Se il fatto che internet non funzioni in un albergo fosse il problema dell’Italia, ci sarebbe da festeggiare. Invece, purtroppo, l’Italia è sommersa in problemi molto più gravi e seri di un malfunzionamento del web che reca qualche grattacapo agli operatori di calciomercato. Nino Raiola, forse il più famoso procuratore di calcio, viene intervistato dai colleghi di tuttomercatoweb.com e da sfogo a tutta la sua rabbia per alcune complicazioni che si sono manifestate nelle ultime ore di calciomercato.

 

Risponde così anche ad un giornalista: “se mi fai una domanda normale ti do una risposta normale, se non mi fai una domanda normale levati dai cogl….”.

Beh in realtà sarebbe il caso di dire a Raiola che non aveva capito lui la domanda perchè il collega giornalista gli aveva chiesto se Balotelli si era posto un obiettivo di gol per questa parte finale di stagione, mentre lui risponde “non retrocede… ma che razza di domanda è…” e poi la frase offensiva di cui sopra… 

 

5 Commenti

  1. Analfabeta mafioso. Altro che internet… In Italia non funziona la giustizia altrimenti saresti già in carcere da qualche anno. Ti conviene stare zitto e non lamentarti che per te meglio che non funzioni nulla in Italia sennò dovresti scappare in Congo..

  2. Quest’uomo è lo specchio dei nostri giorni… prego Dio che mio figlio possa vivere in un mondo migliore!
    Raiola mi fai schifo!
    P.s. Vannucchi hai ragione, però tieni conto che bel giorno anche Corona è finito in carcere, quindi “mai dire mai”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here