Quelli…a giro 27 e 28 Marzo 2010

Quelli…a giro 27 e 28 Marzo 2010

ESTERO   BONATTI Matteo (Univer.Cluj – Rom) – 24/03/81 – 2 Presenze 1 Gol   13 Presenze 0 Gol con il Lumezzane   Nessun incontro di campionato per l’Universitatea Cluj che ha disputato un paio di incontri amichevoli per preparare la prossima sfida in programma sabato prossimo contro i

ESTERO

 

BONATTI Matteo (Univer.Cluj – Rom) – 24/03/81 – 2 Presenze 1 Gol

 

13 Presenze 0 Gol con il Lumezzane

 

Nessun incontro di campionato per l’Universitatea Cluj che ha disputato un paio di incontri amichevoli per preparare la prossima sfida in programma sabato prossimo contro il Fortuna Covaci. Bonatti non ha preso parte a questi incontri.

 

PICCOLO Felice (Cluj CFR – Rom) – 27/08/83 – 4 Presenze 0 Gol

 

0 Presenze 0 Gol con il Chievo

 

Nel posticipo del campionato rumeno il CFR Cluj ha ottenuto un’importante vittoria esterna per 1-0 sul terreno del Brasov, gol di Bud al 19′ del p.t., e si è ripreso la testa della classifica dopo che nel week end era stato scavalcato di un punto dal Vaslui. Piccolo gioca l’intero incontro al centro della difesa. Una buona prova, ordinata e concreta in una partita che il tecnico Mandorlini aveva preparato in maniera intelligente.

 

SERIE A

 

LODI Francesco (Udinese) – 23/03/84 – 16 Presenze 1 Gol

 

Notte fonda per l’Udinese, strapazzata al “Franchi” dalla Fiorentina di Prandelli con un pesante 4-1, sebbene il passivo sia troppo severo per la formazione di Marino. I bianconeri rimangono impantanati nella lotta per non retrocedere e domenica prossima al “Friuli” arriva la Juventus dell’ex Zaccheroni. Francesco, a Firenze, è rimasto in panchina senza scendere in campo.

 

MARZORATTI Lino (Cagliari) – 12/10/86 – 12 Presenze 0 Gol

 

Dopo tre sconfitte consecutive, il Cagliari torna a muovere la classifica cogliendo un pareggio per 1-1 a Genova contro la Sampdoria. Buona la prova di Marzoratti che ha giocato dal primo minuto sulla corsia di destra della difesa rossoblù, disputando una gara ordinata e recuperando un’infinità di palloni. E’ rimasto in campo per l’intero incontro.

 

MCHEDLIDZE Levan (Palermo) – 24/03/90 – 2 Presenze 0 Gol

 

Nessuna sua notizia dalla Georgia.

 

MORO Davide (Livorno) – 02/01/82 – 22 Presenze 0 Gol

 

Il Livorno non va oltre l’1-1 interno contro il Bari, peraltro il gol labronico dell’ex azzurro “Ciccio” Tavano è arrivato a cinque minuti dal termine. Clima pesante all’Ardenza con la contestazione dei tifosi amaranto che vedono scivolare inesorabilmente la propria squadra in Serie B. Davide è rimasto in panchina.

 

POZZI Nicola (Sampdoria) – 30/06/86 – 15 Presenze 2 Gol

 

Archiviata ormai la stagione agonistica per Nicola a causa dell’infortunio al ginocchio, l’attenzione adesso si sposta sul suo futuro. Dopo le dichiarazioni di Marotta, il DG della Samp, che si è detto possibilista circa l’acquisizione dell’intero cartellino, sono arrivate le parole di Pino Vitale che ha precisato di non aver ancora sentito nessuno della società blucerchiata. Nelle prossime settimane ne sapremo di più.

 

PRIMA DIVISIONE

 

Il campionato di Prima Divisione ha osservato un turno di riposo.

 

SECONDA DIVISIONE

 

APERUTA Andrea (Sangiovannese) – 01/02/89 – 1 Presenza 0 Gol

 

4 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Convocato per la lunga trasferta di Vasto, Andrea finisce però in tribuna ancora una volta. Paga, forse, un infortunio che lo ha tenuto ai box per tre settimane e sicuramente il fatto che la Sangiovannese sta ottenendo ottimi risultati ultimamente. La vittoria di Vasto (netta, 3-0) lancia la formazione di Fraschetti nei play-off. Sabato al “Fedini” la sfida contro il forte Fano, avanti di sette punti.

 

ARVIA Giuseppe (Pro Vasto) – 24/02/88 – 2 Presenze 0 Gol

 

11 Presenze 0 Gol con il Melfi

 

La sosta non ha fatto bene alla Pro Vasto che esce con le ossa rotte nel confronto interno contro la Sangiovannese. Una toscana quindi ferma il cammino della formazione di Di Meo dopo che proprio nella nostra regione, Lucca prima e Poggibonsi poi, aveva ottenuto ottimi risultati. Arvìa non ha giocato, è rimasto in panchina per l’intero incontro.

 

BALDANZEDDU Ivano (Lucchese) – 11/04/86 – 23 Presenze 0 Gol

 

Dopo l’assenza a Colle Val d’Elsa, Ivano confidava nella sosta del campionato per recuperare al meglio dalla botta che aveva rimediato nel confronto interno contro la Pro Vasto e invece sta ancora lavorando a parte. Il dolore alla schiena è ancora presente, pertanto ha dovuto saltare la trasferta di Bassano dove la sua squadra è uscita ancora vincitrice, per 2-1, mantenendo inalterato il vantaggio sulle inseguitrici, San Marino e Gubbio, a loro volta vittoriose.

 

D’ORIA Gianmarco (Prato) – 09/06/90 – 22 Presenze 18 Gol subìti

 

Terza panchina consecutiva per Gianmarco che pure nella trasferta di Monte San Giusto rimane seduto ad assistere al match contro la Sangiustese. Il tecnico Bellini gli preferisce ancora Pazzagli, evidentemente lo vede meglio.

 

FORINO Dario (Poggibonsi) – 01/08/90 – 12 Presenze 0 Gol

 

Non figura nell’elenco dei 18 che Mister Firicano decide di utilizzare nell’importante e delicato derby contro la Colligiana. E’ la Colligiana ad aggiudicarselo con il più classico dei risultati: 2-0.

 

GRANAIOLA Marco (Olbia) – 10/04/90 – 18 Presenze 0 Gol

 

Assente nella trasferta di Salò contro il FeralpiSalò dove l’Olbia ha ottenuto un altro punticino importante ai fini della classifica. Marco non fa parte dei giocatori chiamati in causa dal tecnico Gautieri, ex azzurro.

 

HEMMY Luca (Poggibonsi) – 31/01/88 – 1 Presenza 0 Gol

 

Slitta il ritorno in campo per Luca che, impaziente, non vede l’ora di tornare a calpestare l’erba in un incontro ufficiale. Aspettiamo fiduciosi pure noi.

 

LA ROCCA Emanuele (Isola Liri) – 15/01/89 – 23 Presenze 0 Gol

 

Rientra in squadra in una gara non facile. Dopo il Catanzaro il calendario pone di fronte la Juve Stabia ovvero le due formazioni più forti del campionato, una dietro l’altra. Si gioca al “Nazareth”, terreno amico dei ciociari ma Emanuele e compagni non riescono ad evitare la sconfitta al termine di una bella partita, combattuta. Il vantaggio delle “vespe” dopo otto minuti ha complicato le cose per l’Isola Liri che tuttavia ha provato in tutti i modi di pervenire al pareggio, specialmente nella ripresa, ma sulla sua strada ha trovato un portiere in giornata di grazia, Panìco. Un po’ di sofferenza per Emanuele nel primo tempo ma nella ripresa ha potuto spingere con la Juve Stabia intenta a difendere il vantaggio e a ripartire. Proprio da un veloce contropiede, al 50′ del s.t., gli ospiti trovano il raddoppio con i ciociari ormai riversati tutti in avanti per le ultimissime chance. Emanuele viene anche ammonito.

 

PELLECCHIA Saverio (Melfi) – 09/11/88 – 18 Presenze 1 Gol

 

Allo stadio “Italia” di Sorrento, il Melfi piega per 1-0 il Vico Equense grazie ad un gol di Arcamone, subentrato nella ripresa. Anche Saverio parte dalla panchina ed entra sul terreno di gioco all’8′ del s.t. al posto di Lo Iacono. Una vittoria molto fortunata per la formazione di Rodolfi, i campani hanno colpito ben tre pali. Tre punti che mettono al riparo il Melfi dalla zona play-out, sebbene non abbia mai corso seriamente il rischio di venir risucchiato. Sufficiente la prova di Pellecchia.

 

SMITH Thomas Lucie (Colligiana) – 22/08/88 – 8 Presenze 0 Gol

 

4 Presenze 1 Gol con il Potenza

 

Ci sono partite normali e partite che valgono doppio. Quella vinta dalla Colligiana è sicuramente una di quelle che valgono doppio, se non addirittura di più. Ha vinto un derby, il più sentito, in trasferta, abbandonando l’ultimo posto e scavalcando proprio loro relegandoli all‘ultimo posto: i cugini del Poggibonsi. Thomas gioca titolare al centro dell’attacco e lascia il campo al 12′ del s.t., una gara non brillante come del resto gran parte della sua squadra, a dispetto del risultato finale.

 

SERIE D

 

MANZO Stefano (Gavorrano) – 02/02/90 – 20 Presenze 2 Gol

 

Vince di misura il Gavorrano nel confronto interno contro il Castel Rigone. Una gara difficilissima per i minerari che tuttavia hanno mantenuto la vetta della classifica grazie al quindicesimo sigillo stagionale di De Gori al 22′ del s.t. La vittoria del Città di Castello mantiene inalterato il distacco che è sempre di due punti. Stefano gioca dal primo minuto, un lavoro oscuro senza lasciare particolari segni sulla gara. Lascia il terreno di gioco al 29′ del s.t. rilevato da Saviozzi.

 

NICOLETTI Matteo (Borgo a Buggiano) – 13/06/90 – 9 Presenze 1 Gol

 

9 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Bella ed importante vittoria per 1-0 a Budrio, sul campo del Mezzolara, per il Borgo a Buggiano. Tre punti pesanti in chiave salvezza, ottenuti grazie ad un gol iniziale, al 6′, di Giglioli. Da lì in avanti il pallino del gioco è stato in mano dei padroni di casa con i borghigiani impegnati a chiudere i varchi e a ripartire in contropiede. Nella ripresa gli spazi a disposizione per la formazione di Bicchierai sono aumentati al pari della pressione del Mezzolara ed è proprio Nicoletti, al 25′ sugli sviluppi di un corner, a sfiorare il raddoppio con una bordata di destro da fuori con il pallone che colpisce in pieno l’incrocio dei pali. Matteo gioca l‘intero incontro. Buona gara per lui.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy