Sassuolo-Empoli: le probabili formazioni

Sassuolo-Empoli: le probabili formazioni

Ultimi ritocchi prima del match di domani al “Braglia” dove si opporranno Sassuolo ed Empoli. Andiamo come sempre accade alla vigilia a vedere le ultime.   In casa azzurra vengono confermate le indicazioni che la settimana aveva annunciato: avanti con il 4-3-3 con Lazzari sulla destra e la co

Commenta per primo!

Ultimi ritocchi prima del match di domani al “Braglia” dove si opporranno Sassuolo ed Empoli. Andiamo come sempre accade alla vigilia a vedere le ultime.   In casa azzurra vengono confermate le indicazioni che la settimana aveva annunciato: avanti con il 4-3-3 con Lazzari sulla destra e la conferma di Mchedlidze come terminale offensivo centrale. Per il gerogiano a dire il vero il mister si riserva di decidere domani mattina, ma nella rifinitura è sempre stato impiegato lui tra i presunti titolari, il cobra è ovviamente in preallarme toccasse a lui partire dall’inizio. Lazzari invece viene confermato anche nella conferenza pregara, il romano tra l’altro non ha “subito” la concorrenza di Saponara messo KO da un’influenza che non lo farà nemmeno partire per l’Emilia. Non partirà per la trasferta contro i neroverdi nemmeno il difensore Mori, la caviglia non è messa malissimo ma si preferisce essere cauti e lasciarlo a risposo. Sarà Marzoratti il centrale difensivo che affiancherà capitan Stovini. Per il resto la formazione sarà quella vista nelle ultime uscite con il ritorno di Soriano che farà scivolare Valdifiori nel ruolo di centrale con il dirottamento di Musacci in panchina. Brugman, che bene aveva fatto in settimana facendo anche pensare ad un suo inserimento con un eventuale cambio di modulo, non si ha effettuato la rifinitura con la prima squadra per essere “reintegrato” dalla Primavera che domani si giocherà, nell’ultima di campionato, l’accesso ai playoff. Gara importante e difficile quella di domani per l’allenatore Aglietti, che vede nella gara di Modena una sorta di ultima spiaggia per rimanere stabilmente attaccati al treno playoff ma strizzando l’occhio al definitivo traguardo salvezza.   Gregucci dovrà fare a meno di Noselli, Bruno, Donazzan, Bianco e Girelli. Lavoro differenziato per Troiano, la sensazione è che Angelo Gregucci non abbia ancora sciolto l’unico dubbio di giornata. Se parte Catellani dal 1’, si va verso il riutilizzo del tridente con Quadrini alle spalle dell’ex reggiano e di Martinetti, altrimenti Cinelli o Riccio a fungere tra le linee di centrocampo e attacco per una squadra con meno fantasia, ma con più sostanza. Il tecnico neroverde paventa calma nella conferenza pregara ma sa che potrebbe essere per lui una gara da fuori o dentro.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:  

   
 POMINI  PELAGOTTI
 REA  VINCI
 ROSSINI  MARZORATTI
 PICCIONI  STOVINI
 BOCCHETTI  GORZEGNO
 DE FALCO  MORO
 MAGNANELLI  VALDIFIORI
 VALERI  SORIANO
 QUADRINI  LAZZARI
 MARTINETTI  MCHEDLIDZE
 CATELLANI  FORESTIERI

  Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy