Anticipo con sorpresa quello della prima giornata dell’anno solare 2013. Allo Scida di Crotone, dove ha perso anche l’Empoli, perde anche la capolista schiacciasassi Sassuolo. Il Crotone di Drago gioca una partita tutto-cuore e cerca di colmare di il gap tecnico con una prova di carattere a tutto campo. A semplificare le cose ci pensano i gol dell’ex-Empoli De Giorgio (13′) e di Eramo (30′). Il Sassuolo trova il gol con Missiroli (35′) e chiude la prima frazione sotto di un gol.

 

Nella ripresa, su un campo al limite della praticabilità per il nubifragio che si è abbattuto sulla città pitagorica, il Crotone cerca di contenere i più quotati avversari che però pian piano prendono le redini del gioco e nel finale costruiscono un’infinità di azioni gol senza però risultare efficaci quanto dovuto.

 

Al 90′ De Giorgio si rende protagonista con un’azione solitaria dalla propria area di rigore a quella avversaria che viene però vanificata da un’opposizione di un avversario. Poi il giallo. L’arbitro concede 5 minuti di recupero; quando il cronometro supera di tre secondi il 95′ l’arbitro Nasca si volta verso il centrocampo ed emette i tre fischi finali, proprio nel momento in cui Cribsah effettua un lancio che arriva a Masucci il quale tutto solo deposita in rete. Succede tutto in pochi attimi con il Sassuolo che festeggia un gol non valido e il Crotone che festeggia la vittoria. Poi quando i neroverdi si rendono conto che la partita era finita tutta la squadra emiliana, panchina compresa, circonda Nasca che irremovibile ribadisce che aveva già fischiato e la partita era già finita. Un episodio che farà parlare.

 

Per il Crotone un successo fondamentale per la corsa salvezza, per il Sassuolo una sconfitta impensata alla vigilia. E ora Livorno e Verona possono avvicinarsi alla vetta.

 

Gabriele Guastella

6 Commenti

  1. Questa gara, la dice tutta sulla atipicità e “pericolosità” di risultati, dopo una sosta così lunga. Detto questo, fare risultato a Crotone non è mai facile per nessuno.

  2. Fare risultato a Crotone e’ davvero difficile..anche per una corazzata come il Sassuolo, ma il campo era al limite della impraticabilità, sono convinto che in un campo “normale” il risultato sarebbe stato diverso..

  3. Questo risultato la dice tutta su… la mafia del calcio italiano, BWin compresa!
    La partita NON doveva neppure cominciare xchè il campo era impraticabile e su un terreno così infame i valori tecnici sono scomparsi…
    La lega, gli arbitri, sono capaci di questo e non può essere casuale: a Varese si interrompe una partita sul 3-0 a 7 minuti dalla fine e ieri se ne gioca una col pallone che non rimbalzava!
    Vergogna…
    E poi il goal del finale è quasi da comiche…
    Ripeto: a me del Sassuolo non frega niente, ma mi rendo conto che i risultati sono “indirizzati” dai poteri forti… x questo mi preoccupò anche dell’Empoli… del resto, se non ci fossero stati questi “magheggi” la Samp quest’anno non sarebbe in A!

  4. Nemmeno usando la piu fervida immaginazione si poteva annullare il goal al sassuolo, l’azione deve finire poi si fischia la fine, altrimenti anche la rete del verona con noi doveva essere annullata visto che la palla è entrata al 95.02, siamo veramente diventati il paese calcistico più ridicolo del mondo, ma visto le teste che comandano l’Italia in generale non c’è da stupirsi più di nulla.

  5. Io credo che l’arbitro Nasca,seppur non ha diretto impeccabilmente la gara,abbia fatto benissimo al 95 +3 SECONDI esatto a fischiare la fine…..NON C’ERANO STATE INTERRUZIONI NEI 5 MINUTI FINALI DI RECUPERO E DA NESSUNA PARTE E’ SCRITTO CHE SI DEBBA FAR CONTINUARE L’AZIONE(CON PALLA SUI PIEDI)……FRA GUARDARE IL CRONOMETRO E FISCHIARE POSSONO BENISSIMO PASSARE 3 SECONDI…SOPRATTUTTO QUANDO SUL CAMPO MAGARI PIOVE A DIROTTO….
    Pienamente daccordo sul fatto che con il Verona siamo stati danneggiati….perchè le dinamiche dell’azione sono state piuttosto similari e se l’arbitro nelle nostra partita ha fatto continuare l’azione……HA SBAGLIATO NETTAMENTE!Ripeto,se nel recupero c’è stata un’interruzione(ad arte o meno)è giusto recuperare il minuto o i trenta secondi….ma va da se che quando arrivi al tempo…..tu arbitro devi fischiare…azione o non azione conclusa!

    • Bè RIVEDENDO LE IMMAGINI,mi devo rimangiare tutto quello che ho detto….in effetti,nel recupero…c’erano state un espulsione e un cambio……Nasca a sbagliato e di brutto…cio’ non toglie che se non ci sono interruzioni….NESSUN FINIRE L’AZIONE SIA POI VALIDO!NASCA DOVEVA RECUPERARE 60 SECONDI IN PIU’ E POI FISCHIARE!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here