Derby in tribuna: presenti le amministrazioni comunali

Derby in tribuna: presenti le amministrazioni comunali

Ancora una volta il derby toscano di Serie A sarà l’occasione per rinnovare l’amicizia, la collaborazione e il rispetto fra le due città. Empoli e Fiorentina saranno le protagoniste di una delle gare di punta della 35a giornata del campionato: appuntamento domenica 10 maggio, alle 18, sul camp

Commenta per primo!

scalinata stadio castellani empoliAncora una volta il derby toscano di Serie A sarà l’occasione per rinnovare l’amicizia, la collaborazione e il rispetto fra le due città. Empoli e Fiorentina saranno le protagoniste di una delle gare di punta della 35a giornata del campionato: appuntamento domenica 10 maggio, alle 18, sul campo e sugli spalti del ‘Carlo Castellani’.   Per gli azzurri di casa sarà la prima partita dopo il raggiungimento dell’obiettivo stagionale della permanenza nel massimo campionato. Una conferma del fatto che anche nella prossima annata Fiorentina ed Empoli potranno nuovamente vivere un derby ‘metropolitano’ ai massimi livelli. Anche stavolta, come avvenuto per il match di andata, nel dicembre scorso, terminato 1-1 al ‘Franchi’, gli amministratori delle due città si ritroveranno per tifare le proprie squadre. In tribuna sono previste le presenze del sindaco di Firenze e sindaco della Città Metropolitana e del vice sindaco di Empoli, dei due assessori allo sport che non si possono davvero perdere questo evento, ma anche di altri rappresentanti delle due giunte, quella empolese e quella di Palazzo Vecchio.   L’auspicio, da parte di entrambe le amministrazioni, è quello di assistere a un grande spettacolo sul terreno di gioco, dentro e intorno allo stadio, grazie a due tifoserie animate da una sana rivalità ma nel rispetto reciproco. Un’altra bella giornata di sport per lo sport empolese, fiorentino e toscano. Siamo sicuri che i tifosi azzurri e viola confermeranno la maturità che hanno avuto per tutto il campionato e che tutto si svolgerà nella correttezza e nel fair play.   fonte: comune di Empoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy