Le Pagelle di Empoli-Sampdoria 1-1

Le Pagelle di Empoli-Sampdoria 1-1

Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, che nell’ultimo impegno stagionale al Castellani hanno pareggiato per 1-1. Redatte per voi come di consueto dalla redazione di Pe.   BASSI: 7 Inoperoso per gran parte del confronto. Poi però è bravo a rispondere presente sulle

Commenta per primo!

Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, che nell’ultimo impegno stagionale al Castellani hanno pareggiato per 1-1. Redatte per voi come di consueto dalla redazione di Pe.   BASSI: 7 Inoperoso per gran parte del confronto. Poi però è bravo a rispondere presente sulle conclusioni di Correa e Romagnoli, incolpevole sul tiro di Eto’o che pesca l’angolino alla sua destra.   LAURINI: 6 Combatte da par suo il “Concorde” fino a quando rimane in campo coprendo la sua zona di competenza con efficacia, non disdegnando di proporsi in fase offensiva.   MARIO RUI: S.V   BARBA: 6.5 Prestazione diligente e attenta come avvenuto anche in passato. Capacità di leggere al meglio le situazioni, mantenendo la freddezza nei momenti più difficili. Piacevole sorpresa, anche se di sorpresa si può parlare relativamente.   RUGANI: 7  Buona prestazione. Vince sistematicamente i duelli con i propri dirimpettai, non permettendo a Djordjevic e Muriel di rendersi pericolosi. In difficoltà come i propri compagni nel finale, dove i blucerchiati spingono con più determinazione.   HYSAJ: 6.5 Molto incisivo con le sue sgroppate sulla fascia sinistra che mettono in costante difficoltà la difesa avversaria, buono anche il suo contributo in fase di non possesso.   empoli-samp (14)VECINO: 7 Ottimo impatto nel confronto, dopo pochi minuti solo la traversa gli nega la gioia del gol. Per il resto la sua prestazione è eccellente per continuità ed efficacia, crea spesso grattacapi agli avversari e dà il suo fondamentale contributo in fase di non possesso.   VALDIFIORI: 6.5 In quella che potrebbe essere la sua ultima gara al Castellani, fornisce il suo eccellente contributo nella sua zona di competenza, dando qualità e apporto alla costruzione della manovra.   CROCE: 7  “Il Prestigiatore” appare a tratti letteralmente immarcabile, con i suoi spunti sulla fascia sinistra; dialoga con efficacia con i compagni e come di consueto da il suo contributo alla causa, rubando importanti palloni in fase difensiva.   SAPONARA: 6 Va a fasi alterne, cercando di rompere con le sue percussioni la linea difensiva. Rispetto ad altre volte appare maggiormente impreciso e poco lucido nei sedici metri finali.   ZIELINSKI: 6 Il polacco non riesce a sfruttare al meglio gli spazi a disposizione nelle ripartenze, sfiora la rete con un fendente di sinistro che si perde a lato.   PUCCIARELLI: 6.5 Ritrova il gol dopo sette mesi: l’ultima rete risaliva al 6 ottobre scorso con il Palermo. Al di là delle statistiche buona la sua prestazione nell’ultima gara al Castellani: oltre alla rete, buono il suo contributo nei sedici metri finali.   MACCARONE: 6 Prestazione incolore quella di “Big-Mac” incapace di essere incisivo nei sedici metri finali. Tradito forse dalla troppa voglia di fare bene contro la sua ex squadra.   MISTER SARRI: 6.5  Voleva una reazione dalla squadra e gli azzurri hanno risposto con una buona prestazione che poteva portare ai tre punti. E’ stato il coronamento di una stagione fantastica, che ci ha permesso di ottenere il pass per l’undicesima stagione nella massima serie, ora non resta che chiudere al meglio domenica a Milano contro L’Inter.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy