papadopulo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here