Il Presidente Abete ha aperto i lavori alle ore 13.00. Presenti: il vice presidente vicario Tavecchio (LND); i vice presidenti Macalli (Lega Pro) e Albertini (AIC); i consiglieri Beretta, Cellino per la Lega Nazionale Professionisti – Serie A; Abodi per la Lega Nazionale Professionisti – Serie B; Pitrolo, Gravina, Mormando per la Lega Pro; Mambelli, De Colle, Gagliano, Repace per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Giugni, Serioli, Calcagno per l’Associazione Calciatori; Ulivieri, Bolchi, Cudicio per l’Associazione Allenatori; il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Nicchi; i componenti il Collegio dei Revisori dei Conti; il direttore generale della FIGC Valentini, il segretario della FIGC Di Sebastiano.

Prima di esaminare l’ordine del giorno, il Presidente ha ricordato la tragica morte di Piermario Morosini e la prematura scomparsa di Franco Mancini, Giorgio Chinaglia e Carlo Petrini.

 

Legalità e sicurezza nell’organizzazione calcistica
La Federazione procederà a una ricognizione interna con le Società sui rapporti con i gruppi di tifosi. Diventeranno obbligatori modelli organizzativi delle singole Società sui problemi della sicurezza per poter intervenire sul piano normativo con due obiettivi: 1) rafforzare le sanzioni nei casi di omessa denuncia per contrastare fenomeni di omertà; 2) valorizzare il sistema delle esimenti e delle attenuanti per le Società in regola con i modelli organizzativi che saranno validati dalla FIGC e dalle Leghe competenti. Diventa obbligatoria per i singoli Club la nomina di un Delegato ai rapporti con i tifosi (figura che viene inserita tra i requisiti per l’ottenimento del Sistema delle Licenze Nazionali) che sarà il referente degli Organismi federali competenti per l’attività di monitoraggio e segnalazione in questo settore.

 

Ripescaggi nei Campionati professionistici – Stagione 2012/2013
Il Consiglio ha approvato una delibera che prevede il blocco dei ripescaggi con le seguenti modalità:
– Serie B: in caso di vacanza di organico nel Campionato 2012/2013, non si procederà a integrazione fino al numero complessivo di 20 squadre.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn aula vince il Padova: annullato lo 0-3 per il Torino
Articolo successivoIl Sassuolo espugna di misura Brescia
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here