Brugman se ne n’è andato e non ritorna più….cosi come una celebre canzone con la sostituzione del nome si potrebbe chiudere definitivamente il discorso legato al giovane uruguaiano che ieri,ha definito la sua posizione con il club abruzzese ed ha già sostenuto il primo allenamento.

Ma c’è, a tutto quello detto e scritto, da aggiungere una cosa, di non poco conto:

Il giocatore non va via propriamente a zero.

 

Spieghiamo meglio questa cosa che si è delineata nella tarda serata di ieri e che stamani trova la conferma:

Il Ds azzurro, Marcello Carli, ha trovato, grazie all’apertura del collega pescarese, Delli Carri e con l’avvallo dell’entourage del giocatore, una soluzione che permetterà all’Empoli di avere una sorta di premio valorizzazione sul calciatore. Nel dettaglio, anche se rimane top secret la percentuale specifica, il club azzurro avrà appunto una percentuale di guadagno sulla vendita che il Pescara farà in futuro di Brugman.

Un Empoli che rimane dunque parte interessata nell’avvenire del giocatore perché se questo, come si spera, farà bene, ed il Pescara monetizzerà al meglio la sua cessione tra tot anni, l’Empoli avrà un ricavo riproporzionato sulla percentuale ieri stabilita.

 

Carli avava già spiegato ai nostri microfoni, in maniera più che esaustiva, il perché l’Empoli non sarebbe andato con Brugman, suscitando come auspicabile le più disparata reazioni, tra cui su tutte, quelle del disappunto su una perdita a parametro zero di un possibile gioiello.

Invece con un bel colpo di coda, il nostro Ds è riuscito a far si che questo non accadesse, tutelando per il meglio gli interessi del club di Monteboro.

Una situazione che, ha detta proprio di Carli, sarà la migliore per le parti, in primis per il giocatore che ad Empoli sarebbe stato chiuso ma che a Pescara, oltre a trovare la serie A, potrebbe trovare anche una situazione più congeniale del punto di vista tattico e di valorizzazione.

 

Gli auguri fatti a Gaston, sinceri e sentiti, adesso assumono un valore ancora maggiore.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie B
Articolo successivoPromossi 4 arbitri in B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

35 Commenti

  1. APRIRE GLI OCCHI.
    Definire Brugman un gioiello è un cazxxxxxxx
    .
    Brugman in diverse partite a disposizione non ha effettuato assist da treq.sta.
    Come centrocampista non ha toccato boccia.
    Nell’interdizione difensiva inesistente..non ne parliamo.
    Come attaccante seconda punta sul dribling lento è andato meglio e ha segnato un paio di reti (a risultàto già acquisito però…).
    Sulla base di questo definirlo gioiello è proprio una cazxxxxxxx gigantesca.
    .
    Brugman deve dimostrare tutto e non è un fenomeno ne un gioiello ci sono solo le potenzialità (che peraltro dovevano già esser venute fuori specialmente in un campionato duro come quello appena passato).
    .
    Raiola è un piazza caxxxni (vedere l’incul.ta che ha rifilato al Paris Sant Germain con 15 milioni a stagione netti! per Ibraimovic (omo che a volte si trova per terra..)).
    .
    In questo caso Bravo Carli a levarselo dalle paxxe riuscendo a prenderci almeno una percentuale.
    Questa è una mossa azzeccata.
    .
    Vedremo poi se Brugman a Pescara riuscirà a trasformarsi in giocatore vero.
    .
    Intanto come non si deve offendere Pratali non si deve offendere nemmeno Brugman (pur restandomi sulle palle…”dimorti_discorsi”) non si deve nemmeno offendere Stovini che di questi tre ha dimostrato d’essere il migliore.
    .
    BASTA GIUDICARE A SIMPATIA O A PARTITO PRESO.
    BISOGNA ESSERE OBBIETTIVI E GUARDARE LE COSE PER COME SONO.

    • O PIANETA EMPOLI…ME LO AVEVATE CANCELLATO QUESTO POST.
      .
      ALLORA VE L’HO RISCRITTO SOTTO TOGLIENDO QUELLE PAROLE CONSIDERATE DA VOI NON MODERATE.
      .
      ORA LO RIMETTETE…MA A TAVOLA BEVETE BENE VOI? VIA SE BEVETE BENE INVITATE ANCHE ME A PRANZO
      BEVO VOLENTIERI BENE ANCHE IO INSIEME A VOI.
      E SI PARLERA’ DI CALCIO E DI FIE…E NO DI SPRED MONTI E BERLUSCONI CHE CI VIENE IL NERVOSO POI…
      .
      UNA COSA PER PE. SCRIVERE CAZ…. IN TUTTE LE SUE ESTENZIONI NON E’ UN REATO C’E’ ANCHE SUL VOCABOLARIO.

  2. sarà vero?
    se si mi ricredo sul conto di Carli (o di chi prima indicavo come responsabile che poteva essere come detto da tanti anche Vitale e/o Corsi) anche se non condivido la nuova politica dell’Empoli cioè di non valorizzare i giocatori nella propria squadra.
    Chiaramente non sono all’interno dello spogliatoio ne della dirigenza percui non so con che spirito Brugman indossasse la maglia azzurra. Da più parti trapela che il ragazzo fosse (fino a poco fa) molto riconoscente alla società e molto orgoglioso di vestire la maglia azzurra.

    La scusa di turno è quella che il giocatore non rientrava nei piani tattici dell’allenatore, ma da quando in qua si ragiona in questi termini?
    E soprattutto, la cosa che NON TORNA ASSOLUTAMENTE è: perchè a questi punti, al giocatore non è stato rinnovato il contratto e poi magari valutata la possibilità di mandarlo in prestito in serie B o in altri campionati oppure anche di cederlo (intero o metà) una volta rinnovato il contratto???
    perchè una soluzione così anomala come quella che supponete voi? lasciato andare a titolo gratuito per poi eventualmente guadagnarci su una futura cessione. .. hmm
    Se una squadra come il Pescara gli ha fatto un contratto di 4 anni, credete che nessun’altra squadra lo avrebbe preso in prestito o ne avrebbe rilevata la metà?? hmmm

    questo mi infastidisce e non poco, perchè significa perdere il nome, perdere l’immagine che abbiamo sempre avuto, di lanciare i giovani e di venderli nel pieno della loro esplosione per valorizzarli al massimo e soprattutto (e se permettete è quello che mi interessa di più, come tifoso) trarne vantaggio sul campo.

    Le politiche degli ultimi anni sono state:
    1 – vendere il giocatore (spesso all’udinese) ancora giovane e prima di una vera prima esplosione, ma poi trattenerlo in prestito dalla squadra che lo ha acquistato, per un annetto, nel quale (e lo dimostrano Fabbrini, Angella, Mori, Dumitru) la resa è decisamente più bassa e la paura di infortunarsi (adesso che s’è rotto anche mori, la paura sarà ancora di più per i prossimi) è grande.

    2 – Venderli da giovanissimi prima che ancora abbiamo giocato stabilmente per almeno un’annetto in condizioni decenti nell’Empoli (Brugman, prossimo è Saponara che secondo me si sbaglia a cederlo perchè l’anno prossimo ESPLODE, e i vari Rovini, Rugani, Kabashi ecc.). Così facendo si fa cassa senza trarne beneficio sul campo e in più forse si perde tanto valore potenzialmente (se si fossero venduti più avanti??…)

    detto questo, se è vero quanto avete scritto, meglio che niente.. almeno non c’è danno+beffa ma solo una delle due.. a breve termine è meglio di niente.. ma a lungo termine non sono così sicuro che si stia operando nel modo giusto..

  3. E qui va solo fatto un applauso a Carli. Non c’è da aggiungere altro. A Gaston rinnovo tutti gli in bocca al lupo del mondo

  4. APRIRE GLI OCCHI.
    Definire Brugman un gioiello è una SCELLERATEZZA.
    .
    Brugman in diverse partite a disposizione non ha effettuato assist da treq.sta.
    Come centrocampista non ha toccato boccia.
    Nell’interdizione difensiva inesistente..non ne parliamo.
    Come attaccante seconda punta sul dribling lento è andato meglio e ha segnato un paio di reti (a risultàto già acquisito però…).
    Sulla base di questo DEFINIRLO GIOIELLO E’ UNA VALUTAZIONE FUORI LUOGO.
    .
    Brugman deve dimostrare tutto e non è un fenomeno ne un gioiello ci sono solo le potenzialità (che peraltro dovevano già esser venute fuori specialmente in un campionato duro come quello appena passato).
    .
    Raiola è un piazza PATACCHE (vedere LA FREGATURA che ha rifilato al Paris Sant Germain con 15 milioni a stagione netti! per Ibraimovic (omo DA ATTEGGIAMENTI ANTISPORTIVI PER ECCELLENZA)
    .
    In questo caso Bravo Carli a levarselo di torno riuscendo a prenderci almeno una percentuale.
    Questa è una mossa azzeccata.
    .
    Vedremo poi se Brugman a Pescara riuscirà a trasformarsi in giocatore vero.
    .
    Intanto come non si deve offendere Pratali non si deve offendere nemmeno Brugman (pur restandomi poco simpatico…”dimorti_discorsi”) non si deve nemmeno offendere Stovini che di questi tre ha dimostrato d’essere il migliore.
    .
    BASTA GIUDICARE A SIMPATIA O A PARTITO PRESO.
    BISOGNA ESSERE OBBIETTIVI E GUARDARE LE COSE PER COME SONO.

  5. non ho nulla contro brugman e gli auguro di fare bene,e’ stato giudicato fenomeno,per una tecnica di base che certo non gli manca,ma che ‘non basta a definirti fenomeno.anche il ns bravo alessio cocchi lo ha incensato tutto l’anno con le sue pagelle,con due passaggi azzeccati,il buon brugman si portava a casa la pagnotta e cosi tutto l’anno a parlare di campione… ripeto mi auguro per il ragazzo che lo diventi,ma auspico anche un maggiore equilbrio da parte del buon alessio,che spesso da’ giudizi e voti,sopratutto giudizi a simpatia e antipatia

  6. Ma che dire…. ora mi sembra esagerato sia dare del fenomeno a Brugman (che ad oggi non ha domostrato nulla); sia dire che Carli è stato abile a farsi soffiare un giocatore giovane con buone prospettive, ricavandoci soltanto una IMPRECISATA percentuale su una EVENTUALE vendita FUTURA.
    Certamente non deve essere facile trattare con un procuratore come Raiola, ma credo sia evidente che sarebbe stato meglio evitare di far andare in scadenza il ragazzo. Se avesse rinnovato a tempo debito, ora la dirigenza avrebbe potuto gestire in maniera più redditizia un ragazzo al quale il Pescara ha fatto firmare un contratto da ben 4 anni.
    Un po’ come dire: beh mi hanno fregato il portafoglio, ma almeno ho salvato il portaspiccioli…. che cu!o

  7. Certo che siete buffi…..prima Carli è un incapace,poi è bravo…non c’è una volta che le vostre opinioni siano razionali e coerenti…andate come va il vento se tira a destra andate a destra,se tira a sinistra andate a sinistra…….Vogliamo far lavorare questa dirigenza in pace e poi dare sì dei responsi a quello che ha fatto,ma solo magari tra un paio di mesetti….Si incomincia a SPARLARE gia’ da quando la squadra si raduna.Qui si perde tra l’altro la cognizione di quello che sara’ il campionato che andra’a giocarsi quest’anno l’Empoli……Dobbiamo salvarci stop….Pensiamo che la rosa non sia adeguata?Parliamone pure,ma questa è…e fino a gennaio sicuramente questa sara’ a parte un paio di ritocchi e 3 o 4 cessioni!Io di una cosa son sicuro,quest’anno è stata allestita una rosa che son sicuro lottera’ su ogni pallone e che avra’ anche buoni dote tecniche….Credo che Carli abbia fatto un buon lavoro e che insieme al presidente stia cercando di riportare l’entusiasmo tra i tifosi e secondo me ci stanno riuscendo….ma non bisogna mai dimenticarsi il 20° del secondo tempo dell’8 giugno….quindi davanti a tutto la salvezza!

  8. Vorrei anche aggiungere che forse ad inizio campagna acquisti si poteva essere anche abbastanza scettici sulla formazione che veniva mano mano allestita….ci siamo fossilizzati sulla non riconferma di Stovini(che peraltro riprenderei al volo)senza pero’ pensare che sono arrivati dei giovani come Spinazzola,Pecorini,Ferreira che da piu’ parti si dice che siano dei predestinati a fare una bella carriera….ma noi ci lamentiamo perchè sono arrivati solo in prestito…..Siamo riusciti a confermare Regini ed a acquistare PER INTERO Lazzari e cio’ sembra una cosa normalissima e di poco conto……E’ da una vita che cerchiamo un terzino destro e acquistiamo un ragazzo (Laurini)che in C1 ha fatto cose egregie…..adesso torna il Pampa e sembra che sia arrivato un giocatore finito…probabilmente Croce non l’avrebbe preso nessuno(inteso come tifosi) perchè ha gia 30 anni….Mi ripeto….per me Carli ha allestito una formazione che mi piace e se anche poi non raggiungera’ gli obbiettivi prefissati,non mi rimangero’ quello che penso di questa rosa……..Da aggiungere poi che la conferma di Ciccio e di Moro,non è poca cosa…..se poi Mirko rimanesse credo che piu’ di un tifoso sarebbe contento….

  9. Rqgazzi Carli non ha fatto niente..
    Quella che attribuite a lui come un “colpo di coda del buon Marcello” non è altro che una clausola presente nel calcio per quanto riguarda i giovani che se ne vanno in scadenza dopo un tot di anni di militanza nella squadra che lo ha lanciato e cresciuto.

    PE mi fate paura state diventando sempre più Filo-societari a prescindere, come radiolady ai tempi che avevano paura di fare domande scomode ai dirigenti.
    Con questo non voglio sminuire il vostro grande lavoro Peró spero non diventiate come erano loro ai tempi..

    • Se mi permetti l’espressione….ti dico “Ma chi se ne frega dell’affare Brugman”,guardiamo come ci siamo mossi sul mercato in entrata ed uscita…se stiamo a parlare di Stovini e di Brugman,non ne usciamo piu’ fuori…a parametro zero se ne vanno centinaia di giocatori o magari li perdi alle buste,o magari non ci credi e non li riscatti come è successo con LUCA TONI……Non sara’ ne la prima e nell’ultima dirigenza a cui succede….tanto piu’ vale per chi ha deciso di ridimensionarsi a livello pecuniario.Sembra quasi che Corsi sia diventato pazzo all’improvviso…ma non è così…se non gli ha fatto il contratto una ragione c’è statene sicuri…..magari si sono ricreduti sulle sue potenzialita’ e il fatto che l’abbia acquistato il Pescara non vuol dire propio un bel niente….oppure il SIG. RAIOLA ha chiesto cifre improponibili per l’Empoli di quest’anno…..

  10. PRECISAZIONE.
    IO QUANDO MUOVO UNA CRITICA LO FACCIO DI VOLTA IN VOLTA
    QUASI SEMPRE SULL’ARGOMENTO AFFRONTATO.
    OPPURE DICENDONE BENE SE EFFETTIVAMENTE E’ STATO FATTO QUALCOSA CHE AL DI LA’ DI QUALSIASI RRAGIONEVOLE DUBBIO VA BENE.
    .
    TORNANDO A CARLI E CORSI:
    MALE NON AVER RINNIOVATO IL CONTRATTO A STOVINI.
    MALE AVER VENDUTO I GIOCATORI GIOVANISSIMI.
    MALE NON CERCARE DI OFFRIRE ALMENO DUE GIOCATORI DI
    ESPERIENZA PER REPARTO (E SU QUESTO DISCORSO CON PRATALI ABBIAMO UN SOLO GIOCATORE ESPERTO SU OTTO DELLA DIFESA).
    I DIFENSORI PRESENTI HANNO MINIME ESPERIENZE DI SERIE C (PRO) QUALCUNO DI B.
    .
    A CENTRO CAMPO CON LA PRESENZA DI VALDIFIORI E MORO (VISTO IL MODULO) A ESPERIENZA POSSIAMO STARCI. MA SAPPIAMO CHE VALDIFIORI ANDRA’ VIA.
    .
    SULLA TREQUARTI ABBIAMO CROCE LAZZARI E SAPONARA.
    MA SAPPIAMO CHE SAPONARA SE NE ANDRA’.
    .
    IN AVANTI ABBIAMO TAVANO CORALLI E MECHELIZE.
    SUL PRIMO NON ABBIAMO DUBBI. CORALLI TRA POCO SE NE ANDRA’.
    MECHELIZE NON SEGNA QUASI MAI.
    .
    BENISSIMO L’ACQUISTO DI SARRI (SI VEDE NEL GIOCO…)
    BENE L’ACQUISTO DI CROCE.
    BENE (PROBABILMENTE9 L’ACQUISTO DI LAURINI
    .
    IL RESTO E’ TUTTO DA VERIFICARE DIRETTAMENTE IN CAMPO.

    • Bravo …hai detto bene…facciamoli lavorare e verifichiamo TUTTI poi sul campo verde!Ma soprattutto aspettiamo il 31 di agosto….solo allora avremo la squadra effettiva che dovra’ affrontare il campionato….magari Coralli resta,magari Saponara resta,magari Valdifiori resta…..chissa’!Magari il georgiano fa un goal a partita….chissa’!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here