Dermaku si presenta: “Qui per migliorarmi”

Dermaku si presenta: “Qui per migliorarmi”

Uno dei volti nuovi di questo Empoli è Kastriot Dermaku, difensore albanese classe 1992 appena prelevato dal Melfi. Il difensore si è presentato in sala stampa poco prima dell’allenamento, per parlare del suo arrivo in azzurro. Ecco le sue parole:   “La contentezza di essere qui è tanta,

Commenta per primo!

Uno dei volti nuovi di questo Empoli è Kastriot Dermaku, difensore albanese classe 1992 appena prelevato dal Melfi. Il difensore si è presentato in sala stampa poco prima dell’allenamento, per parlare del suo arrivo in azzurro. Ecco le sue parole:   dermaku 1“La contentezza di essere qui è tanta, è un’opportunità davvero importante in un ambiente diverso dalla Lega Pro. Sono qui per migliorare e per imparare. Le mie caratteristiche? Sono un centrale difensivo forte fisicamente, mi reputo abbastanza forte tecnicamente ma devo chiaramente migliorare. Il mio obiettivo primario è rimanere in rosa, so bene che il salto è importante ma farò di tutto per riuscirci. Salvatore Caturano, mio ex compagno al Melfi, mi ha parlato benissimo di Empoli: mi ha detto che l’ambiente è fantastico e lo sto appurando in questi primi giorni di ritiro. Giampaolo? Non ci ho parlato molto, siamo in fase di carico di lavoro, ma credo che sia un allenatore preparato. Il sogno mio è esordire nella massima serie, l’ambiente mi darà sicuramente una grande mano. Ho trovato ragazzi che hanno tanta voglia di lavorare, molto umili e disposti a consigliare i nuovi arrivati. Mi hanno fatto una buona impressione tutti, anche Maccarone e Tavano. Lo spogliatoio mi sembra unito ed è una cosa che non può far altro che aiutarmi. Nella prima stagione non mi aspetto niente di speciale, devo solo lavorare e farmi trovare pronto. Sono nato in Italia da genitori albanesi (di origine kosovara) e mi sento metà italiano e metà albanese: è una sensazione molto bella”.   Simone Galli  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy