Svelato il mistero Shekiladze

Svelato il mistero Shekiladze

Anche se nessuno ci aveva marciato più di tanto, quello di Shekiladze stava diventando un piccolo caso, visto che il gerogiano manca all’appello da più di tre settimane.   Circa tre settimane fa, l’attaccante ex Primavera, aveva marcato visita per un attacco influenzale, niente di blasf

Commenta per primo!

Anche se nessuno ci aveva marciato più di tanto, quello di Shekiladze stava diventando un piccolo caso, visto che il gerogiano manca all’appello da più di tre settimane.   Circa tre settimane fa, l’attaccante ex Primavera, aveva marcato visita per un attacco influenzale, niente di blasfemo in un momento in cui mezza Italia era a letto con la “siberiana”. Tempi lunghi un po’ per tutti e quindi non ha fatto assolutamente notizia il fatto che il giocatore sia sia assentato per più di una settimana, anche se ovviamente, qualche maligno, aveva ipotizzato ad un caso inerente il fatto che, da voci di corridoio, assolutamente non confermate dalle parti, ci fosse stato qualcosa per la mancata convocazione nel torneo di Viareggio. Chiacchiere per trovare un movente ad un’assenza che stava pian piano diventando molto lunga.   E’ di ieri il bollettino medico che fuga ogni dubbio, di fatti Irakli Shekiladze è ancora alle prese con la forma virale  che non è purtroppo una semplice influenza ma si tratta di epatite. Niente a che vedere con quelle temute, come la B o la C, ma comunque una situazione che non deve lasciare strascichi e che deve essere curata con minuzia e pazienza.   Non sono certi ancora i tempi di guarigione, ma dovremmo essere sulla buona strada. Il giocatore potrebbe, alla stregua dei compagni di reparto, essere importante nel finale di campionato.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy