IL PERSONAGGIO | Piotr Zielinski la prima volta da avversario azzurro (Video)

IL PERSONAGGIO | Piotr Zielinski la prima volta da avversario azzurro (Video)

Ha firmato un contratto di cinque anni con il club partenopeo, fortissimamente voluto dall’ex tecnico azzurro Maurizio Sarri

2 commenti

Piotr-Zielinski-550x300-1Va in scena il secondo turno infrasettimanale della stagione. L’Empoli sarà impegnato a Napoli. Da qualche mese, nella società partenopea militano due giocatori che hanno fatto parte dell’Empoli nel recentissimo passato: Piotr Zieliński e Lorenzo Tonelli.

Oggi puntiamo i riflettori sul forte calciatore polacco, 22 anni compiuti a maggio.

Un giocatore che il mister del Napoli Maurizio Sarri conosce molto bene.

Talento puro, Zieliński è capace di dirimere il gioco a centrocampo, ma è prezioso anche più avanti, nella fase d’attacco. Un giocatore fortissimo.

Cresciuto calcisticamente nello Zagłębie Lubin, nel 2011 è stato acquistato dall’Udinese, che lo ha inserito nella formazione Primavera. Poi, l’impiego in prima squadra.

Il passaggio in prestito all’Empoli è avvenuto nella sessione estiva del calciomercato del 2014, con gli azzurri neopromossi in Serie A. Il debutto, il 13 settembre, nella partita casalinga contro la Roma, persa dall’Empoli di misura (0-1 per i giallorossi). Il 3 dicembre è invece la data del suo esordio in Coppa Italia, nella gara vinta contro il Genoa per 2-0. Il suo primo gol in serie A lo ha siglato nella stagione successiva, sempre contro la squadra ligure, precisamente il 24 ottobre 2015 (2-0 per gli azzurri il risultato finale).

Dopo due campionati, l’addio all’Empoli: nel mercato estivo del 2016 è stato acquistato a titolo definitivo dal Napoli: per lui, contratto di cinque anni con la società partenopea. Ha fatto il suo esordio con la sua nuova squadra il 21 agosto, in Pescara-Napoli (2-2), subentrando a Marek Hamsik nel secondo tempo.

Zieliński è, inoltre, un giocatore della Nazionale polacca.

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio Cavaleri - 1 mese fa

    Francobolliamolo a uomo, pè una vorta: Buchel dovrà seguirlo anche in bagno, nel caso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni - 1 mese fa

    Piotr, scusa, ma sei sicuro che le vongole non ti abbiano fatto male stasera? Guarda che sono pesanti, e quella napoletane lo sono pià delle altre…se non ti sembrano pesanti, mangiale domani a pranzo: una bella impepata di cozze…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy