Rade Krunic: “Non dobbiamo scoraggiarci. Preferisco fare il trequartista.”

Rade Krunic: “Non dobbiamo scoraggiarci. Preferisco fare il trequartista.”

Le parole di Rade Krunic ad una settimana di distanza dai settanta minuti con la Juve ed ad una di distanza dalal gara di Marassi.

1 Commento

Rade Krunic è reduce dai settanta minuti contro la Juventus, schierato a sorpresa al posto di Saponara nel ruolo per il quale era arrivato lo scorso anno ma anche qui con una sorpresa visto che per tutta estate ci hanno raccontato di come sarebbe stato impiegato unicamente da mezzala destra. Il bosniaco ha parlato questa mattina attraverso le pagine locali de “Il Tirreno”

È vero in queste prime gare sicuramente abbiamo avuto delle difficoltà non possiamo dire il contrario si vede che è così, è anche vero però che abbiamo sfidato delle squadre molto forti e questo ha complicato il nostro cammino. Credo che l’Empoli però non abbia mai fatto brutte prestazioni, non giochiamo male ma purtroppo in questo inizio di stagione non riusciamo a fare gol, questo secondo me è l’unico vero problema che abbiamo. È stata una bella soddisfazione per me giocare in una partita così importante, peccato per il risultato perché credo che la squadra abbia fatto una buona partita, soprattutto nel primo tempo. La Juventus però è la squadra più forte di tutti, non c’è nessuno forte così nel campionato italiano lo abbiamo visto nel secondo tempo quando è riuscita a farci tre gol i pochi minuti. Adesso non dobbiamo scoraggiarci, sono altre le partite nelle quali dobbiamo cercare di fare punti, le gare alla nostra portata, a partire già dalla prossima sfida contro il Genoa. L’anno scorso e anche un po’ quest’anno ho giocato in tutti e due ruoli e credo di essere riuscito a far qualcosa di buono in entrambi, personalmente mi piace più fare il trequartista, amo stare vicino alla porta, tirare, provare a fare gol o tentare di servire i compagni ma alla fine per me non fa differenza giocare trequartista o mezzala. Le scelte le fa il mister e io sono pronto a giocare dove lui pensa che possa fare meglio.”

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 2 mesi fa

    Vai Radeeee!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy