di Nico Raffi 

Il sogno del Vitolini è diventato realtà. I ragazzi di mister Alano Galligani, da neopromossi in A1, centrano l’impresa contro il Ponzano Ecolstudio e conquistano il titolo di campione provinciale UISP per la stagione 2015-2016. NeVitolinil suggestivo scenario del “Carlo Castellani” di Empoli finisce 3-2 per i vinciani al termine di una partita rocambolesca e ricca di emozioni. Esce sconfitto a testa alta il Ponzano di mister Rodolfo Polimeni, oggi squalificato e sostituito in panchina dal vice Cristian Tortorelli, che deve inchinarsi al carattere e all’inesauribile temperamento del Vitolini, squadra che riflette la grande personalità di uno tecnici più vincenti negli ultimi anni a livello amatoriale: Alano Galligani. La finale più sorprendente degli ultimi anni comincia con il vantaggio improvviso del Ponzano che, al 9′, passa con Emanuele Fiaschetti, abile a districarsi tra le maglie della difesa vinciana e a battere il portiere Bellucci con un destro preciso. Il Vitolini non demorde e, al 15′ trova il pareggio grazie a un imperioso colpo di testa dell’ottimo Cianti che, su corner calciato da Cosimo Sabatini, supera imparabilmente il portiere del Ponzano Baccifava. Il Ponzano non sembra accusare mentalmente il gol subito e preme per tutto il primo tempo fino a trovare un nuovo vantaggio con Mentor Pequini al 33′. L’esperto attaccante albanese devia di testa nell’angolino basso la punizione calciata da Pagli e porta il Ponzano al riposo sul 2-1. Nel secondo tempo, Alano Galligani deve subito ricorrere alle sostituzioni per sostituire capitan Mattia Leoncini, che stringe i denti per tutta la prima frazione di gioco, con Gianni Gasparri e per avvicendare l’infortunatVitolini 2o Sabatini con Proietti. Il Vitolini trae immediato giovamento dai cambi e, nella prima fase del secondo tempo, pone le basi per il successo finale. Passano appena due minuti e Ruggiero trova lo spazio per soprendere la distratta difesa giallonera e battere nuovamente Baccifava siglando il 2-2. Al 54′ il neoentrato Gasparri, imbeccato ottimamente da Cianti, calibra il diagonale vincente che trova l’angolo basso alla destra di Baccifava: è il 3-2. Il Ponzano prova a gettare nella mischia anche Barsottini e Ciardi per ribaltare il match ma la squadra di Alano Galligani tiene difendendosi con ordine. Anzi, lo stesso Giraldi potrebbe rendere più pingue il vantaggio del Vitolini ma Baccifava è bravo, in un paio di circostanze, a opporsi al poker dei grigi. Finisce 3-2 al Castellani con l’apoteosi di capitan Gianluca Proietti e compagni che possono ricevere il trofeo di campione provinciale dalle mani dell’assessore allo sport del Comune di Empoli Fabrizio Biuzzi e dal sindaco di Vinci Giuseppe Torchia e dall’assessore allo sport Sara Iallorenzi, giunti al Castellani per fare il tifo per la squadra formata dai propri conterranei. Al termine della gara il presidente del Comitato Uisp Empoli-Valdelsa Alessandro Scali ha consegnato le coppe alle compagini terze classificate: Scalese e Real Isola. Va agli archivi una delle finali più avvincenti degli ultimi anni, disputate tra due autentiche outsider che, nel prestigioso teatro del Castellani, hanno dato vita a un incontro di grande correttezza e fair play.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here