Quelli…a giro 27 e 28 Febbraio 2010

Quelli…a giro 27 e 28 Febbraio 2010

ESTERO   BONATTI Matteo (Univer.Cluj – Rom) – 24/03/81 – 1 Presenza 0 Gol   13 Presenze 0 Gol con il Lumezzane   Gioca l’intero incontro al centro della difesa nel pareggio interno per 0-0 contro il Gaz Metano Craiova, un risultato e soprattutto una prestazione che non ha lasciato con

ESTERO

 

BONATTI Matteo (Univer.Cluj – Rom) – 24/03/81 – 1 Presenza 0 Gol

 

13 Presenze 0 Gol con il Lumezzane

 

Gioca l’intero incontro al centro della difesa nel pareggio interno per 0-0 contro il Gaz Metano Craiova, un risultato e soprattutto una prestazione che non ha lasciato contento il tecnico Hizo. Gara comunque sufficiente per Bonatti.

 

PICCOLO Felice (Cluj CFR – Rom) – 27/08/83 – 0 Presenze 0 Gol

 

0 Presenze 0 Gol con il Chievo

 

Rimane in panchina anche in occasione di Cluj-Steaua Bucarest, altro scontro al vertice, gara terminata sul punteggio di 1-1. Dopo il vantaggio iniziale degli ospiti con Stancu, la rete del pari arriva a dieci minuti dal termine del primo tempo con Cadu il quale ha sfruttato una corta respinta del portiere della Steaua.

 

 

SERIE A

 

LODI Francesco (Udinese) – 23/03/84 – 14 Presenze 1 Gol

 

Rimane in panchina nella difficile sfida interna contro la capolista Inter che ha visto la vittoria della formazione nerazzurra per 3-2. In panchina per l’intero incontro c’era rimasto anche nel recupero della scorsa settimana contro il Cagliari. In quella occasione i friulani si imposero per 2-1.

 

MARZORATTI Lino (Cagliari) – 12/10/86 – 8 Presenze 0 Gol

 

Di nuovo ai box per infortunio. Salta la trasferta di Verona contro il Chievo e il recupero della scorsa settimana a Udine. In entrambe le occasioni il Cagliari di Allegri è stato sconfitto per 2-1. Rallenta quindi la corsa dei sardi che rimangono comunque nel gruppo delle formazioni a caccia di un piazzamento europeo.

 

MCHEDLIDZE Levan (Palermo) – 24/03/90 – 2 Presenze 0 Gol

 

E’ ancora in Georgia ad allenarsi da solo.

 

MORO Davide (Livorno) – 02/01/82 – 20 Presenze 0 Gol

 

Era una partita da vincere quella contro il Siena tra le mura amiche. Il Livorno invece l’ha persa all’ultimo minuto per 2-1, dopo essere passato in vantaggio su calcio di rigore. Gara che ha lasciato strascichi nel dopo partita con i labronici che hanno contestato l’operato del direttore di gara reo, secondo l’accusa, di non aver espulso l’ex azzurro Cribari in occasione del fallo da rigore su Cristiano Lucarelli. Sconfitta pesante in chiave salvezza che dà ossigeno proprio ai bianconeri senesi. Davide è stato espulso per doppia ammonizione e questo alla fine ha gravato sull’esito finale. Un’espulsione giusta, è il metro che è stato sbagliato: anche il Siena avrebbe dovuto rimanere in dieci in un paio di occasioni.

 

POZZI Nicola (Sampdoria) – 30/06/86 – 13 Presenze 2 Gol

 

Fermo per squalifica, la sua Samp (spuntata, mancavano anche Pazzini e Cassano) esce battuta dal “Tardini” di Parma per 1-0. Domenica prossima i blucerchiati proveranno a riprendere la marcia per l’Europa contro la Lazio al “Ferraris”.

 

 

PRIMA DIVISIONE

 

ARCIDIACONO Pietro (Sorrento) – 21/05/88 – 21 Presenze 1 Gol

 

Non ha preso parte alla squillante vittoria del Sorrento sul Lecco per 4-0.

 

BENASSI Maikol (Viareggio) – 26/11/89 – 21 Presenze 0 Gol

 

Torna in campo, dopo aver scontato la squalifica, dal primo minuto al centro della difesa bianconera. Gara accorta e ordinata, si fa notare per un buon recupero nel corso della prima frazione di gioco su un cross dalla destra di Ibewke.

 

CATURANO Salvatore (Viareggio) – 03/07/90 – 5 Presenze – 0 Gol

 

Gioca dal primo minuto per le non perfette condizioni fisiche di Marolda. Una gara senza particolari spunti. Non bisogna dimenticare che è stato fuori a lungo ad inizio stagione e quindi ne risente a livello di condizione, anche se a livello fisico sembra stare bene. Lascia il campo al 13′ del s.t. per far spazio proprio a Marolda.

 

FIUZZI Luca (Monza) – 29/08/84 – 23 Presenze 0 Gol

 

Torna a respirare il Monza con il successo d’oro per 2-1 ottenuto al “Moccagatta” di Alessandria. Era dal 29 Novembre che i brianzoli non facevano bottino pieno, nove giornate. Sufficiente la gara di Fiuzzi, al centro della difesa, contro un’Alessandria non irresistibile che ha trovato il gol in pieno recupero del secondo tempo direttamente su punizione con l’ex azzurro Artico. Successo meritato per il Monza.

 

PANARIELLO Aniello (Viareggio) – 08/10/88 – 13 Presenze 0 Gol

 

Col rientro di Benassi, Aniello ritorna in panchina e ci rimane per l’intero incontro contro la Paganese.

 

PIZZA Samuele (Viareggio) – 05/09/88 – 23 Presenze 2 Gol

 

Altra ciliegina in questa stagione molto positiva per Samuele. E’ suo il gol vittoria che regala tre punti al Viareggio che adesso può guardare al futuro con maggiore serenità. Doppio turno casalingo, soltanto due gol realizzati, nessuno subìto e sei punti guadagnati. Ottimo. Come ottimo è il rendimento di Pizza che ha giocato l’intero incontro sul centro-destra del centrocampo a rombo viareggino. Abile nell’inserimento per raccogliere il cross dalla destra di Cristiani che ha trasformato in rete.

 

SCIANNAME’ Claudio (Paganese) – 15/07/87 – 18 Presenze 1 Gol

 

Infortunato, non ha potuto prendere parte alla trasferta in Versilia contro il Viareggio dove la Paganese è uscita ancora sconfitta. In trasferta proprio non ci siamo: in tredici gare gli azzurro-stellati hanno collezionato soltanto quattro punti frutto di una vittoria, un pareggio e undici sconfitte. Era uno scontro diretto, la situazione adesso è delicata anche per via della vittoria del Pergocrema. Il penultimo posto dista quattro punti e domenica prossima al “Torre” arriva il lanciatissimo Arezzo.

 

 

SECONDA DIVISIONE

 

APERUTA Andrea (Sangiovannese) – 01/02/89 – 1 Presenza 0 Gol

 

4 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Vittoria prestigiosa per la “Sangio” contro la capolista Lucchese. E’ bastato un gol in avvio di gara da parte di Cori per incamerare tre punti importanti che proiettano la formazione valdarnese a ridosso dei play-off. Andrea però, purtroppo, è rimasto ad assistere dalla panchina.

 

ARVIA Giuseppe (Pro Vasto) – 24/02/88 – 1 Presenza 0 Gol

 

11 Presenze 0 Gol con il Melfi

 

Rimane in panchina in Pro Vasto-Fano terminata 0-0. Punto importante contro un avversario più quotato che ha colto un palo e fallito un calcio di rigore.

 

BALDANZEDDU Ivano (Lucchese) – 11/04/86 – 22 Presenze 0 Gol

 

Lucchese che succede? Un punto in tre partite per la capolista che segna il passo e vede il suo vantaggio sulle inseguitrici assottigliarsi anche se rimane comunque consistente (sei punti). Esce sconfitta per 1-0 la formazione rossonera dal “Fedini” di San Giovanni Valdarno. Una prova opaca, una delle più brutte esibizioni stagionali. Forse era impensabile che potesse reggere il ritmo delle scorse settimane e in questa fase sta accusando un po’ di stanchezza e scarsa lucidità. Ciò nonostante, nel grigiore assoluto, Ivano è tra i meno peggio sostenuto da una condizione atletica migliore rispetto ad altri compagni.

 

CAROTI Maico (Poggibonsi) – 26/08/89 – 7 Presenze 0 Gol

 

Novità sulla sua posizione: dopo la rottura con il Poggibonsi ha chiesto ed ottenuto la rescissione del contratto. Stessa cosa avvenuta anche con l’Empoli che deteneva il suo cartellino. Per questa ragione Maico esce ufficialmente dalla rubrica.

 

D’ORIA Gianmarco (Prato) – 09/06/90 – 22 Presenze 18 Gol subìti

 

Brutto e inaspettato scivolone interno per il Prato che perde la possibilità di andare ad attaccare i vertici alti della classifica. E’ la prima battuta d’arresto stagionale sul proprio terreno per Gianmarco e compagni contro una formazione certo non irresistibile come il Bellaria, peraltro sceso in formazione rimaneggiata al “Lungobisenzio” e rimasto in inferiorità numerica a 25 minuti dal termine. 2-0 il risultato finale, con i due gol messi a segno nei minuti finali dei due tempi, con Gianmarco che non ha colpe specifiche, tradito da un pizzico di sfortuna in entrambe le occasioni in questa giornata storta per tutta la formazione laniera.

 

FORINO Dario (Poggibonsi) – 01/08/90 – 12 Presenze 0 Gol

 

Ancora assente per infortunio. Il Poggibonsi porta a termine la missione battendo la Carrarese al “Lotti”. Sorpasso riuscito e Carrarese relegata all’ultimo posto in coabitazione con la Colligiana. Nelle ultime settimane i giallorossi hanno ottenuto risultati importanti che gli hanno permesso di scalare la classifica.

 

GRANAIOLA Marco (Olbia) – 10/04/90 – 16 Presenze 0 Gol

 

La vittoria è ancora rimandata, in compenso l’Olbia torna a far gol dopo oltre sei gare terminate a rei bianche. Per la precisione dopo 609 minuti. L’impegno non era di quelli più semplici, contro la capolista Spezia, per giunta passata per prima in vantaggio. Marco gioca di nuovo l’intero incontro in mezzo al campo. Viene ammonito.

 

HEMMY Luca (Poggibonsi) – 31/01/88 – 1 Presenza 0 Gol

 

Siamo ormai a Marzo, dovrebbe essere il mese del rientro dopo l’infortunio al ginocchio.

 

LA ROCCA Emanuele (Isola Liri) – 15/01/89 – 21 Presenze 0 Gol

 

Out per squalifica, la sua squadra incappa ancora in una sconfitta: 1-2 interno contro il Barletta che riavvicinano l‘Isola Liri alla zona play out.

 

PELLECCHIA Saverio (Melfi) – 09/11/88 – 15 Presenze 1 Gol

 

Gioca, finalmente, dal primo minuto l’intero incontro casalingo contro il Manfredonia che ha visto la formazione lucana prevalere con un convincente 3-1. Passato in svantaggio, il Melfi è riuscito a ribaltare la situazione con un gran Saverio che ottiene anche il calcio di rigore che vale il 2-1, trasformato da Arcamone. Pellecchia risulta essere anche il migliore in campo dei suoi. Bravo Saverio.

 

SMITH Thomas Lucie (Colligiana) – 22/08/88 – 5 Presenze 0 Gol

 

4 Presenze 1 Gol con il Potenza

 

Per la prima volta gioca dal primo minuto nel secondo incontro casalingo consecutivo dei valdelsani. Dopo la vittoria sull’Itala San Marco, la formazione di Vanoli bissa il successo e sfrutta al massimo il doppio turno tra le mura amiche. A farne le spese la Sacilese, sconfitta per 2-1. La Colligiana con questi sei punti si rilancia in maniera decisa verso i play out, nell’intento di abbandonare l’ultima piazza. Smith, come dicevamo in apertura, gioca dall’inizio al centro dell’attacco biancorosso e viene sostituito ad un quarto d’ora dal termine da Pellegrini. Buona la prova di Thomas Lucie, sta crescendo e questo finale di stagione potrebbe essere molto importante per il suo futuro.

 

 

SERIE D

 

MANZO Stefano (Gavorrano) – 02/02/90 – 16 Presenze 2 Gol

 

Ha saltato per squalifica la trasferta di Deruta dove il Gavorrano è caduto di nuovo. Tre sconfitte consecutive per la capolista che tuttavia mantiene la testa della classifica, complice l’inaspettata sconfitta del Città di Castello tra le mura amiche contro il Castel Rigone. Tra quindici giorni l’attesissimo scontro al vertice, ma intanto domenica prossima ci sarà l’impegno interno contro la Fortis Juventus che segnerà, dopo la squalifica, il rientro di Stefano

 

NICOLETTI Matteo (Borgo a Buggiano) – 13/06/90 – 5 Presenze 1 Gol

 

9 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Brutta batosta per il Borgo a Buggiano nel derby disputato a Pontedera. 5-1 il punteggio finale, con la gara che già al termine della prima frazione aveva preso la sua fisionomia con un eloquente 4-0 in favore dei pisani. Il Borgo tuttavia ha provato a riaprirla accorciando le distanze in avvio di ripresa con Settepassi, abile a raccogliere un tap-in dopo una conclusione proprio di Matteo sugli sviluppi di un corner. Ciò non è bastato, a metà ripresa arriva il quinto sigillo e la parola fine. Nicoletti ha giocato l’intero incontro in questa gara subito da mettere in archivio dal Borgo a Buggiano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy