Empoli epico, un 3-0 a Brescia davvero da sogno. E se l’Empoli vince qui….tutto è possibile…

BRESCIA Brescia Calcio 0
EMPOLI 3

 3′ Saponara; 16′ Tavano; 46′ Tavano

 

BRESCIA: Arcari; Caldirola; De Maio; Caracciolo Ant (32′ Sodinha); Zambelli; Finazzi; Rossi; Scaglia; Daprelà; Corvia (70′ Picci); Caracciolo And (57′ Mitrovic).

A Disp: Cragno; Rosso; Maximiliano; Benali.

 

EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Regini; Accardi (64′ Hysaj); Moro; Signorelli; Croce; Saponara (25′ Pucciarelli); Tavano (76′ Casoli); Maccarone.

A Disp: Dossena; Romeo; Bationo; Shekiladze.

 

ARBITRO: Sig. Di Paolo di Avezzano (AQ).  Assistenti: Segna/Alassio

 

AMMONITI: 11′ Caracciolo And (B); 38′ Caldirola (B); 42′ Tonelli (E); 50′ Rossi (B); 58′ Corvia (B); 79′ Hysaj (E); 80′ Picci (B)

 

 

Si gioca per vincere e vincere crea gioia e soddisfazione, ma ci sono vittorie e vittorie: e quella di oggi, a Brescia, ha un sapore davvero speciale e particolare. Un campo per noi sempre difficile ed ostico, contro una squadra (quella delle Rondinelle) che storicamente è una bestia nera ed alla quale sono legate alcune delle pagini più sofferenti della nostra storia. Stasera però le cose sono andate differentemente.

 

Gli azzurri si sono imposti per 3-0, una vittoria netta che non ammette repliche davanti ad un Brescia contestatissimo dai suoi tifosi. Cinici davanti segnado due gol nel primo tempo (Saponara e Tavano) e chiudendo poi ancora con Ciccio in apertura di ripresa. Alcuni pericoli arrivati dai tanti cross generati dalla rondinelle ma la nostra difesa è stata praticamente perfetta. Da capire le condizioni di Saponara uscito dopo 25 primi e di Casoli caricato in ambulanza.

 

Una vittoria speciale dicevamo, una vittoria che consacra definitivamente l’Empoli a squadra che può giocarsela per i playoff (che poi ci vada o meno) e che con questi 43 punti, a quattordici gare dalla fine, la toglie definitivamente dal discorso salvezza.

 

Adesso si va avanti senza riposi, sabato si rigioca, e si giocherà una gara che potrebbe a quel punto dare ancora maggiori certezze sul futuro che ci aspetterà di qui ai prossimi mesi.

 

Una vittoria da dedicare a mister Sarri che, nonostante la febbre a 39, ha guidato i suoi mettendo ancora una volta il suo marchio di fabbrica a sigillo di questa ennesima soddisfazione stagionale.

 

 

LIVE MATCH

1° Tempo

3′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Saponara, fa fuori con una finta DeMaio entra in area e brucia Arcari. In Vantaggio.

4′ – Caracciolo prova ad incrociare con la palla che va sull’esterno della rete.

5′ – Arriva il primo angolo del match che è Bresciano. Calcia Scaglia, libera Laurini.

7′ – Prova a sfondare Daprelà, Tonelli lo chiude e guadagna anche la rimessa dal fondo.

10′ – Finazzi prova a cercare Caraccio, legge bene Laurini e chiude.

11′ – Ammonito Caracciolo Andrea per simulazione in area azzurra.

12′ – Corvia riceve nello stretto da Caldirola, prova un tiro cross da sinistra: palla nettamente alta.

14′ – Tavano cerca in profondità Maccarone ma la palla è lunga ed esce sul fondo.

15′ – Tavano cerca di sorprendere Arcari dai 30metri: alto

16′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL raddoppia Tavano che riceve da Saponara, si accentra, mira l’angolo ed è precisissimo. E due.

17′ – Scaglia va di controbalzo dal limite: out

18′ – Caracciolo di testa impegna Bassi che para a terra. Cross da destra di Zambelli

20′ – Sponda di Maccarone per Tavano che defilato a destra prova a rimetterla dentro per Croce che però non ci arriva.

23′ – Gran chiusura difensiva di Moro su Rossi.

24′ – Maccarone serve Tavano, bella palla ma Arcari per un soffio riesce a farla sua in tuffo.

24′ – Pessimo retropassaggio di petto di Accardi che finisce in angolo per il Brescia. Bravi poi i nostri a liberare.

25′ – Primo cambio per l’Empoli: Pucciarelli per Saponara. Problemi alla schiena (crediamo) per Riccardo.

27′ – Perfetto cross di Daprelà per la testa di Caracciolo che metta palla di un niente sopra la traversa di Bassi.

28′ – Corvia da due passi spara a rete, grande un nostro difensore a respingere e mettere in angolo. Poi Bassi di pugno.

30′ – Tavano di piatto rasoterra cerca Pucciarelli in area avversaria, esce Arcari e la fa sua.

31′ – Arriva il primo angolo per noi, lo trova Accardi. Schema, con palla a Signorelli che prova un tiro-cross parato sulla linea di porta dal portiere lombardo.

32′ – Primo cambio per il Brescia: Sodinha per Caraccio Antonio.

35′ – Ottimo Laurini a chiudere su Caracciolo al limite della nostra area.

36′ – Prova da fuori Daprelà che viene rimpallato da Tonelli.

37′ – Corvia cerca in area Caldiorola, Bassi è bravo, legge bene la palla, esce e la fa sua.

38′ – Ammonito Caldirola per fallo a centrocampo su Pucciarelli.

41′ – Accardi regala ancora un angolo al Brescia. Palla dentro, va di testa Corvia: alto di poco.

42′ – Ammonito Tonelli per fallo su Corvia a centrocampo.

43′ – Ancora Corvia dal limite che batte sicuro ma trova Tonelli che la mette in angolo. Libera la nostra difesa.

44′ – Altro pericoloso cross bresciano, è Daprelà che cerca Caracciolo, esce Bassi gli scappa ma poi riesce a farla sua. Brivido.

47′ – Finisce il primo tempo fra i fischi dei tifosi di casa. 2-0 per gli azzurri cinici nelle due occasioni da rete e bravi dietro a soffrire sui pericolosi cross per gli avanti lombardi.

 

2° Tempo

1′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ancora Tavano che da sottomisura riceve da Laurini ed insacca. Mamma mia siamo a tre a Brescia.

4′ – Prova la bomba dal  limite Daprelà sul quale c’è l’opposizione di Signorelli.

5′ – Ammonito Rossi per fallo su Pucciarelli che gli era scappato.

7′ – Cross di Daprelà da destra: esce Bassi e blocca.

10′ – Crossa De Maio centralmente, salta e blocca Bassi.

11′ – Maccarone cerca senza fortuna Croce che aveva fatto una buona sovrapposizione.

12′ – Sponda di Caracciolo per Corvia che per un soffio non aggancia e la palla esce. L’avesse presa l’ex Empoli avrebbe potuto battere agevolmente a rete.

12′ – Secondo cambio per il Brescia : Mitrovic per Caracciolo Andrea. Caraccio esce tra  una bolgia di fischi.

13′ – Giallo a Corvia per una manata a Tonelli.

16′ – Cross di Zambelli da destra, libera Regini.

17′ – Laurini cade sulla palla e da l’angolo al Brescia. Testa di Mitrovic, blocca Bassi.

19′ – Secondo cambio per gli azzurri: Hysaj per Accardi.

20′ – Bravo Pucciarelli che torna dietro e soffia con astuzia la palla a Sodinha che stava tirando dal limite.

21′ – Empoli vicino al poker con Maccarone che incrocia e fa la barba al palo alla destra del portiere.

23′ – Cosa si mangia Croce che di piatto è solo davanti al portiere ma alza la sfera.

25′ – Corvia pressato da Laurini riesce a colpire con la nuca, ricevendo un cross, ma Bassi è li e para.

25′ – Ultimo cambio per mister Calori: Picci (tra l’ovazione del pubblico) per Corvia.

26′ – Picci conquista una punizione ai 20metri, fallo di Signorelli. Calcia lo stesso Picci (davvero osannato dal pubblico), para Bassi.

31′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Casoli per Tavano.

33′ – Rasoterra di Scaglia dal limite che trova una deviazione in angolo. Ancora perfetti i nostri dietro a liberare.

34′ – Maccarone dal limite mira il sette: la palla esce davvero di poco.

34′ – Ammonito Hysaj per fallo su Sodinha.

35′ – Ammonito Picci che simula nella nostra area.

36′ – A terra Tonelli portato fuori con la barella.

38′ – Mitrovic impegna Bassi a terra.

40′ – Altro angolo per il Brescia. Di pugno Bassi a toglierla.

42′ – Intanto Tonelli è ancora fuori con dei tamponi nel naso.

45′ – Saranno 6 i minuti di recupero.

45′ – Esce in barella anche Casoli. Tonelli è rientrato.

47′ – Tonelli chiude su Sodinha.

49′ – Bravo Bassi a bloccare un colpo di testa ravvicinato di Picci.

50′ – Casoli va via in ambulanza. Appureremo poi il suo stato.

51′ – Grandi grandi grandi grandi grandi. Nemmeno nei sogni più proibiti: 3-0 a Brescia con merito.

 

Da Brescia

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGhiaccio: slitta Varese-Cesena
Articolo successivoTonelli e Casoli nottata in ospedale, Saponara oggi visita specialistica al Milan
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

31 Commenti

  1. Grandissimi ragazzi una vittoria ineccepibile,una grande prestazione che poteva finire anche piu’…….larga…..Tutti bravissimi…..squadra Bresciana che ha saputo solo picchiare…..IL FALLO DA DIETRO SU PUCCIARELLI MERITAVA IL ROSSO…LA GOMITATA DI CORVIA(COME SI FA A DIRE INVOLONTARIA GUASTELLA?)IDEM CON PATATINE.Ultima cosa…credo che piu’di un tifoso debba chiedere scusa ad un grandissimo Tonelli che da piu’ mesi ha dimostrato di essere da Empoli,ma non perchè non poteva essere contestato per prestazioni non all’altezza(l’ho fatto anch’io),ma perchè le offese che ha ricevuto non devono mai esistere finchè si parla di un giocatore dell’Empoli!Dimenticavo….sto Verona non è poi così lontano….nemmeno se domani ritorna a 10 punti…..

  2. Ragazzi tutti in piedi per questo Empoli!!!
    Una squadra che ha saputo soffrire e colpire nel momento giusto,non butta mai via il pallone cercando sempre di giocare palla a terra bravi!bravi!bravi!
    Bene tutta la squadra, la difesa solida, centrocampo di grande qualità e l’attacco…che dire..basta dargli la palla poi ci pensano loro.. 🙂
    Siamo li a giocarci quei famosi play off che 4 anni fa’ il Brescia ci fece perdere…Adesso tutti sotto perché Sabato arriva al Castellani una signora squadra!!

  3. Avanti all’attacco.
    Andiamo a prenderci la vetta della classifica.
    Strameritata.
    Tonelli eroe
    e picci vergognoso…come gli arbitri che soco contro.
    Gli facciamo paura!

  4. @Daniele : anche il livorno è abbastanza vicino nonostante i 9 punti di distacco dal momento che si è fatto rimontare in casa dal crotone.

    Cmq basta salvezza, mancano solo 2 vittorie e un pareggino. Ormai l’Empoli deve pensare ad un’eventuale promozione e basta. Neanche il secondo posto -ipoteticamente- è impossibile.

  5. ripensando ancora ai due rigori di terni il rammarico
    e’ ancora piu’ grande…
    e pensare che stasera la ternana proprio su rigore
    ha segnato in quella porta..
    che abbiano sistemato la buca in questi giorni??

  6. Grandi Ragazzi ! Mamma che partita…un attacco stellare, se ne potevano fare 5…ma una difesa eroica nei momenti chiave. Tonelli e Bassi sugli scudi.

  7. ……complimenti ragazzi siete stati unici una bellezza vedervi giocare sicuri nei propri mezzi….ed adesso nessun traguardo e’ irraggiungibile….

  8. Gioco sempre arioso e frizzante, giocatori intercambiabili, gruppo affiatato e coeso, tridente da favola: Io alla serie A ci credo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here