L’eco delle gesta dell’Empoli sono arrivate anche in Inghilterra: uno dei più popolari quotidiani d’Oltremanica, il The Guardian, ha parlato della squadra azzurra e del suo capitano Maccarone tessendone le lodi.

empoli-carpi (14)

Il giornale britannico ha innanzitutto posto l’attenzione sul gesto di esultanza “poco convenzionale” di Big-Mac, raccontandone l’origine e l’originalità. Un modo di gioire davvero particolare che, evidentemente, ha avuto una cassa di risonanza notevole anche al di fuori dei confini italici. Ma il quotidiano inglese continua la sua disamina, analizzando l’attuale stagione dell’Empoli, definita come una vera e propria impresa, vista la partenza dell’ex allenatore Sarri e di numerosi calciatori chiave del progetto azzurro. Si rimarca come l’Empoli sia una squadra costruita prevalentemente con acquisti a basso costo o prestiti, in cui svettano solo i 4 milioni di euro investiti per il ritorno alla base di Riccardo Saponara, considerato un vero e proprio talento. Al pari di Piotr Zielinski, calciatore completo del quale si sottolinea il grande miglioramento anche in fase difensiva.

 

Ma The Guardian torna a parlare insistentemente di Maccarone: si ricorda di come, ai tempi in cui giocava nel Middlesbrough, il tecnico McLaren lo avesse definito “il calciatore più simile ad Alessandro Del Piero”. Certo non ha raggiunto i fasti dell’ex calciatore della Juve, ma “Maccarone a 36 anni ha raggiunto una longevità e una consistente produttività di gol che farebbe invidia a molti giocatori”. Massimo rimane, secondo il quotidiano inglese, “un calciatore tecnico nonostante il suo approccio muscolare alle partite possa far pensare ad altro”.

 

Qui per leggere l’articolo completo, in inglese: http://www.theguardian.com/football/blog/2015/dec/21/empoli-massimo-maccarone-christmas-serie-a

 

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteMezzo milione davanti alla tv per gli azzurri
Articolo successivoAnticipi & Posticipi dalla 18a alla 27a giornata
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

12 Commenti

  1. …NESSUNA CAROVANA HA MAI RAGGIUNTO IL SUO MIRAGGIO…MA SOLO I MIRAGGI HANNO MESSO IN MOTO LE CAROVANE…

    …UMILI CERTO…MA CREDENDOCI ANCORA…

  2. Il Guardian è uno dei quotidiani migliori in tutto il mondo, sempre alla ricerca delle novità e pubblica articoli sempre molto interessanti, al contrario di quotidiani italiani come Corriere, Repubblica & co. che continuano a scrivere solo di quello che gli impone Renzi, il loro padrone.

  3. fantastico articolo del guardian appena finito di leggere,dateci i giornalisti di Sua Maestà in cambi ovi mandiamo Criscitiello e altri fenomeni da baraccone ,are you agree?

  4. Vivo in Inghilterra e leggo spesso questo giornale, contento che abbiano dedicato un articolo al nostro piccolo grande Empoli!

  5. Non per volervi smentire però segnalo che il Corriere (Sconcerti) ha fatto le pagelle e ha votato l’Empoli migliore squadra con un bel 9! Comunque, testa sulle spalle (e sulle palle) e volare alti

  6. 1.Empoli: 9
    Piccola avvertenza iniziale. Il voto tiene conto di quanto fatto in rapporto al potenziale di ogni squadra. L’Empoli ha giocato per molte partite il miglior calcio, il più completo: velocità, corsa, schemi e tecnica individuale. Ha giocatori giovani e importanti, primi fra tutti Saponara e Paredes, poi Zielinski e Buchel, tutti pronti per una grande squadra. Maccarone sembra il Di Natale di due anni fa. Come facciano a Empoli a non sbagliare le scelte e gli allenatori da vent’anni è una cosa che tutto il calcio dovrebbe imparare in fretta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here