Walter Zenga
Walter Zenga

Di Gabriele Guastella

.

E’ intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva Walter Zenga, direttamente da Dubai, dove adesso l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale, sta proseguendo la sua carriera da allenatore, e non è la prima volta che parla positivamente dell’Empoli e di mister Maurizio Sarri. “Sento dire da molti che l’Inter ad Empoli ha giocato male, – sbotta in diretta – sì ok forse l’Inter avrà anche giocato male… però sarebbe più interessante dire che l’Empoli di Maurizio Sarri ha giocato molto bene. Quella toscana è una squadra organizzata, che sa il fatto suo, quadrata, ordinata che gioca al calcio. Ha giocato talmente bene che ha fatto giocare male l’Inter…”.

.

Parole al miele anche da Carlo Ancelotti, direttamente dal Palazzo Vecchio in Firenze, dove oggi è stato premiato nell’ambito della “Hall of Fame”. “La Serie A sta vivendo un momento difficile: il calcio italiano si deve riorganizzare come è successo alla Germania una quindicina di anni fa. Sono convinto che ci riusciremo, certo i grossi imprenditori adesso non puntano sul prodotto-calcio italiano, eppure vedrete che ne usciremo; basta seguire alcuni esempi come il Sassuolo e l’Empoli, due club che fanno calcio vero, queste due realtà mi piacciono…”.

.

Elogi anche dal giornalista e conduttore Giorgio Micheletti, di Platinum Calcio, intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “L’Empoli? In questo momento è il miglior calcio offerto in Italia, e probabilmente sarò ripetitivo. La squadra azzurra avrebbe meritato molti punti in più degli attuali 19 con cui ha chiuso il girone d’andata: si vede che c’è la mano di un allenatore che cura il proprio lavoro nei minimi particolari, e la fortuna del tecnico e del club in questo caso è che c’è un gruppo che segue quanto viene loro impartito. Unico neo la poca vena in fase di finalizzazione, o forse la poca cinicità, ma credo che quest’anno l’Empoli si possa salvare senza grossi problemi. Certo davanti deve sbloccarsi e non può non essere arrivato il momento di Levan Mchedlidze…”.

.

Mister Sarri, venuto a conoscenza degli elogi di Carlo Ancelotti, ha pubblicamente ringraziato il tecnico del Real Madrid attraverso il proprio profilo Twitter.

1 commento

  1. «Mister Sarri, venuto a conoscenza degli elogi di Carlo Ancelotti, ha pubblicamente ringraziato il tecnico del Real Madrid attraverso il proprio profilo Twitter»
    Sarri ha un profilo twitter??????
    😮
    Non l’avrei mai detto…
    Amici di PE potete pubblicarlo? @?
    Grazie

  2. Una lezione elegante di calcio giocato, questo stiamo vedendo nelle partite dell’Empoli in serie A. Stando allo stadio contro l’Inter s’è visto il solito copione: squadra come si dice blasonata, gioco fisico e falloso (con l’entrata a gamba tesa su Valdifiori ho temuto che l’avesse troncato), arbitraggio spudoratamente di parte (4 falli di mano di cui uno nella nostra area e neanche un fischio), falli fischiati ai nostri e 2 ammonizioni x i nostri. Ha perso Mancini (era scuro e teso in volto dopo la partita), lui da ex giocatore sapeva bene che da allenatore ha rimediato una figura di merda. È quel calcio li che ha perso, quell’allenatore li, quella federazione li, quegli arbitri li, quell’Inter li…
    Purtroppo l’arbitraggio, anche se non se ne parla, è un problema serio, troppi soldi, troppi interessi.
    Il campo ha detto 0 – 0 ma l’Empoli ha vinto anche con l’arbitro “bastardo” contro.
    Il gioco organizzato di Sarri, almeno per oggi, li ha sconfitti.

  3. Un appello accorato ai tanti VIP che si stanno giustamente affollando a complimentarsi con Sarri e la squadra:
    Oltre a compiacersi dello spettacolo calcistico offerto dai nostri ragazzi, dovrebbero scandalizzarsi , sempre pubblicamente, dello spettacolo offerto dalla classe arbitrale che danneggia sistematicamente chi sta offrendo, a detta di tutti, il calcio più divertente

  4. Dovremmo tutti essere orgogliosi: Della nostra squadra e di questi commenti. E invece…..”Bisogna comprà questo, no quest’altro, meglio Levan meglio Ciccio, si retrocede…..” Se ci leggano gli altri ci prendan pè ciucchi!!!

    • ..sempre seguendo la massima “niente è dovuto…”?
      Con tutto il rispetto, ma a me gira, e non poco, le sfere per avere solo 19 punti a fine girone d’andata, tenuto conto delle gare che siamo riusciti a fare, ma soprattutto d’essere a 3 punti appena dalla zona rossa. Permettimi di avere il diritto di evidenziare la scarsa incisività in attacco, non per questo bubbolo o mi lamento del rendimento della casacca, anzi…anche perchè, sinceramente, un’eventuale retrocessione in B mi fa molta, molta meno paura di quando si rischiò la C2 ad Alessandria.

  5. Fanno piacere questi complimenti nonostante in questi giorni tutti hanno voluto evidenziare la prestazione negativa dell’Inter invece della grande prova degli azzurri. Capisco che gli ascolti si fanno parlando male dell’Inter, del Milan e di tutte le big, ma ogni tanto non sarebbe male dare qualche nota di merito alle squadre”piccole”.

    • Concordo… un bischero d’un amico mio, ovviamente interista, poichè gli rodeva il culo, ha avuto il coraggio di dire: pareggio giusto tra due squadre che lottano per la salvezza.
      La mia risposta sarebbe stata: eh no bellino, pareggio rubato tra una squadra inguardabile, piena di strapagati fannulloni ed una squadra umile, che sta dimostrando al “mondo” come si gioca al calcio. Sarebbe stata, perchè non ho nemmeno risposto a quella stupida affermazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here